amiche e collega di lavoro

amiche e collega di lavoro

Messaggioda monicaleggings » martedì 7 maggio 2019, 14:52

ho letto diverse testimonianze dei vostri coming out, così vi racconto il mio.
La prima persona a "sapere", ovviamente dopo mia moglie, è stata una mia amica.
Una sera, in un periodo buio, ho deciso di parlare con qualcuno. Ho sempre pensato che quello che facevo non andava bene, e che qualcosa in me non andava. Così mentre ero solo a guardare la tv ho scritto ad una mia amica, più giovane ma molto matura. Le ho raccontato tutto e per tutta risposta lei mi ha detto che non ero il primo che conosceva e che per lei non c'era niente di sbagliato.
E' stata anche la prima e l'unica persona ha vedermi en femme al 100%, mi ha aiutato diverse volte nel trucco e a farmi le foto. Tutt'ora ci sentiamo, e le chiedo consigli su abbinamenti e acquisti.


La seconda persona con qui mi sono confidato, è un'altra amica (testimone di nozze di mia moglie) con qui, su consiglio di mia moglie, ho provato a parlare per cercare risposte. Non mi ha visto en femme a parte le scarpe, però sinceramente non si è molto esposta.
Su consiglio di questa amica, sono andato anche da una psicologa. Ho fatto parecchie sedute da solo per capire quello che ero e cosa volevo. Le successive sono andato con mia moglie per confrontarci insieme sulle nostre e sue paure verso la mia "caratteristica" come l'ha definita la psicologa. Devo dire che mi ci sono servite parecchio, sia a me che a mia moglie.


La terza, e ultima, persona che per il momento mi sono confidato è una mia "collega" di lavoro. Più che collega, è una dei soci della cooperativa in cui lavoro, quindi un mio capo, però essendo quasi coetanei abbiamo un rapporto quasi fratello/sorella. Con lei un giorno, un pò ubriachi, abbiamo parlato e le ho fatto vedere delle mie foto. Poi un pò alla volta le ho confidato tutto ed è venuta anche a casa mia a cena, e li mi ha visto con un leggero trucco, leggings e tacchi alti. Parliamo spesso di cosa prendere, sopratutto lei mi chiede consiglio. Dovevamo organizzarsi per un giorno dall'estetista per trucco e unghie e poi una sessione fotografica. Purtroppo è saltato tutto causa lavoro e famiglia. Ma non demordo.


Questa è la mia piccola, anzi piccolissima, testimonianza. Spero apprezziate
Avatar utente
monicaleggings
Baby
Baby
 
Messaggi: 42
Iscritto il: lunedì 6 maggio 2019, 12:40
Località: bassano del grappa

Re: amiche e collega di lavoro

Messaggioda CristinaV » martedì 7 maggio 2019, 15:22

Certo che apprezziamo, la correttezza e sincerità con la moglie/compagna al primo posto.
Poi esperienza piccola o grande, non importa, dipende da dove si è arrivate nel percorso di crescita personale

Cristina
La mia esistenza, si rifà a quei buoni vecchi jeans: Chi mi ama mi segua.

2481 2925
Connesso
Avatar utente
CristinaV
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 599
Iscritto il: sabato 12 settembre 2015, 21:46
Località: Novara

Re: amiche e collega di lavoro

Messaggioda vernica71 » martedì 7 maggio 2019, 18:00

Grazie per aver condiviso la tua esperienza... Non ci sono grandi o piccole testimonianze, perché
non è una gara. Ciascuna ha il proprio personalissimo percorso, ugualmente importante.

Veronica
Se io sono un CD... chi o cos'è un DVD?

Immagine
"Programming today is a race between software engineering striving to build bigger and better idiot-proof programs, and the universe trying to build bigger and better idiots.
So far, the universe is winning!" (Robert Cringley)
Avatar utente
vernica71
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
Cazzarona Apprendista
Cazzarona Apprendista
 
Messaggi: 4386
Iscritto il: domenica 5 ottobre 2014, 11:53
Località: Milano

Re: amiche e collega di lavoro

Messaggioda Serena Crossdresser » martedì 7 maggio 2019, 18:23

Quando penso a chi sa di me penso mi sento meno sola e piu libera.
Serena


... L'ora miracolosa che almeno una volta tocca a ciascuno. Per questa eventualità vaga, che pareva farsi sempre più incerta col tempo, uomini fatti consumavano lassù la migliore parte della vita.

