USA sempre avanti...

Re: USA sempre avanti...

Messaggioda Danysissy » giovedì 13 settembre 2018, 16:09

Ciao Federica,
riporto da un libro della Zanichelli di Biologia:Biologia.blu Plus D.Sadava G.Heller G.Orians W.Purves D.Hillis M.Pignocchino

"...La determinazione primaria del sesso è una cosa diversa dalla determinazione secondaria del sesso, che ha come risultato le manifestazioni esteriori della mascolinità e della femminilità (quali la struttura corporea, lo sviluppo delle mammelle, la distribuzione dei peli sul corpo e il timbro della voce). Queste caratteristiche esteriori non sono determinate direttamente dal cromosoma Y, ma piuttosto da geni distribuiti sugli autosomi e sul cromosoma X che controllano l’azione di ormoni quali il testosterone e gli estrogeni.,,,"

Madre natura spiega anche Noi... : Thumbup : : Thumbup :

Senza voler creare discussioni ma rimango del parere che non sia poi così importante scrivere sull'atto di nascita che sei XX o XY.

Sono anche felice di sapere che lo studio scientifico continua a scoprire cose e che spiegano il fatto che io abbia il seno e che la vicina di casa sia con la barbetta

Dany
Avatar utente
Danysissy
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 185
Iscritto il: martedì 31 luglio 2018, 16:26
Località: Valle d'Aosta

Re: USA sempre avanti...

Messaggioda Danysissy » giovedì 13 settembre 2018, 16:12

paolina ha scritto:sarebbe una cosa SACROSANTA il diritto all'autodeterminazione anche per quel che riguarda il genere,altro che storie.Dovrebbe essere possibile per tutti poter decidere a che genere appartenere,con gli ovvi limiti del caso.Perchè se sono transessuale o non mi identifico in pieno nel mio genere biologico non ho il diritto di poterlo cambiare e devo per forza mutilarmi o subire trattamenti medici pericolosi e invasivi solo per convincere un cazzo di giudice?
Anche se sono avanti nel percorso e la cosa mi riguarda quindi relativamente sogno il giorno che cio possa avvenire!



Hai perfettamente ragione!!!
Da quello che so la biologia spiega molte cose ma prima che queste conoscenze entrino a far parte del quotidiano ce ne vuole.
Dany
Avatar utente
Danysissy
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 185
Iscritto il: martedì 31 luglio 2018, 16:26
Località: Valle d'Aosta

Re: USA sempre avanti...

Messaggioda Alyssa » giovedì 13 settembre 2018, 19:28

paolina ha scritto:sarebbe una cosa SACROSANTA il diritto all'autodeterminazione anche per quel che riguarda il genere,altro che storie.

Mi trovi pienamente d'accordo, Paola.
Ma la "notizia" in questione è a mio avviso incompleta o comunque scritta male.

Di fatti ho trovato una breaking new su Twitter, dove dice solo che lo stato di New York consente semplicemente di correggere il genere sul certificato di nascita in X per le persone che non si identificano né nel genere maschile nè in quello femminile.

Quindi nessun riferimento a genitori che assegnino questo a neonati.
Detta così, sembra sì un bel passo avanti.

Come al solito giornali e telegiornali pur di attrarre attenzione se ne fregano di dare informazioni corrette sfruttando la tendenza a polemizzare su tutto.

PS. Articolo da The Guardian
https://www.theguardian.com/us-news/201 ... rtificates

Alla fine spiega che il genere X sarà anche usato per i neonati intersessuali alla nascita.


Inviato dal mio spettegolefono usando i miei polpastrelli
Immagine
But I have to be sure, when I walk out that door, oh how I want to be free, baby...
Immagine
Connesso
Avatar utente
Alyssa
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1038
Iscritto il: lunedì 16 novembre 2015, 13:29
Località: Provincia di Torino

Re: USA sempre avanti...

Messaggioda Federica » giovedì 13 settembre 2018, 22:13

Quando una persona è adulta sono d'accordo sul cambiare, anche se mi sembra eccessivo il certificato di nascita.

Quello che mi sembra assurdo è parlare di neonati, che già avranno montagne di problemi da affrontare nella vita, aggiungere questa cosa non necessaria è in più.

Inviato dal mio ASUS_Z01KS utilizzando Tapatalk
[Federica
Avatar utente
Federica
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 375
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2016, 22:47
Località: Verona

Re: USA sempre avanti...

