Beccato

Re: Beccato

Messaggioda momy » lunedì 2 dicembre 2019, 7:20

dele ha scritto:AGGIORNAMENTO E SVILUPPI
Ciao a tutti,
scusate la mia assenza ma ho avuto dei problemi col cell e con la connessiine.
Vi aggiorno su quanto successo dopo esser stato beccato da mia cognata.
Per iniziare però ci tengo a dire una cosa, e cioè che il rischio che mi sono preso, pagandolo, forse l'avevo sottovalutato ma in buona fede, nel senso che mia cognata non abita più li da 5 anni orma e che le sue cose che sono rimaste li in teoria dovrebbero essere cose "che non le interessano". Solo che a volte, come già scritto, usa casa di sua madre come punto di appoggio per quelle volte che deve uscire in compagnia subito dopo la chiusura del negozio, per evitare quindi di farsi i 20 km per andare a casa sua. Inoltre in realtà io non ho mai frugato nelle sue cose. Mai. Quei sandali li ho visti quando ero li con mia suocera, che mi aveva permesso, dopo averglielo chiesto, di provarli, dicendomi tra l'altro che mia cognata li aveva messi si e no due volte. Ecco lo sbaglio, in buona fede è stato quello di sentirmi in un certo senso autorizzato ad indossarli.
Nei giorni seguenti non è accaduto niente, ma questa calma invece di tranquillizzarmi aumentava il mio stato d'ansia. DecisI di affrontare mia cognata per chiederle scusa e per cercare di capire che aria tirasse. Una mattina passai dal negozio, in realtà c'ero già passato altre 2 volte ma non si era creata la situazione giusta, ed ebbo la possibilità di poter parlare con lei in disparte.
Lei ha acconsentì, mantenedo sempre però un atteggiamento "severo". Con una scusa ci siamo fatti una pausa sigaretta assieme. Come sempre in questi casi ti prepari il discorso prima, lo hai recitato 100 volte nella tua mente ma poi salta tutto. Infatti così è stato. Nella mia mente sarei dovuto essere io a affrontare il discorso sviluppandolo come me lo ero prefissato. E invece mi ha preceduto lei, il che mi ha messo un pò in difficoltà perchè non ero preparato.

insomma... meglio di quello che pensavo....
Ho iniziato prendendola larga, parlando di cose inutili, il tempo, la pioggia, ma lei è arrivata subito alla questione.
Allora? Cosa vuoi dirmi dell'altro giorno?
Subito sono rimasto un pò spaesato, ma mi sono ripreso abbastanza velocemente.
Eh niente,.volevo chiederti scusa per quello che hai visto, volevo chiederti scusa se mi sono permesso di toccare la tua roba, ma volevo assicurarti, e te lo posso giurare, che non ho mai e poi mai frugato nella tua roba o nei tuoi cassetti. Te lo giuro.
Le scarpe le hai prese da dentro l'armadio no?, Quindi hai frugato nella mia roba. Giusto?
Non sapevo più cosa dire e cmq non potevo certo dirle che quando le avevo viste ero li con sua mamma che mi provavo un vestito e che avevo chiesto a lei se potevo provarle. Ho preferito tacere per salvaguardare mia suocera
...
Ascolta, mi dice interrompendo il mio silenzio, io con mia sorella non ho detto niente, ma ho parlato con mia mamma, perchè ero troppo incazzata al pensiero che avevi messo le mani nel mio armadio. Mi guarda negli occhi e non finisce il discorso. Forse vede la sorpresa nei miei occhi sgranati. Non so come reagire, ha coinvolto sua mamma, e mia suocera, come avrà reagito?
Come con tua mamma? Cosa centra lei? Ossignore! Chissà che casini adesso
Ascolta, mi ha detto che forse sapevi che erano li perchè hai visto i sandali quando eri li con lei e li avevi presi per guardarli . Dice che non pensa che tu sia andato a curiosare nelle mie cose.
Ma infatti, dico interrompendola, ti giuro che non ho mai messo il naso nelle tue cose. Credimi.
Guarda, lo spero proprio, di te no, ma di mia mamma mi fido abbastanza.
Fidati che è cosi.
Vabbè. Discorso chiuso. Che non succeda più. Ok?
Si si stai tranquilla, posso però chiederti che resti tra di noi sta cosa?
Si va beh...tra di noi...tra di noi per modo di dire.
In che senso?
Dai...se ti ho detto che ho parlato con mia mamma...gliel'ho detto sai che ti ho beccato con i miei sandali addosso.
(le donne..vedono tt le sfumature. Doveva essere ovvio che eravamo già in 3 a sapere di sto fatto visto che ne aveva parlato con sua madre, ma io le chiesi di tenere il segreto che segreto evidentemente non era più. Inconsapevolmente non avevo conteggiato mia suocera tra quelli che non dovevano sapere, visto che lei sa le cose.)
E cosa ti ha detto?
Eh ..niente... mi ha raccontato delle cosette su di te...che sei un po particolare...
Non mi sputtanerai in giro vero? Ti prego.
Mah....vedremo.
No dai, non farmi star con l'ansia. Fammi sto favore ti prego.
Dai che torno dentro a lavorare,.e mi saluta con un ghigno declinando il mio nome al femminile,lasciandomi li come un baccalà.

