Il primo uomo a diventare testimonial di make up

Il primo uomo a diventare testimonial di make up

Messaggioda Dany71 » sabato 7 gennaio 2017, 6:18

Maybelline ha ingaggiato questo ragazzo, primo MUA uomo a diventare testimonial di make up, ovviamente con un canale personale di YouTube, Mannymua

http://www.darlin.it/lifestyle/primo-uo ... o.facebook
Avatar utente
Dany71
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 240
Iscritto il: martedì 30 settembre 2014, 1:01
Località: Genova

Re: Il primo uomo a diventare testimonial di make up

Messaggioda JessicaTravina » sabato 7 gennaio 2017, 10:51

non vorrei sbagliarmi; mi pare non sia il primo a essere ingaggiato per cose del genere e forse se ne era già parlato qui.

mi piace, anche se il trucco è un po' troppo "spinto" per i miei gusti, ma devo dire molto gradevole anche con la barbetta : Thumbup :
Jessica
Avatar utente
JessicaTravina
Lady
Lady
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 666
Iscritto il: lunedì 29 dicembre 2014, 23:53
Località: Milano

Re: Il primo uomo a diventare testimonial di make up

Messaggioda Katymakeup » sabato 7 gennaio 2017, 13:47

Già visto tempo addietro una cosa del genere.
Che dire? Ha tutte le carte giuste..
Avatar utente
Katymakeup
Lady
Lady
 
Messaggi: 586
Iscritto il: giovedì 22 dicembre 2016, 18:29
Località: lodi provncia

Re: Il primo uomo a diventare testimonial di make up

Messaggioda strano72 » martedì 28 marzo 2017, 21:57

Trovo molto sopra le righe sia il trucco da vamp sia la barbetta, che secondo me messi assieme creano comunque un effetto del tipo Conchita Wurst. Puo' darsi che a qualcun* possa piacere, a me sembrano ancora troppo un pugno in un occhio; una occasione perduta per sfoggiare della vera classe, insomma.

Lo stile androgino "classico" nato con Marlene Dietrich e compagne, e naturalmente e' semplice preferenza personale, mi sta bene cosi' com'e'. Non ritengo necessario reinventarlo (salvo qualche aggiornamento che comunque c'e' stato anche nella moda femminile) ed e' proprio per questo che, perfino nelle sfilate, quando vedo provocazioni come gli stivali con la balza e roba simile addosso a modelli (a volte anche troppo) uomini, le prendo esattamente per quelle che sono: delle provocazioni. Che infatti, come avrete notato, non hanno poi il minimo seguito sul lungo termine: si limitano a lasciare la loro nota (chiazza sarebbe il termine piu' appropriato) di colore sui rotocalchi e poi via, nel puro stile "purche' se ne parli".

Finora ho visto giusto Sjaak Hullekes, qualche anno fa, tentare al maschile uno stile "boy meets girl" di qualita' paragonabile a quello (ormai consolidatissimo) femminile e, nonostante il buon gusto che credo gli abbia pure valso un premio, e' stato una meteora perche' non se n'e' piu' parlato.

Per come la vedo io, serve altro tempo: siamo ancora alla fase "tentativi ed errori".
--I'm a man, a woman, a gay, a lesbian, a genderless human, a pansexual, a cat, a positronic robot, anything!
Avatar utente
strano72
Lady
Lady
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 591
Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2017, 22:40
Località: Milano

Re: Il primo uomo a diventare testimonial di make up

Messaggioda Jessica Lane » mercoledì 13 giugno 2018, 19:16

Ciao dears

grazie per la segnalazione, non lo avevo mai visto il tizio.

Bhé diciamo che è un bel ragazzo già di suo ma ad ogni modo senza trucco è uno come molti altri
con il trucco certo si distingue molto di più.
A mio parere il trucco è bellissimo ma decisamente fuori luogo: nella vita quotidiana è troppo fuori dalle righe
anche se in una serata in disco, non necessariamente in ambiente LGBTAQ, non lo vedrei male, ad es a Londra si vedono raga e girls dai look più disparati ed originali e lui non sfigurerebbe!

Aggiungo che con il fondotinta, correttore, fard ecc con esclusione del trucco occhi e rossetto mi piace molto più
rispetto alla versione nude o nature, il viso assume lineamenti più dolci e sembra anche più giovane, come se ne avesse bisogno : Razz : inoltre si armonizza meglio con la barbetta.
Al contrario con il trucco completo il risultato è molto gay forse troppo, è un look molto drag queen : Wink :

In giro per Milano mi è capitato di vedere alcuni giovani ragazzi con fondotinta, stavano bene ma si sa degustibus : Smile : avevano una parvenza come dire, sofisticata, e a mio parere, rimanevano comunque maschili e virili, non avevano né atteggiamenti né abiti tendenti alla checca effeminata : Smile : : Razz :
Qualcuno aveva un velo di barbetta come il video proposto nel topic, altri avevano un pizzetto ben curato, in altre due occasioni ho visto un ragazzo sempre con fondotinta e kajal che gli rendevano lo sguardo profondo ed intenso (avete presente kabir bedi alias Sandokan) ed essendo un bel moro gli stava bene e te ne accorgevi solo a breve distanza, eravamo in fila alla biglietteria del cinema. Nella seconda occasione il ragazzo non aveva né fondotinta, né sopraciglia assottigliate ... niente, solo kajal ed anche in questo caso stava bene senza intaccare la sua virilità esteriore e solo chi ne sa qualcosa di trucchi e parrucchi : Wink : poteva sgamare facilmente il trucchetto.

Insomma evviva il trucco, piano piano lo sdoganiamo anche per noi maschiacci, magari, all'inizio un po meno appariscente e come ho detto già qualcuno ci prova e con buoni risultati, per lo meno agli occhi di chi ha una mente aperta ed ispirata come la mia : Eeek : : Thumbup :

kisses
Jessica
Avatar utente
Jessica Lane
Teen
Teen
 
Messaggi: 84
Iscritto il: venerdì 26 maggio 2017, 11:11
Località: Varese



Torna a Estetica & Bellezza




Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010