Timida apertura in famiglia.

Re: Timida apertura in famiglia.

Messaggioda misterix » giovedì 23 gennaio 2020, 20:02

Ciao katy!!!
la scusa del freddo è l'inizio comune a quasi tutte noi per cominciare a far abituare le nostre compagne, o nel caso tuo tua madre, a vederci in abbigliamento diverso.
Personalmente io son sposata, ricordo benissimo le emozioni provate quel fatidico giorno in cui come te le chiesi indirettamente a mia moglie un qualcosa da mettere sotto i pantaloni a lavoro che non fosse la calzamaglia o pigiama, con la scusa che scendevano e non mi davano libertà di movimento; lei ci pensò un pò e disse la fatidica frase: amore se vuoi potresti provare ad indossare un collant!!!
io rimasi un attimino in silenzio, incredula e fortemente emozionata con voce quasi tremante le risposi: va bene proviamo questa soluzione.
il giorno dopo al mattino mi fece trovare un paio nuovo imbustato di collant neri 50den in microfibra : Love 2 : sulla sedia insieme agli indumenti da lavoro. li indossai e andai a lavoro.
a ritorno mi chiese come mi ero trovato, e io le risposi che erano perfetti, solo che forse a volte erano anche fin troppo caldi; lei mi sorrise e disse: amore non ci son problemi, la cosa bella dei collant e che li fanno in tanti spessori ( denature ) quindi ti compero diversi collant in varie denature; io fingendo di non saper niente a riguardo le dissi ok!!!
di lì in poi come te indossavo collant quasi h24 anche in casa, e dato che frequentavo la palestra riuscii anche a depilarmi le gambe; quando mi vide in collant 20 den color visone e con gambe depilate mi disse con un dolce sorriso: cavolo però hai delle belle gambe, meglio delle mie; e io le sorrisi.
poi a piccoli passi otteni e ho ottenuto pian piano diversi risultati, e ad oggi indosso h24 i collant o (autoreggenti specie in intimita), porto sempre le unghia dei piedi smaltate, in casa metto sempre gonne, maxipull, vestitini e non uso quasi mai le ciabatte ma zeppe o tacchi. Vorrei andare ancora oltre ma sinceramente non vorrei esagerare, o meglio non si sa mai cosa potra accadere in futuro, comunque son molto felice, ci amiamo tantissimo e lei si è abituata a vedermi in tali vesti al punto che questo natale mi ha regalato un favoloso vestito di cui lei ha la versione di un altro colore, e mi ha fatto trovare sotto l'albero un paio di sandali tacco alto : Queen :
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
misterix
Lady
Lady
 
Messaggi: 501
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 18:30
Località: altamura

Re: Timida apertura in famiglia.

Messaggioda Katymakeup » venerdì 24 gennaio 2020, 0:11

Pure a me aveva proposto una danaratura alta.
Addirittura un 100 denari .
Il problema è che già avendo sotto i pantaloni termici un collant pesante mi infastidisce quindi il massimo che uso al lavoro sono le 40 denari mentre a casa uso le 20.
Capisco i tuoi timori ad andare oltre ed è la stessa identica cosa che provo io nonostante le rassicurazioni della mia ragazza. È una cosa che mi rimane dentro.

Bel regalo ti ha fatto : Thumbup :
Avatar utente
Katymakeup
Lady
Lady
 
Messaggi: 798
Iscritto il: giovedì 22 dicembre 2016, 18:29
Località: lodi provncia

Re: Timida apertura in famiglia.

Messaggioda Katymakeup » sabato 1 febbraio 2020, 0:43

Eccomi con un nuovo aggiornamento.
Oggi pomeriggio prima di andare al lavoro eravamo soli io e mia madre.
Dopo giorni e giorni di ripensamenti decido che oggi era il momento per mostrare le foto del mio secondo shooting.
Gli dico a mia madre: "Devo farti vedere una cosa. Un esperimento fatto da me e lei "
Lei: "Cosa?"
Io:"Guarda" E gli mostro la prima foto...

10 interminabili secondi di silenzio......
Lei:" Ma sono io?????" : Chessygrin :
Io:"No"
Lei: "E chi?"
Io:"Guarda bene?"
Lei:"Tu???"

Stupore misto a meraviglia da parte sua. Non credeva ai suoi occhi.
Riconosce la somiglianza con me e si complimenta per il trucco.
L unica pecca le gambe troppo magre : Sad :
Mi dice di tenere le foto compiaciuta e che in generale sono proprio una bella gnocca : Lol :

Io gli ho spiegato che da quel "esperimento " piuttosto riuscito io e la mia ragazza ci siamo divertiti lei con il makeup e io ad essere così.
Gli ho fatto capire che in pratica non sarà l l'ultima volta.
Ho ottenuto quindi la sua approvazione e mi ha consigliato di creare il mio alter ego come fanno tanti sul web.
Gli ho detto che però dovrei allargare il guardaroba,non posso sempre usare il solito abito.
Addirittura voleva che le mostrassi a mio padre ma non ho accettato. Non ne ho il coraggio al momento

Che dire... a piccoli passi sto crescendo e mi sto liberando di tanti pesi.
Il prossimo passo è portare i miei pochi vestiti femminili in casa.
Felicissima.
Avatar utente
Katymakeup
Lady
Lady
 
Messaggi: 798
Iscritto il: giovedì 22 dicembre 2016, 18:29
Località: lodi provncia

Re: Timida apertura in famiglia.