Ad oggi si sono verificati degli altri episodi che vi racconterò con calma, ma diciamo che la situazione è apparentemente tranquilla, mia moglie non ha accennato alla cosa, quindi deduco che mia cognata sia "affidabile", anche se ho l'impressione che ne voglia approffittare e che si diverti ad avermi in scacco.


insomma... meglio di quello che pensavo
Avatar utente
momy
Teen
Teen
 
Messaggi: 85
Iscritto il: mercoledì 7 novembre 2018, 18:32
Località: Veneto

Re: Beccato

Messaggioda Roby » lunedì 2 dicembre 2019, 8:52

Sarà... a me questa cognata sembra una bella str....za , per il fatto di tenerti così sul filo con la minaccia di sputtanarti.
Io le darei al massimo un'altra opportunità per darsi una calmata; ma se continua con questo atteggiamento, allora forse potresti essere tu a cambiare approccio.
In fondo cosa potrebbe farti? Tua moglie e tua suocera che sono già complici del tuo Crossdressing, non c'è sputtanamento con loro e questa è la tua forza.
A chi altro dovrebbe dirlo? Ai vicini di casa? Forse non le crederebbero e/o non gli importerebbe niente. Ma in quel caso farebbe lei la figura di quella che cerca di sfasciare la famiglia della sorella con le maldicenze e ci rimetterebbe più lei, nei confronti di sua madre e sorella.
In definitiva se insiste, e premesso che le hai già chiesto scusa due volte, al posto tuo mi sentirei autorizzato a dirle a brutto muso che è ora di smetterla di rompere le scatole, oppure di andare allegramente a quel paese!
E basta essere in colpa per il Crossdressing che non facciamo niente di male
Roberta

PS: comunque le scarpe e le altre cose che ti piacciono compratele. Che da ancora più soddisfazione indossare le cose proprie

Inviato dal mio SM-A530F utilizzando Tapatalk
La Roby
Avatar utente
Roby
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2556
Iscritto il: venerdì 10 ottobre 2014, 7:14
Località: Lombardia

Re: Beccato

Messaggioda dele » lunedì 2 dicembre 2019, 11:33

I destinatari di un eventuale sputtanamento sono familiari pettegoli. Non ho sensi di colpa, ma per resistere serenamente ad eventuali pettegolezzi figli di pregiudizi serve forza.
Ps. io il mio guardaroba ce l'ho, e ben fornito di tutto. Ma a quei sandali, o forse quello che rappresentavano, non ho saputo resistere.
Avatar utente
dele
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 127
Iscritto il: venerdì 9 novembre 2018, 12:16
Località: veneto

Re: Beccato

Messaggioda Frida » lunedì 2 dicembre 2019, 12:53

dele ha scritto:I destinatari di un eventuale sputtanamento sono familiari pettegoli. Non ho sensi di colpa, ma per resistere serenamente ad eventuali pettegolezzi figli di pregiudizi serve forza.
Ps. io il mio guardaroba ce l'ho, e ben fornito di tutto. Ma a quei sandali, o forse quello che rappresentavano, non ho saputo resistere.


