Il crossdressing e i ruoli

Il crossdressing e i ruoli

Messaggioda virgo » giovedì 17 settembre 2015, 20:19

Ciao a tutti/e mi è venuto da pensare al rapporto di coppia e vorrei chiedervi una cosa..

Chi di voi in genere ha un carattere dominante nel rapporto con la compagna/compagno? Chi di voi invece si sente in posizione contraria?

...e secondo voi che relazione c'è tra l'individuo che pratica crossdressing e i ruoli dominante-sottomesso? (indipendentemente dal fatto che una persona sia etero, bi, oppure omo).

Grazie se vorrete partecipare e aiutarmi a mettere un pochino più a fuoco questo interessante punto..

-virgo-
Avatar utente
virgo
Baby
Baby
 
Messaggi: 28
Iscritto il: giovedì 10 settembre 2015, 9:15
Località: Liguria

Re: Il crossdressing e i ruoli

Messaggioda Sonja-40 » giovedì 17 settembre 2015, 23:05

Con la mia metà non abbiamo un ruolo ben definito, diciamo che ci alterniamo nei ruoli. Non so quindi se nel mio caso si possa individuare una correlazione con il crossdressing.
In transizione da bruco a farfalla... stadio di farfalla raggiunto!

Sono convinta che in ogni essere umano siano presenti un lato maschile e uno femminile. In accordo con la propria identità di genere sta a noi poi cercare un equilibrio tra i modi di essere. Polarizzare e reprimere un lato a vantaggio dell'altro non è corretto per noi, per la nostra salute e per chi ci sta vicino.
Avatar utente
Sonja-40
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 365
Iscritto il: martedì 30 settembre 2014, 15:30
Località: Caserta

Re: Il crossdressing e i ruoli

Messaggioda virgo » venerdì 18 settembre 2015, 15:36

Ciao :)

In che modo vi alternate ? Diciamo, con quale criterio?
Avatar utente
virgo
Baby
Baby
 
Messaggi: 28
Iscritto il: giovedì 10 settembre 2015, 9:15
Località: Liguria

Re: Il crossdressing e i ruoli

Messaggioda MarikoIceberg » giovedì 24 dicembre 2015, 17:04

Più che dominazione/sottomissione mi verrebbe da parlare di desideri e capacità, ovviamente per quanto riguarda me e la mia compagna. Sicuramente la mia femminilità mi porta ad accogliere, su un piano fantasmatico o per es. Quando scrivo racconti erotici mi vedo spesso nella passività, anche se identificarmi con un ruolo non mi piace.. È interessante per me scoprire la parte più dominante man mano che scopro una parte più accogliente. Di sicuro il crossdressing rappresenta per me lasciar da parte il piacere e l azione del pene per scoprire un piacere più profondo, più interno, che io definisco più femminile...un desiderio Dell altro, un desiderio che solo il/la partner può colmare.
Avatar utente
MarikoIceberg
Baby
Baby
 
Messaggi: 8
Iscritto il: martedì 15 dicembre 2015, 10:20
Località: Torino

Re: Il crossdressing e i ruoli

Messaggioda Véro » venerdì 25 dicembre 2015, 9:06

MarikoIceberg ha scritto: Di sicuro il crossdressing rappresenta per me lasciar da parte il piacere e l azione del pene per scoprire un piacere più profondo, più interno, che io definisco più femminile...un desiderio Dell altro, un desiderio che solo il/la partner può colmare.



Interessante considerazione... che condivido, s'intende, anche se penso che non sia il crossdressing a "provocare/scatenare" questa "variazione" di sensibilità ed intenti, quanto il proporsi in un ruolo "passivo", sia esso in vesti muliebri o meno.
Il crossdressing può essere l'occasione o forse la "giustificazione" per l'approccio ad un ruolo altrimenti inconsueto per noi maschietti (ruolo passivo come "completamento" dell'immagine perseguita), ma non mi stupirei se venisse sostenuto che il vestirsi da donna non sia altro, per alcuni almeno, che la logica conseguenza dell'aver provato ed apprezzato un ruolo generalmente riservato alle donne (crossdressing in quanto "completamento" del ruolo passivo). Per quanto mi riguarda, infatti, è semmai questa seconda interpretazione ad apparire più convincente e più vicina a quelle che sono state le mie esperienze e soprattutto la "tempistica" delle stesse. : Smile :
Baci
Véro
Utente dimessasi il 13/7/2018
Véro
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1379
Iscritto il: mercoledì 22 ottobre 2014, 14:36

