Aumento Seno fitoestrogeni fieno greco, pueraria, isoflavoni

Re: Aumento Seno fitoestrogeni fieno greco, pueraria, isofla

Messaggioda Nicole » venerdì 9 marzo 2018, 0:58

Ciao Susan,
ne è passato tanto di tempo dal mio post "Fitoestrogeni e curve femminili" e ho approfondito l'argomento documentandomi e facendo qualche prova. Diciamo che gli effetti ottenuti sono stati gli stessi di Veronica, cioè un aumento del volume del seno che si manifesta soprattutto quando scendi le scale... insomma, qualcosa li davanti inizia a ballonzolare! : Lol :
Attualmente sto assumendo Serenoa Repens (in quanto comunque è un buon integratore per la prostata) e ultimamente ho scoperto anche il Reishi (che vanta effetti antiinfiammatori). Questi due li uso come anti androgeni.
Riguardo Fieno greco e Pueraria mirifica, il primo lo compro su un sito portoghese, abbastanza famoso, dove compro anche un integratore per la vista. Il Fieno Greco ha molte proprietà tra cui essere ipocolesterolemizzante e ipotrigliceridemizzante. A livello mammario credo lavori come galattogeno ed è per quello che genera aumento delle dimensioni della mammella. Unico effetto collaterale che ho notato...molta aria nell'intestino!
Ho comunque provato in contemporanea al fieno greco anche la pueraria mirifica...non so quindi quale dei due abbia generato gli effetti che ho notato... ora dopo circa 2 mesi di sospensione tutto può dirsi rientrato!
In ogni caso con questi integratori ho la sensazione di maggiore energia... chissà! : Chessygrin :
Nicole
non sarà per caso che essere donna è ..."veramente fico" ?
Avatar utente
Nicole
Teen
Teen
 
Messaggi: 74
Iscritto il: martedì 6 gennaio 2015, 3:00
Località: Roma

Re: Aumento Seno fitoestrogeni fieno greco, pueraria, isofla

Messaggioda velia67 » venerdì 9 marzo 2018, 7:37

tentata ma poi la paura prende sopravento
Avatar utente
velia67
Lady
Lady
 
Messaggi: 703
Iscritto il: mercoledì 8 aprile 2015, 17:58
Località: napoli

Re: Aumento Seno fitoestrogeni fieno greco, pueraria, isofla

Messaggioda maxima » venerdì 9 marzo 2018, 11:29

[quote="Nicole"]Ciao Susan,
ne è passato tanto di tempo dal mio post "Fitoestrogeni e curve femminili" e ho approfondito l'argomento documentandomi e facendo qualche prova. Diciamo che gli effetti ottenuti sono stati gli stessi di Veronica, cioè un aumento del volume del seno che si manifesta soprattutto quando scendi le scale... insomma, qualcosa li davanti inizia a ballonzolare! : Lol :
Attualmente sto assumendo Serenoa Repens (in quanto comunque è un buon integratore per la prostata) e ultimamente ho scoperto anche il Reishi (che vanta effetti antiinfiammatori). Questi due li uso come anti androgeni.
Riguardo Fieno greco e Pueraria mirifica, il primo lo compro su un sito portoghese, abbastanza famoso, dove compro anche un integratore per la vista. Il Fieno Greco ha molte proprietà tra cui essere ipocolesterolemizzante e ipotrigliceridemizzante. A livello mammario credo lavori come galattogeno ed è per quello che genera aumento delle dimensioni della mammella. Unico effetto collaterale che ho notato...molta aria nell'intestino!
Ho comunque provato in contemporanea al fieno greco anche la pueraria mirifica...non so quindi quale dei due abbia generato gli effetti che ho notato... ora dopo circa 2 mesi di sospensione tutto può dirsi rientrato!
In ogni caso con questi integratori ho la sensazione di maggiore energia... chissà! : Chessygrin :
Nicole[/quote

detto così sembra che ci siano solo effetti benefici!!

bentornata Nicole!!
maxima
4538
Avatar utente
maxima
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2342
Iscritto il: venerdì 24 ottobre 2014, 23:30
Località: genova