Dal tuo racconto si percepisce anche una sottotraccia di adrenalinica soddisfazione, come quando si cede alla tentazione per il piacere di trasgredire. Mi sembra che tu non sia molto preoccupato per "un eventuale sputtanamento" anzi l'idea di stare sotto scacco, specie se c'è una donna di mezzo, in fondo ti piace. La tua vera missione sembra saper uscire brillantemente dai guai, e sono certa che ci riuscirai anche questa volta!
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2086
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

Re: Beccato

Messaggioda dele » lunedì 2 dicembre 2019, 15:10

Dal tuo racconto si percepisce anche una sottotraccia di adrenalinica soddisfazione, come quando si cede alla tentazione per il piacere di trasgredire. Mi sembra che tu non sia molto preoccupato per "un eventuale sputtanamento" anzi l'idea di stare sotto scacco, specie se c'è una donna di mezzo, in fondo ti piace. La tua vera missione sembra saper uscire brillantemente dai guai, e sono certa che ci riuscirai anche questa volta![/quote]

Probabilmente c'è del vero in quello che dici. Diciamo che forse loro 3 non mi preoccupano, ma con altra gente non conoscendola non so se sarei in grado di sostenere la situazione. Fatto sta che in generale le donne mi hanno sempre dato più fiducia e coraggio e per esperienza anche meno problemi e giudizi negativi. Sono arrivato a pensare, magari sbagliando, che l'indulgenza femminile nei confronti di un etero che si veste da donna sia dovuta ad una sorta di "ammirazione" per la capacità di espeimere il suo lato femminile rendendolo diverso dallo stereotipo di maschi alfa e contestualmente dall'affermazione di superiorità che si da al loro universo, volendolo imitare con il travestimento.
Nei miei ultimi 15 anni , da quando cioè il mio travestitismo è diventato "consapevole" , le donne che ho coinvolto nel mio mondo, e saranno almeno una trentina tra fidanzate, parenti, amiche, commesse, forse 5 hanno avuto reazioni di chiusura totale, tutte commesse. Le altre, chi più chi meno, non mi hanno mai mortificato. C'è chi è stata più disponibile e aperta e chi meno, ma nessuna mi ha mai detto di farmi curare o che mi abbia allontanato. Devo anche dire, per onor del vero, che la loro comprensione e accettazione sono sempre, e dico sempre, state accompagnate dalla conspevolezza provata, che il mio modo di vivere il travestitismo non coincideva con la sfera dell'omosessualità, anzi alcune hanno avuto una sorta di illuminazione scoprendo che le due cose non sono per forza legate. Che poi mostrarsi en femme ad una donna, anche solo per un caffè, sia eccitante, penso sia innegabile per chi lo ha provato. La gioa più grande per un crossdresser etero è proprio quella di poter dire e mostrare ad una bio quanto invidiamo il loro guardaroba e che come maschi abbiamo una certa sensibilità per le cose.
Avatar utente
dele
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 127
Iscritto il: venerdì 9 novembre 2018, 12:16
Località: veneto

Re: Beccato

Messaggioda Valeria » lunedì 2 dicembre 2019, 17:17

Sarò schietto.
Posto che, come ho detto non penso sia stato bello che tu abbia ficcanasato in roba di altri, sia quella della cognata, del cognato o dello zio anselmo o della zia adele ... posto ciò, circa la cognatina ...
mi pare che ci sia qualcosa di strano tra voi, non so se sia una sorta di attrazione o altro .. stacci attento e non rovinare le cose con tua moglie.
circa le minacce ... a me, se qualcuno minaccia, di una qualsiasi cosa, non mi intimorisce mai, anzi mi ci oppongo e vedo che non faccia male ad altri se la minaccia e relativa anche ad altri.
Circa questa minaccia di sputtanarti, mandala a quel paese, detto con molta calma fattici una risata e se lo facesse, sta certo, che cere persone che fanno ste cose, hanno sempre qualcosa di cui vergognarsi nella loro vita. Stanne certo. Per cui, se non fai del male, pensa alla salute e fare una vita onesta.
E non ti abbassare a sembrare un bambino che ruba la marmellata con quel non lo farò più. Scusati si per averlo fatto, ma con dignità e amor proprio e rispetto per te e per lei (la cognata) ... Detto in due parole ... Sii UOMO! :-)
Valeria
Avatar utente
Valeria
Lady
Lady
 
