piccolo gioco

Re: piccolo gioco

Messaggioda Frida » venerdì 21 giugno 2019, 12:06

Coffee ha scritto:
veronica ha scritto:E' un gioco fino a un certo punto perché la questione è seria.

Very


Buondì,
Non sono daccordo. La questione è seria senzombra di dubbio.
Ma il thread è chiaro, è un piccolo gioco. Come tale va preso, con semplicità, altrimenti non sarei mai intervenuto.

-mangio pasta in bianco affogata nel parmigiano grattugiato-


Chicca.love ha scritto:Infondo questa non è che la domanda delle domande, se la nostra passione sia solo un bellissimo gioco/passione o un profondo sentimento che va oltre il resto.


Credo che Veronica si riferisse alla "domanda delle domande". Il test propone due possibili risposte assurde a una domanda assurda. La "domanda delle domande" è logica e richiede una risposta logica; basta restare coerenti al tipo di domanda.
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1916
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

Re: piccolo gioco

Messaggioda LellaB » domenica 23 giugno 2019, 16:28

Frida ha scritto:...
...non è antipatica.. la domanda, che non riceve risposta, rimette il sapere al suo posto, nel luogo del continuo confronto con chi sa ascoltare.


voleva essere una battuta scema... questa è una domanda tutt'altro che banale che mette la persona di fronte ad una scelta e non mi sorprende che tale domanda non abbia ricevuto risposta, seguendo tutte le esperienze che Veronica ha voluto condividere con noi. In ogni caso, io non sono né in confidenza con lei, né possiedo un'esperienza simile per entrare in questi argomenti...
Antonella : Nar :

The high is the heel, the closest is the Paradise...
Avatar utente
LellaB
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 365
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2018, 17:05
Località: Provincia Torino

Re: piccolo gioco

Messaggioda Roby » lunedì 1 luglio 2019, 7:04

Anche se è passato del tempo, ci tengo a portare il mio contributo sul "piccolo gioco".
Ne ho parlato col mio psy, accennando anche all'ipotesi di castrazione portata da Frida (poi parleremo di castrazione in un altra discussione) ed anche il mio Psy non ha mancato di buttare giù la domanda delle domande: "mettendosi nel caso ipotizzato dal giochino, se lei si svegliasse donna, le mancherebbe qualcosa?"
...
Bum!!! Azz... difficile...
...
Dopo aver riflettuto un po' la mia considerazione è che svegliandomi donna bio a tutti gli effetti nessuno mi avrebbe riconosciuta, le persone che amo, il datore di lavoro ed i colleghi... quindi, la cosa che mi mancherebbe di più è la continuità con la vita precedente.
Al genio della lampada chiederei di fare in modo che dopo la trasformazione. io possa essere amata da chi mi amava prima, continuare a fare il mio lavoro, interagire con gli stessi colleghi, solo essendo donna, che è già un bel cambiamento.
Certo mi rendo conto che quello che chiedo raramente accade nelle più riuscite transizioni e forse è proprio questo aspetto che non mi rende pronta (non ancora?) a lasciare tutto alle spalle per intraprendere una vera transizione.
Tornando a ragionare sulla mancanza, mi mancherebbe il sesso maschile? Il pene? Penso proprio di no, non lo sentirei come castrazione o perdita ma piuttosto una liberazione, ma su questo aspetto vorrei approfondire in altra sede.
Ma insomma, questa domanda è proprio un giochino? Beh insomma, dell'assurdo delle ipotesi proposte, è un bello spunto per approfondire!!
Grazie
Roberta



Inviato dal mio SM-A530F utilizzando Tapatalk
La Roby
Avatar utente
Roby
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2388
Iscritto il: venerdì 10 ottobre 2014, 7:14
Località: Lombardia

Re: piccolo gioco

Messaggioda Chicca.love » lunedì 1 luglio 2019, 15:35

Il gioco partiva da un mia stupida riflessione nata da una bevuta serale con una amica del paradosso DELL’ASINO DI BURIDANO ( un asino posizionata alla stessa distanza tra due identici mucchi di fieno sarebbe morto nell indecisione della sua scelta).
Riflettevo sui miei due mucchi di fieno sarei andato a destra o a sisnista , per non rimanere bloccato ho pensato dentro di me di cambire una variabile . A destra c’E un cambiamento definitivo e a sinistra uno temporaneo e comunque mi sentivo indecisa in una ipotetica e fantasiosa scelta.