Re: Aumento Seno fitoestrogeni fieno greco, pueraria, isofla

Messaggioda Nicole » venerdì 9 marzo 2018, 18:14

Ciao Maxima,
in realtà come descritto, effetti negativi non ne ho avuti. Con la pueraria mirifica ero un po' titubante (soprattutto per la scelta del fornitore)... inizialmente credo mi abbia dato fenomeni di pressione alta. Ho quindi interrotto e ripreso a dosi più leggere e mano mano crescenti e tutto è andato.
Ricordate però che il meglio sarebbe farlo sotto il controllo medico. Nel mio caso non ho altre patologie quindi non ho avuto effetti collaterali e comunque la "prova" non è andata oltre i 5/6 mesi, interrompendo ogni tanto.
Nicole
non sarà per caso che essere donna è ..."veramente fico" ?
Avatar utente
Nicole
Teen
Teen
 
Messaggi: 74
Iscritto il: martedì 6 gennaio 2015, 3:00
Località: Roma

Re: Aumento Seno fitoestrogeni fieno greco, pueraria, isofla

Messaggioda Kam » lunedì 19 marzo 2018, 20:48

nn capisco tutta questa difficolta nel reperire la pueraria mentre altri integratori si trovano facilmente in quanto vorrei iniziare per aumento seno.
Avatar utente
Kam
Teen
Teen
 
Messaggi: 72
Iscritto il: sabato 5 dicembre 2015, 15:24
Località: Milano

Re: Aumento Seno fitoestrogeni fieno greco, pueraria, isofla

Messaggioda paolina » martedì 3 aprile 2018, 14:24

prendo saw da un anno e pueraria da 3/4 mesi di effetti ne ho visti parecchi,ma occhio io sono in transizione in attesa di fare gli esami per la TOS vera.la cosa è visibile e non proprio poco e in ogni caso fra circa un mese smetto tutto e inizio gli ormoni veri.
La pueraria sia in capsule che spray e crema(per i massaggi mammari)la prendo su e-bay da pueraria uk direttamente dell'inghilterra.
4467

La vera violenza,la violenza che considero imperdonabile​,è la violenza che facciamo a noi stessi quando abbiamo paura di essere chi siamo davvero...
Avatar utente
paolina
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 335
Iscritto il: giovedì 23 marzo 2017, 14:12
Località: Emilia Romagna

Re: Aumento Seno fitoestrogeni fieno greco, pueraria, isofla

Messaggioda Mizia » domenica 29 aprile 2018, 14:18

Maurina ha scritto:Ciao Susan,
personalmente non ho mai assunto fitoestrogeni quindi prendi con beneficio di inventario le mie parole.
Sull'argomento nutro però piu' di una perplessità.
Ti parlo da ragazza in transizione che assume tutti i giorni estrogeno e antiandrogeno e dopo 7 mesi di terapia i risultati ci sono ma lenti e graduali.
E si tratta di farmaci specifici con dosi che consigliano degli esami ematici e clinici ogni 3 mesi almeno per i primi due anni di terapia, avviata dopo una serie di controlli che vanno dal test della trombofia alla desomeetria ossea giusto per citarne un paio.
Quindi mi domando, a questo punto, quante quantità di fitoestrogeni è necessario assumere per arrivare ai risultati che vorresti raggiungere.
E se gli effetti sono paragonabili o quasi a quella di una terapia ormonale sostitutiva, quali squilibri sono in grado di portare al nostro fisico?
Per di piu' senza un controllo medico alle spalle.
Insomma per concludere.
Se è tutta fuffa è inutile spenderci dei soldi, se funziona forse è meglio stare in guardia e assumerli con la testa facendosi guidare da un medico.
Perdonami se sono stata cosi' schietta ma con la salute non si scherza.
Un conto è variare l'alimentazione introducendo un po' di fitoestrogeni naturali (tipo la soia o i semi di lino che hanno una concentrazione altissima), un'altra cosa è prendere dei concentrati in parafarmacia, in erboristeria o sul web con delle concentrazioni molto maggiori.
Quindi in campana.
Un abbraccio,
Maura