Messaggioda Federica » giovedì 13 settembre 2018, 22:28

Danysissy ha scritto:Ciao Federica,
riporto da un libro della Zanichelli di Biologia:Biologia.blu Plus D.Sadava G.Heller G.Orians W.Purves D.Hillis M.Pignocchino

"...La determinazione primaria del sesso è una cosa diversa dalla determinazione secondaria del sesso, che ha come risultato le manifestazioni esteriori della mascolinità e della femminilità (quali la struttura corporea, lo sviluppo delle mammelle, la distribuzione dei peli sul corpo e il timbro della voce). Queste caratteristiche esteriori non sono determinate direttamente dal cromosoma Y, ma piuttosto da geni distribuiti sugli autosomi e sul cromosoma X che controllano l’azione di ormoni quali il testosterone e gli estrogeni.,,

Dany


mi sembra che il Sig Zanichelli la pensi come me e cioè che il sesso primario, direi alla nascita, quando siamo tutti depilati, morbidi e rosa e molto simili, è M o F e dovuto ai cromosomi.
Poi quello secondario, con tutti.i meccanismi biologici elencati, e che avviene crescendo sono altre cose ed è giusto che si vada in aiuto alle necessità di persone, famiglie e bambini, che sentono di non appartenere al loro genere.



Inviato dal mio ASUS_Z01KS utilizzando Tapatalk
[Federica
Avatar utente
Federica
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 375
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2016, 22:47
Località: Verona

Re: USA sempre avanti...

Messaggioda LauraB » giovedì 13 settembre 2018, 23:45

Confermo la notizia, è andata in Rai stasera. Poi magari qualcosa qui non è scritto con precisione.
Tuttavia la possibilità di potersi identificare anche in modo neutro, è un opzione in più, non obbligatoria, ma puo essere utile più avanti nella vita ( o inutile, anche, dipende..) Non lede la libertà altrui ne la crescita del pargolo. Puo soppravvivere a questo.. : Chessygrin :
Dalle nostre CI è sparita la professione e lo stato civile... mentre molto spesso non ti dicono che puoi inserire la decisione di donare gli organi. E secondo me mancherebbe pure il gruppo sanguigno..
Laura Bianchi
Avatar utente
LauraB
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 4461
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

Re: USA sempre avanti...

Messaggioda Alyssa » venerdì 14 settembre 2018, 0:07

Federica ha scritto:Quello che mi sembra assurdo è parlare di neonati, che già avranno montagne di problemi da affrontare nella vita, aggiungere questa cosa non necessaria è in più.

Infatti secondo l'articolo che ho riportato io, dice che la X sul certificato di nascita di un neonato verrà utilizzata in quei rarissimi casi in cui si può stabilire che il nascituro sia intersessuale, ad esempio in caso di ermafroditismo o disgenesia gonadica.
(e fate conto che ci sono anche altre forme di intersessualità che non emergono prima dell'adolescenza)
In questi casi evidentemente è stato ritenuto più giusto dare la possibilità ai genitori di non assegnare un genere al bambino (del resto, come lo scegliereste?) prima che gli effetti di tali patologie diventino evidenti e prima che il bimbo stesso sviluppi una suo senso di appartenenza al genere maschile o femminile.

Non sappiamo gli usi che si fanno negli Stati Uniti del certificato di nascita, ma la possibilità di allinearlo alla realtà dei fatti non credo sia solo per la soddisfazione della persona a cui si riferisce, sicuramente avrà un'utilità pratica. Sarebbe interessante capire "a valle", chi richiede questo certificato insomma, che uso deve fare dei dati e quindi quale utilità avrebbe l'introduzione di questa terza possibilità.
Immagine
But I have to be sure, when I walk out that door, oh how I want to be free, baby...
Immagine
Connesso
Avatar utente
Alyssa
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1038
Iscritto il: lunedì 16 novembre 2015, 13:29
Località: Provincia di Torino

Re: USA sempre avanti...

Messaggioda LindaB » venerdì 14 settembre 2018, 4:20

La novità sta nel fatto che viene ufficializzata una opzione in più da utilizzare, legittimandone l'esistenza.

Linda
Avatar utente
LindaB
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1163
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 11:49
Località: Milano\Pavia

Re: USA sempre avanti...

Messaggioda Danysissy » venerdì 14 settembre 2018, 8:42

LauraB ha scritto:Tuttavia la possibilità di potersi identificare anche in modo neutro, è un opzione in più, non obbligatoria, ma puo essere utile più avanti nella vita ( o inutile, anche, dipende..) Non lede la libertà altrui ne la crescita del pargolo. Puo soppravvivere a questo.. : Chessygrin :
Dalle nostre CI è sparita la professione e lo stato civile... mentre molto spesso non ti dicono che puoi inserire la decisione di donare gli organi. E secondo me mancherebbe pure il gruppo sanguigno..


Concordo appieno : Thumbup : : Thumbup : : Thumbup :

Dany
Avatar utente
Danysissy
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 185
Iscritto il: martedì 31 luglio 2018, 16:26
Località: Valle d'Aosta

Re: USA sempre avanti...

Messaggioda Gabriela » martedì 2 ottobre 2018, 7:42

LellaB ha scritto:Un altro piccolo passo e, per ora, solo nella Grande Mela...

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/n ... ea7f4.html

Fantastico ... Magari qui nell' anno 3000 ci arriviamo ahahahah
Avatar utente
Gabriela
Teen
Teen
 
Messaggi: 77
Iscritto il: venerdì 21 settembre 2018, 13:26
Località: Novara

Precedente


Torna a Identità di genere




Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010