Fare Outing?

Moderatori: AnimaSalva, Valentina, Lorett@, vernica71, Melissa_chan, virgolette, Alyssa, Irene, CristinaV, Roby

Avatar utente
GiuliaGiu
Teen
Teen
Messaggi: 79
jedwabna poszewka na poduszkę 40x40
Iscritto il: sabato 5 giugno 2021, 19:12
Località: Provincia di Parma
Età: 33

Re: Fare Outing?

Messaggio da GiuliaGiu »

Io sono d'accordo su alcune cose, su altre non proprio...
È vero che per alcune di noi vale il fatto di voler fare outing con la propria compagna, sia per poter vivere tranquillamente la nostra parte femminile, sia quella maschile in libertà, sia senza vincoli...
E sarebbe opportuno farlo il prima possibile, innmodo da destabilizzare la coppia il meno possibile.
Tuttavia c'è chi come me, spero di non essere l'unica, ha scoperto questo mondo per intero da pochissimo, dopo che ero fidanzato con la mia compagna da piu di 10 anni...
Si, ho iniziato anche prima, ma erano primi tentativi di esplorazione... Curiosità adolescenziale...
Eppure, una volta scoperto questo mio lato, ho voluto prima capire cosa provavo, e cosa pensavo di questo mondo e di come mi approcciavo ad esso, ed alla fine mi sono rivelato una sera a lei. Soli abiti, niente trucco e parrucco.
È andata bene, lei ha accettato questa cosa, senza problemi... Ma ovviamente con alcune limitazioni... Come è giusto che sia...
Perciò si, bisognerebbe dirlo ad inizio relazione... Ma se uno lo scopre anche durante, devi essere libero di dirlo anche mentre si è in corsa insieme gia da tanto...

Come dicevo, per mia fortuna, ho avuro.il benestare della mia compagna, ed addirittura ho avuto la fortuna di potermi godere 3/4h di gaming online completamente vestita, truccata, addurittura con gli stivali con i tacchi senza fare una piega, e lei tranquillamente passava, veniva, chiacchierava con me... Come se non fosse cambiato nulla... Eppure sono 13 anni che sto insieme a lei.
Non cambia l'amore che ho per lei, ed il rispetto che ho per lei, come per lei non è cambiato nulla (a detta sua ovviamente, quindi mi fido).
Anche io come tante qui dentro, non posso vestirmi h24... Ma non ripudio assolutamente la mia parte maschile, anzi... Vanno perfettamente a braccetto, e la mia parte maschile occupa gran parte della mia vita.
Ma per rispondere a Madleine, secondo me è piu immedesimarsi in una parte, in un ruolo...
Il fatto di "sentirsi donne" credo sia dovuto al ruolo che stai occupando in quel momento.
Come ha detto Sylvix: non siamo stati dodati da madre natura di sensazioni che solo le bio possono provare... Ci possiamo illudere per un poco di avvicinarci a loro tramite abiti, trucco... Ma quello che passa nella testa di una bio, non potremo mai raggiungerlo.
Però penso che sia giusto, per chi vuole stare in quel ruolo poter darsi l'aggettivo femminile, come altri, vedi Davide, ha preferito tenersi il suo nome maschile ed essere a pieno un uomo che veste donna. E che stimo davvero per quello che fa e che posta.

Rispondi