@frida anche se sono sempre d’accordo con te , qui credo che lla castrazione sia invece il rimanere fermo e non godere del piacere del cambiamento??? :))))
Avatar utente
Chicca.love
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 122
Iscritto il: giovedì 8 marzo 2018, 18:34
Località: Toscana

Re: piccolo gioco

Messaggioda Frida » lunedì 1 luglio 2019, 15:48

Chicca.love ha scritto:@frida anche se sono sempre d’accordo con te , qui credo che lla castrazione sia invece il rimanere fermo e non godere del piacere del cambiamento??? :))))


Finissima osservazione! ci sta tutta, la condivido pienamente.
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1916
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

Re: piccolo gioco

Messaggioda jessicaP » mercoledì 31 luglio 2019, 22:20

Chicca.love ha scritto:Ciao a tutte!
Vi propongo un gioco, una domanda che credo ci siamo fatte tutte (immagino che già avrete affrontato questo tema ma perdonatemi sono una novizia). Se ci fosse la possibilità attraverso uno strumento di diventare una donna Bio ma con due sole opzioni: 1) diventare una donna bio ma non poter più tornare indietro; o 2) poter provare per un dato periodo ad essere una donna bio e poi tornare indietro senza poter più provare questa esperienza . Voi quale opzione scegliereste?
Infondo questa non è che la domanda delle domande, se la nostra passione sia solo un bellissimo gioco/passione o un profondo sentimento che va oltre il resto.

so già che angelaingrid mi prenderà in giro per questo post visto i suoi messaggi super ironici : )
un bacio


Senza dubbio la prima opzione. Sarei la "donna" più felice della terra.
Kiss Jessica
Avatar utente
jessicaP
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 174
Iscritto il: lunedì 15 gennaio 2018, 13:01
Località: Veneto

Re: piccolo gioco

Messaggioda ScarletWitch » venerdì 2 agosto 2019, 16:03

Chicca.love ha scritto:Ciao a tutte!
Vi propongo un gioco, una domanda che credo ci siamo fatte tutte (immagino che già avrete affrontato questo tema ma perdonatemi sono una novizia). Se ci fosse la possibilità attraverso uno strumento di diventare una donna Bio ma con due sole opzioni: 1) diventare una donna bio ma non poter più tornare indietro; o 2) poter provare per un dato periodo ad essere una donna bio e poi tornare indietro senza poter più provare questa esperienza . Voi quale opzione scegliereste?
Infondo questa non è che la domanda delle domande, se la nostra passione sia solo un bellissimo gioco/passione o un profondo sentimento che va oltre il resto.

so già che angelaingrid mi prenderà in giro per questo post visto i suoi messaggi super ironici : )
un bacio


Ciao! Io sicuramente sceglierei la 1° opzione e cioè quella di diventare una donna bio e non tornare più indietro, questo perché mi sento solo donna e detesto avere il coso la sotto ed essere nato maschio..
Avatar utente
ScarletWitch
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 104
Iscritto il: lunedì 29 luglio 2019, 17:36
Località: Milano

Re: piccolo gioco

Messaggioda Melissa_chan » venerdì 2 agosto 2019, 21:13

Non ho neanche il dubbio di avere dei dubbi, la 1 con tanto di firma e controfirma.
Proprio in questo periodo che sto aspettando i cambiamenti mi domando perchè io non sia nata femmina al 100% invece di essere a metà strada >.<
Non giudicarmi dal corpo che vedi, piuttosto considera cosa abbiamo fatto insieme, come lo abbiamo fatto e cosa ti ha trasmesso; a quel punto ti accorgerai che nulla è cambiato
Avatar utente
Melissa_chan
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 222
Iscritto il: lunedì 28 agosto 2017, 8:01
Località: Belluno

Re: piccolo gioco

Messaggioda ALESSIA » sabato 3 agosto 2019, 10:17

Devo dire che la cosa mi piacerebbe... Ma sono un po' incerta.... Forse vorrei diventare una donna per sempre, però vorrei avere un fisico interessante anche se non più giovanissima. Avere un compagno affettuoso, con tanta complicità in tutto per tutto, negli aspetti della vita.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
ALESSIA
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 103
Iscritto il: giovedì 26 febbraio 2015, 2:14
Località: Sesto Fiorentino(Firenze)

Re: piccolo gioco

Messaggioda violet_sand » mercoledì 7 agosto 2019, 16:21

Più che un quiz è materia di tragedia di Euripide. Credo sia successo in effetti a Tiresia, un indovino greco e cieco dei tempi di Ulisse, di diventare donna e poi di dover tornare uomo.
google.com/+LuciaRossibb

mi son fatta un cappello, con le formiche ombrello
una cinghia di ciniglia, che mi calza a meraviglia
un diamante da un carato, incastrato nel palato
sulla lingua ho una perla, che titillo tutto il dì
e una borsa in coccodrillo, con la griffe con la G
Avatar utente
violet_sand
Baby
Baby
 
Messaggi: 47
Iscritto il: mercoledì 13 gennaio 2016, 23:13
Località: Modena

PrecedenteProssimo


Torna a Off Topic




Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010