Messaggioda Max » sabato 1 febbraio 2020, 12:46

Fantastico! Sono davvero contento per te. Complimenti per il tuo coraggio e per l'apertura mentale di tua madre : Thumbup :
Avatar utente
Max
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 358
Iscritto il: sabato 31 dicembre 2016, 19:46
Località: Trentino Alto Adige

Re: Timida apertura in famiglia.

Messaggioda Katymakeup » sabato 1 febbraio 2020, 14:50

Oggi mentre stavamo finendo di mangiare lei è tornata sull'argomento chiedendomi se allora avevo fatto vedere le foto anche a mio padre.
Sinceramente non ne ho il coraggio al momento però dato che è stata lei a tornare sulla cosa ho voluto approfondire il discorso.
Gli ho fatto vedere delle foto di ragazzi crossdresser o drag. Non foto o trucchi volgari ma tipo come lo ero io in foto.
Gli ho spiegato che per queste persone esiste un alter ego dentro di loro e che a volte lo esternalizzano.
Il mio alter ego è quello nelle foto e che uscirà di nuovo fuori in futuro.

Lei non ha assolutamente pensato male anzi mi ha rifatto i complimenti a me e alla mia ragazza. Si rammarica solo di avere pure lei le gambe magre e che mi ha trasmesso come eredità.
Gli piacerebbe che la mia ragazza possa avere un occupazione nel mondo del make up dato che a lei piace tanto.
Proverà a sentire in giro se cè qualcuno che la possa aiutare e dato che si è parlato di make up gli ho nominato la mua di Milano con i servizi che offre e che vorrei sottopormi a una seduta da lei.

Io non so più cosa dire. Felicità alle stelle.
In pochissimo tempo si è passato dalla libertà di portare i collant in casa, alla depilazione delle gambe e infine alla mia accettazione come crossdresser.
Non ho più pesi dentro di me, posso tirare fuori il mio lato femminile quando voglio d'ora in poi senza che possa venir considerato un tabù o qualcosa di scandaloso e proibito.

Katy è ufficialmente nata. Deve solo crescere.
Avatar utente
Katymakeup
Lady
Lady
 
Messaggi: 798
Iscritto il: giovedì 22 dicembre 2016, 18:29
Località: lodi provncia

Re: Timida apertura in famiglia.

Messaggioda noemipink » mercoledì 12 febbraio 2020, 16:11

wow complimenti a piccoli passi
stai facendo centro
: Love : noemipink
e troppo bello vestirsi da donna kiss
Avatar utente
noemipink
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 187
Iscritto il: giovedì 7 settembre 2017, 15:22
Località: piemonte

Re: Timida apertura in famiglia.

Messaggioda Dafne73 » venerdì 14 febbraio 2020, 10:02

Katymakeup buongiorno, avrei una domanda da porti: Ora che hai ottenuto un grandissimo risultato in famiglia e compagna, come si evolvono i tuoi desideri di fare il tuo crossdressig? Provo a spiegarmi meglio: se ora che non hai quasi più nessuno che costituisce un limite alla tua trasformazione, senti ancora il desiderio di vestirti come prima? Oppure ne senti meno l'esigenza? o magari è aumentato il bisogno di vestirti più spesso? Con questa domanda, vorrei capire se anche io avendo la tua fortuna e libertà avrei continuato a trasformarmi e magari approfondire la ricerca di un look sempre più femminile o magari al contrario, nella mia testa scatterebbe una molla che mi lascerebbe più "tranquillo" come dire "tanto lo posso fare quando e come voglio per cui ora non sento la necessità"?
Avatar utente
Dafne73
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 102
Iscritto il: lunedì 26 novembre 2018, 12:38
Località: Sardegna

Re: Timida apertura in famiglia.

Messaggioda Katymakeup » venerdì 14 febbraio 2020, 12:56

Ciao Dafne.
Il mio desiderio di femminilità e di essere enfemme non è diminuita anzi è aumentata.
Avendo si può dire carta bianca sto entrando ancora di più nel pensiero femminile e di come posso migliorare il mio aspetto.
Avatar utente
Katymakeup
Lady
Lady
 
Messaggi: 798
Iscritto il: giovedì 22 dicembre 2016, 18:29
Località: lodi provncia

Re: Timida apertura in famiglia.

Messaggioda Dafne73 » venerdì 14 febbraio 2020, 15:51

Grazie Katy per la risposta, confesso di non essere sorpresa più di tanto, caso mai sono veramente contenta per te e in qualche modo mi sento riscattata per tutte le volte che ho desiderato vivere nella situazioni simili alle tue.
Avatar utente
Dafne73
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 102
Iscritto il: lunedì 26 novembre 2018, 12:38
Località: Sardegna

Re: Timida apertura in famiglia.

Messaggioda angelaingrid » venerdì 14 febbraio 2020, 21:52

Katymakeup ha scritto:come posso migliorare il mio aspetto.

Scherzi, vero? Molte di noi ucciderebbero per essere come te.
Come pensi di poter migliorare una cosa che è già praticamente perfetta?
Angela Ingrid non è così. È che la disegnano così.
Avatar utente
angelaingrid
Princess
Princess
 
Messaggi: 3693
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2014, 15:29
Località: Livorno

PrecedenteProssimo


Torna a Racconti




Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010