Messaggi: 779
Iscritto il: lunedì 8 febbraio 2016, 19:38
Località: Piacenza

Re: Beccato

Messaggioda Frida » martedì 3 dicembre 2019, 11:04

dele ha scritto:Nei miei ultimi 15 anni , da quando cioè il mio travestitismo è diventato "consapevole" , le donne che ho coinvolto nel mio mondo, e saranno almeno una trentina tra fidanzate, parenti, amiche, commesse, forse 5 hanno avuto reazioni di chiusura totale, tutte commesse. Le altre, chi più chi meno, non mi hanno mai mortificato. C'è chi è stata più disponibile e aperta e chi meno, ma nessuna mi ha mai detto di farmi curare o che mi abbia allontanato. Devo anche dire, per onor del vero, che la loro comprensione e accettazione sono sempre, e dico sempre, state accompagnate dalla conspevolezza provata, che il mio modo di vivere il travestitismo non coincideva con la sfera dell'omosessualità, anzi alcune hanno avuto una sorta di illuminazione scoprendo che le due cose non sono per forza legate. Che poi mostrarsi en femme ad una donna, anche solo per un caffè, sia eccitante, penso sia innegabile per chi lo ha provato. La gioa più grande per un crossdresser etero è proprio quella di poter dire e mostrare ad una bio quanto invidiamo il loro guardaroba e che come maschi abbiamo una certa sensibilità per le cose.


Credo che la narrazione delle tue esperienza con la folla di donne che hai incontrato finora e il tuo condivisibile punto di vista sul tema possa essere di aiuto a molti etero agitati da mille dubbi.
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2086
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

Re: Beccato

Messaggioda roby_rm » martedì 3 dicembre 2019, 14:31

Valeria ha scritto:Sarò schietto.
Posto che, come ho detto non penso sia stato bello che tu abbia ficcanasato in roba di altri, sia quella della cognata, del cognato o dello zio anselmo o della zia adele ... posto ciò, circa la cognatina ...
mi pare che ci sia qualcosa di strano tra voi, non so se sia una sorta di attrazione o altro .. stacci attento e non rovinare le cose con tua moglie.
circa le minacce ... a me, se qualcuno minaccia, di una qualsiasi cosa, non mi intimorisce mai, anzi mi ci oppongo e vedo che non faccia male ad altri se la minaccia e relativa anche ad altri.
Circa questa minaccia di sputtanarti, mandala a quel paese, detto con molta calma fattici una risata e se lo facesse, sta certo, che cere persone che fanno ste cose, hanno sempre qualcosa di cui vergognarsi nella loro vita. Stanne certo. Per cui, se non fai del male, pensa alla salute e fare una vita onesta.
E non ti abbassare a sembrare un bambino che ruba la marmellata con quel non lo farò più. Scusati si per averlo fatto, ma con dignità e amor proprio e rispetto per te e per lei (la cognata) ... Detto in due parole ... Sii UOMO! :-)


Difficile esprimersi meglio! Credo che ci sia tutto l' affaire e la sua soluzione!
In particolare, tieni conto che nulla è più disarmante di una risata di fronte ad una minaccia.
Detto con tante parole, sii tu, con la tua curiosità e la tua buona fede! Non è detto che a fronte di un errore si possa rispondere con un errore più grande!

Kiss
roby_rm

I'm not so bad! They just draw me that way!
Connesso
Avatar utente
roby_rm
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 355
Iscritto il: venerdì 12 aprile 2019, 21:09
Località: roma - italia

Re: Beccato

Messaggioda jafraise » giovedì 12 dicembre 2019, 10:58

io resto della tesi della tensione erotica tra te e tua cognata....mi sbaglierò....o no?
Avatar utente
jafraise
Baby
Baby
 
Messaggi: 33
Iscritto il: lunedì 11 novembre 2019, 19:42
Località: NAPOLI

Re: Beccato

Messaggioda Dedesignoratrav » ieri, 23:11

Il racconto è molto piacevole da leggere, capisco il tuo stato di apprensione, ma capisco anche tua coniata non è simpatico che qualcuno metta le mani nei propri cassetti. Soprattutto perché non sei più una ragazzina.
Avatar utente
Dedesignoratrav
Baby
Baby
 
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 12 dicembre 2019, 11:11
Località: Imperia

PrecedenteProssimo


Torna a Racconti




Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010