Ciao,
in un altro post Veronica indica un aspetto fondamentale, ogni persona ha un proprio metabolismo che risponde 'a modo suo' sia a stimolazioni alternative sia a quelle propriamente farmacologiche.
Quoto Maura al 100% perché mi sembra che condividiamo lo stesso percorso. Creme, cremine, pastigliette, gel e macumbe varie, tendenzialmente, fanno bene e hanno effetto sul saldo attivo dei bilanci delle società che li producono/commercializzano.
Io sono in terapia ormonale da un anno, seguita dall'asl di Bologna, prima di avere il via libera dall'endocrinologa ho fatto cinque mesi di esami vari, forse l'unica cosa che non mi hanno fatto fare è stato l'esame tricologico : Blink : : Lol :
Ogni ventotto giorni faccio una puntura di inibitore del testosterone e applico una bustina di estrogeni in gel al giorno. Tipologia di farmaco e dosaggi sono tarati in base a età e risultati degli esami.
Non sono una ragazzina e ho una leggera iperglicemia; i miei dosaggi di estrogeni sono entry level ma da fine gennaio il seno sx ha iniziato a rispondere, in termini di dolenzia e di rigonfiamento. Il dx è ancora timido : Chessygrin : non ho fretta : Love :
Mizia
Ci pensa la vita mi han detto così (cit.)
Avatar utente
Mizia
Baby
Baby
 
Messaggi: 33
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2014, 21:00
Località: Bologna

Re: Aumento Seno fitoestrogeni fieno greco, pueraria, isofla

Messaggioda Mizia » domenica 29 aprile 2018, 14:20

Dimenticavo... gli effetti degli estrogeni e della terapia in genere iniziano a vedersi, soprattutto in termini di addolcimento dei tratti e di 'luce degli occhi'.
Mz
Ci pensa la vita mi han detto così (cit.)
Avatar utente
Mizia
Baby
Baby
 
Messaggi: 33
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2014, 21:00
Località: Bologna

Re: Aumento Seno fitoestrogeni fieno greco, pueraria, isofla

Messaggioda Kleoo » mercoledì 18 dicembre 2019, 10:25

Io ho provato x un paio di mesi le pillole di pueraria mirifica risultati capezzoli sensibili e parecchi mal di testa ..credo che introdurre nel corpo sostanze estrogeni sia pure fito senza sapere bene che si fa sia molto a rischio x la salute . Già a sentire i resoconti di chi fa terapia ormonale ben seguita da endocrinologo mi fa scappare la voglia.
Per chi volesse un bel seno consiglio un buon chirurgo plastico che risolve soli con danni al portafoglio.
Vivere al ritmo del rock n' roll

LA PIÙ GRANDE PRIGIONE DEL MONDO È LA PAURA DEL GIUDIZIO DEGLI ALTRI .
Avatar utente
Kleoo
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 193
Iscritto il: giovedì 12 dicembre 2019, 16:58
Località: Milano

Re: Aumento Seno fitoestrogeni fieno greco, pueraria, isofla

Messaggioda LauraB » mercoledì 18 dicembre 2019, 13:58

con l esperienza di alcuni anni tra forum e gruppi trans oggi ho una visione piu chiara e diversa..
Li ho presi anche io gli isoflavoni e altro, sono medicine poco piu che omeopatiche che non creano danni di per se.
certo inserire nel proprio corpo un elemento in forma abbondante qualcosa succede, ma puo valere anche per chi beve birra o alcolici, oppure si mangia asparagi per un mese.
L effetto reale è minimo, qualcosa succede, ma per come lo ricordo io è piu una soddisfazione di testa che di corpo.

Quando ho guardato l intestazione dell area " consigli per transessuali" mi sono resa conto che siamo su due piani diversi ed effetti diversi.

I "consigli" li da il medico, cosi come medicine adeguate prese effettuando scrupolosi controlli periodici.

Kleoo ha scritto:Per chi volesse un bel seno consiglio un buon chirurgo plastico che risolve soli con danni al portafoglio.


frase interessante.. e vera.. Tuttavia è sempre meglio seguire tutto il percorso dove prima si sviluppa il seno, e solo dopo, quando stabilizzato,si interviene aggiungendo il "giusto". Esistono persone trans che non usano medicine perche vogliono mantenere la loro libido maschile. personalmente non lo capisco, ma è un paese libero questo..

Kleoo ha scritto:a sentire i resoconti di chi fa terapia ormonale ben seguita da endocrinologo mi fa scappare la voglia.


questo perchè le motivazioni sono diverse, e entrambe legittime.
Laura Bianchi
Connesso
Avatar utente
LauraB
Queen
Queen
Donna
Donna
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 5318
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

PrecedenteProssimo


Torna a Consigli ed aiuti per transessuali




Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010