„Difficile è credere in una cosa quando si è soli, e non se ne può parlare con alcuno. Proprio in quel tempo Drogo si accorse come gli uomini, per quanto possano volersi bene, rimangano sempre lontani; che se uno soffre, il dolore è completamente suo, nessun altro può prenderne su di sé una minima parte; che se uno soffre, gli altri per questo non sentono male, anche se l'amore è grande, e questo provoca la solitudine della vita.“ —


cit. da " Il deserto dei Tartari " ( Dino Buzzati )
Avatar utente
Serena Crossdresser
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 305
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2019, 15:44
Località: Ivrea

Re: amiche e collega di lavoro

Messaggioda monicaleggings » mercoledì 8 maggio 2019, 8:36

CristinaV ha scritto: la correttezza e sincerità con la moglie/compagna al primo posto.


A mia moglie ho raccontato tutto praticamente subito, qualche mese dopo esserci fidanzati, mi sembrava corretto. Mi ricordo che eravamo distesi a letto e quando gliel'ho detto avevo il cuore che batteva a mille. Lei era distesa a fianco a me con la testa sul mio petto. Ha notato subito i battiti del cuore super accelerati e ha capito che per me era una cosa importante, ma allo stesso tempo difficile da dire.
Avatar utente
monicaleggings
Baby
Baby
 
Messaggi: 42
Iscritto il: lunedì 6 maggio 2019, 12:40
Località: bassano del grappa

Re: amiche e collega di lavoro

Messaggioda noemipink » mercoledì 8 maggio 2019, 8:53

Monica complimenti per il tuo coraggio a confidarti anche con altre persone.
: Love : noemipink
e troppo bello vestirsi da donna kiss
Avatar utente
noemipink
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 126
Iscritto il: giovedì 7 settembre 2017, 15:22
Località: piemonte

Re: amiche e collega di lavoro

Messaggioda monicaleggings » mercoledì 8 maggio 2019, 10:08

noemipink ha scritto:Monica complimenti per il tuo coraggio a confidarti anche con altre persone.

Non ho avuto ancora il coraggio di uscire in pubblico…
Avatar utente
monicaleggings
Baby
Baby
 
Messaggi: 42
Iscritto il: lunedì 6 maggio 2019, 12:40
Località: bassano del grappa

Re: amiche e collega di lavoro

Messaggioda Novella » venerdì 10 maggio 2019, 15:45

monicaleggings ha scritto:Non ho avuto ancora il coraggio di uscire in pubblico…


Perché non è una questione di coraggio, ma di urgenza, o di giocosa incoscienza, a seconda dei casi.
E nulla è detto a priori. Per esempio si potrebbe sentire questa urgenza pur non volendo vivere in un corpo femminile (è il mio caso), come invece sarebbe per chi ha una disforia di genere, e magari da sempre si è sentit* appartenere al genere opposto. Lo si fa quando scatta una molla che vuol dire al mondo "io esisto anche così". Poi ciascuno capisce se vuole vivere sempre così o vivere solo periodi o episodi, per soddisfare questo bisogno.

Uscire non è certo obbligatorio, anzi il non farlo mette al riparo da avventatezze. Essere completamente soli in questo è un altro discorso, si può per esempio trovare persone affini con le quali fare un "club delle amiche", non necessariamente andando per locali, ma neanche finendo in un letto. Tanti anni fa mi ricordo che intravidi un gruppo (mi pare "le amiche di Asley"), che facevano proprio questo, un ritrovo tranquillo e cadenzato, in luogo privato, al solo fine di vivere in maniera non sessuale questa seconda natura. Un thè ed un salotto, insomma.

monicaleggings ha scritto:A mia moglie ho raccontato tutto praticamente subito, qualche mese dopo esserci fidanzati, mi sembrava corretto. Mi ricordo che eravamo distesi a letto e quando gliel'ho detto avevo il cuore che batteva a mille. Lei era distesa a fianco a me con la testa sul mio petto. Ha notato subito i battiti del cuore super accelerati e ha capito che per me era una cosa importante, ma allo stesso tempo difficile da dire.


Questa è un'immagine bellissima, da incorniciare. Confesso che mi bagna gli occhi... non solo perché sono single da troppo e questi sono lontanissimi ricordi, ma perché, al di là dell'argomento di questo forum, conta avere accanto una persona che capisce cosa è importante per l'altra ed ascolta.
~ N o v e l l a ~
Avatar utente
Novella
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 166
Iscritto il: sabato 24 dicembre 2016, 22:37
Località: Bari, Puglia



Torna a Coming Out - Consigli ed istruzioni




Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
cron