Re: Il crossdressing e i ruoli

Messaggioda Samy » venerdì 25 dicembre 2015, 16:26

Per quanto mi riguarda il crossdressing non modifica il rapporto con la mia compagna. Il fatto di essere crossdresser non mi fa sentire meno uomo.
Questa cosa si rispecchia ovviamente anche nel rapporto sessuale per cui, non parlerei comunque di attività/passività.
Con Catia abbiamo sempre giocato con i ruoli, indipendentemente da cosa indosso.
Una cosa però va detta. Quando indosso indumenti femminili qualcosa succede, nel profondo.
La figura determinata, pragmatica, decisionista viene sostituita da qualcosa di più dolce, pacata, che ha piacere nel lasciare ad altri le decisioni.
Per tornare al discorso... No non noto un cambiamento nel modo di interpretare il sesso. Noto però un cambiamento nel modo di percepire il mondo intorno.



Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Samy
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 360
Iscritto il: domenica 6 dicembre 2015, 21:48
Località: Italia

Re: Il crossdressing e i ruoli

Messaggioda Dany71 » martedì 29 dicembre 2015, 1:01

virgo ha scritto:...
Chi di voi in genere ha un carattere dominante nel rapporto con la compagna/compagno? Chi di voi invece si sente in posizione contraria?
...e secondo voi che relazione c'è tra l'individuo che pratica crossdressing e i ruoli dominante-sottomesso? (indipendentemente dal fatto che una persona sia etero, bi, oppure omo).
-virgo-


Da uomo etero e nei panni maschili sono esclusivamente dominante, nei confronti delle donne.
Da uomo etero cd sono stato dominante nei panni delle donne ed ho delle fantasie di sottomissione, ma sempre verso donne.

Nei confronti di un uomo, potrei essere esclusivamente dominante, ma lui dovrebbe venir femminilizzato.
Già il BDSM è complicato di suo, ci mancava la componente CD...
Avatar utente
Dany71
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 240
Iscritto il: martedì 30 settembre 2014, 1:01
Località: Genova

Re: Il crossdressing e i ruoli

Messaggioda sylvix » martedì 29 dicembre 2015, 1:31

interessante discussione che mi era evidentemente sfuggita.

nel quotidiano esistono diversi livelli d'azione dove le istanze di base s'intersecano e si ricombinano, a seconda del caso, in atteggiamenti più o meno distanti dagli estremi-tipo.
non vedo corrispondenza fra crossdressing e l'eventuale alterazione percettiva di quelle che sono le istanze-di-cui-sopra, nel senso che il crossdressing, per come lo intendo, non dovrebbe modificare l'istintivo modus operandi una persona.
venendo amme-nello-specifiko-in-oggetto, non sono né dominante, né sottomesso, giacchè niente impongo e niente desidero mi sia imposto, stando la virtù nel mezzo :)
jeg taler ikke dansk!
Avatar utente
sylvix
Princess
Princess
 
Messaggi: 1823
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 3:09
Località: worthing

Re: Il crossdressing e i ruoli

Messaggioda Lorett@ » lunedì 11 gennaio 2016, 13:05

Quest'anno fanno venticinque anni di matrimonio, e di questi tempi non è poco, direi.
Per cui, rispondendo, non c'è un predominio, direi, ma generalmente, mia moglie, la lascio scegliere e gestire.
E' quando intravvedo una potenziale fesseria - succede di rado, ma succede - che mi "faccio vivo".
Ne nasce, tipicamente, una baraonda di opinioni, profezie, "accuse e scuse senza ritorno" (cit. De Andrè), poi chi cede per primo DEVE lasciare i comandi della faccenda all'altra, perchè avendo due gestioni e ottiche completamente differenti della vita, è impossibile, a tutt'oggi, trovare una sintesi.
Completo dicendo che sto con mia moglie dal 1984... (abbiamo fatto i capelli bianchi insieme - ma non diteglielo: se li tinge, lei).

Un bacio.
Loretta.

p.s. ho notato solo ora la data del primo post. Forse questo mio intervento è inutile... Mah.
Sweet Loretta Martin thought she was a woman, but she was another man

Immagine
Avatar utente
Lorett@
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 4331
Iscritto il: martedì 16 settembre 2014, 16:32
Località: Roma

Re: Il crossdressing e i ruoli

Messaggioda Fabri1861 » sabato 16 gennaio 2016, 12:49

Dominante da maschio etero, nelle mie fantasie credo passiva da crosdresser (passivo con una donna)
Avatar utente
Fabri1861
Teen
Teen
 
Messaggi: 64
Iscritto il: giovedì 5 novembre 2015, 15:58
Località: Cremona

Prossimo


Torna a Le nostre compagne dicono...




Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
cron