riflessioni odierne

riflessioni odierne

Messaggioda Deb » giovedì 15 ottobre 2020, 17:18

non so perché mi vesto da donna ma quando lo faccio mi fa stare bene e cerco di comportarmi
il più possibile come una donna, ma quando sono uomo sono uomo.

Io non so se posseggo veramente una parte femminile ed il fatto di essere magari più sensibile
della media degli uomini non vuol dire certo avere una parte femminile; non ci ho mai pensato
a fondo e credo nemmeno mi interessi saperlo. Mi sono chiesto varie volte perché mi piace vestirmi
da donna e la spiegazione che più spesso mi sono dato é che mi piacciono talmente tanto le donne
da voler imitarle e sentirmi anch'io così: le gambe, l'abbigliamento, ecc.

A volte ho pensato di farlo anche per supplire a quella parte di femminilità che non ha mia moglie senza tradirla (non mette minigonne, né tacchi alti, e rarissimamente calze velate o lingerie sexy);
mi spiego meglio: amo ed ho sempre amato mia moglie talmente profondamente che non l'ho mai tradita in tutti questi quasi 50 anni di relazione pur avendo lei delle "mancanze" che portano altre persone a cercare con il tradimento la soddisfazione a queste mancanze.
Io forse per non tradire mia moglie ho inventato Deborah e sono diventata quello che avrei voluto da mia moglie.
E' vero che già da piccolo avevo avuto qualche caso di travestimento ma la Deborah che si trucca, esce en femme ecc, é nata solo dopo la nascita della mia prima figlia. Già la nascita..... a volte ho
anche pensato: ma non sarà che ti sei sentito messo da parte in quel periodo (noto a tutti) ed hai risposto con Deborah??

Comunque al di là di tutto quello che ho pensato e si possa pensare, mi sono stufato di
farmi menate....ho quasi sessant'anni, mi sono fatto un culo così per decenni e sono venuto fuori da poco da una grana stratosferica lavorativa, per cui mi sono detto basta....fanculo a tutto e goditela un pò!!
E così mi comporto qualche volta come una donna: mi vesto, mi trucco, mi piace quello che vedo allo specchio, esco (se sono a Losanna vado a fare 2 chiacchiere in un bar lgbt dove nessuno ti giudica, altrimenti vado a fare 2 passi od un giro in auto) e sto bene, non penso ad altro che essere il più donna possibile.
Poi ritorno il maschio di sempre, quello che ha lavorato duro ed ha avuto esperienze sportive importanti
Oggi sono maschio, dopodomani sarò Deborah e sto bene con entrambe.
Quando ho cercato di coinvolgere in questa cosa mia moglie per eliminare qualsiasi segreto é stato un disastro ed ha creato un dolore notevole che non voglio far riemergere, per cui tengo di nuovo nascosta questa mia doppia vita.

Se mai ci sarà nell'aldilà una punizione per quello che ho fatto, forse la mia punizione sarà quella di non avere nemmeno una vita.....per aver voluto viverne due aldiquà!
Avatar utente
Deb
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 149
Iscritto il: venerdì 14 febbraio 2020, 15:31
Località: Milano

Re: riflessioni odierne

Messaggioda LellaB » giovedì 15 ottobre 2020, 19:25

Alla mia età non si fanno più domande, si comincia a pensare che la vita ti sta sfuggendo di mano e quindi ogni secondo vada vissuto nel migliore dei modi. Il senso del crossdressing per me è aver trovato una dimensione in cui sto bene, molto meglio di quella in cui sono nato e ho vissuto fino ad oggi, nonostante i tanti doni che la vita mi ha fatto.
Ho raggiunto da poco questa consapevolezza e molto è cambiato da quando mi sono aperta a mia moglie che ha capito, non senza difficoltà, e mi lascia fare.

Non è strano ciò che affermi a proposito delle motivazioni che dai ad aver creato Deborah: io ricordo che la prima volta che mi sono vestita ed ho indossato parrucca, rossetto e smalto, nello specchio ho visto riflessa la donna della mia vita, quasi che, fino a quel momento, non avessi incontrato altre donne anche bellissime.

Però la sensualità di quell'immagine era unica, vedevo una donna coi miei occhi da uomo e nello stesso instante ero io donna riflessa nello specchio che mi guardava. Un turbamento profondo, un tumulto di emozioni, cuore a mille, sono rimasta pietrificata per almeno un quarto d'ora a guardare quella donna. Ci deve essere in me qualcosa di patologico perché queste stesse reazioni le provo ogni volta che mi trasformo, che mi vesto da donna...

Quindi ho deciso che continuerò nonostante il mio fisico stia appassendo, nonostante si vedano le rughe, la pancetta e tutti i difetti della fisionomia maschile stiano diventando sempre più evidenti.

Secondo me, se c'è un inferno, saremo tutte condannate a vestirci da uomo... : Lol :
Antonella : Nar :

The high is the heel, the closest is the Paradise...
Avatar utente
LellaB
Lady
Lady
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 902
Iscritto il: sabato 3 febbraio 2018, 17:05
Località: Provincia Torino

Re: riflessioni odierne

Messaggioda LauraB » giovedì 15 ottobre 2020, 20:40

Deb ha scritto:Io forse per non tradire mia moglie ho inventato Deborah e sono diventata quello che avrei voluto da mia moglie.

Io ho una mia teoria, che tiro fuori ogni tanto: in ogni coppia cè il 50% di mascolinità e il 50% di femminilità, ma sono convinta che non siano distribuite tutte di qua e di la ma mescolate. Il nostro essere e sentire, spesso esce anche senza che lo vogliamo, per cui forse ci troviamo ad avere un partner che è comunque la nostra complementarietà, e siamo noi a rifiutare l idea.
Laura Bianchi
Avatar utente
LauraB
Queen
Queen
Donna
Donna
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 5339
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

Re: riflessioni odierne

Messaggioda LauraB » giovedì 15 ottobre 2020, 20:44

LellaB ha scritto:sono rimasta pietrificata per almeno un quarto d'ora a guardare quella donna. Ci deve essere in me qualcosa di patologico perché queste stesse reazioni le provo ogni volta che mi trasformo, che mi vesto da donna...


succede, forse quella parte mancante di noi. A me capitò con una foto, stavo pensando di lasciare tutto ( che non sarebbe successo, si sa..) e invece quella foto mi spronò a continuare. Poi, fato, casualità o cosa, ho incrociato il forum e ho trovato una via veloce per scoprire me stessa e ho arraffato per i capelli l ultimo treno utile.
Laura Bianchi
Avatar utente
LauraB
Queen
Queen
Donna
Donna
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 5339
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

Re: riflessioni odierne

Messaggioda Deb » venerdì 16 ottobre 2020, 12:18

@ Lella B: anche il mio fisico non é più quello di una volta nonostante gli esercizi fisici quotidiani ma mi piaccio ancora molto ,e non solo fisicamente, ed é per questo che continuo ad essere anche Deborah

@ Laura: sicuramente mia moglie é la mia complementarità ed é forse la parte migliore di me
Avatar utente
Deb
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 149
Iscritto il: venerdì 14 febbraio 2020, 15:31
Località: Milano

Re: riflessioni odierne

Messaggioda Michela » sabato 17 ottobre 2020, 11:02

Personalmente non riesco a tenere così separate la parte maschile e femminile come fai tu Deborah.
Esse si incontrano e si scontrano quotidianamente riuscendo comunque a convivere ( come vivessero in un piccolo monolocale dove la convivenza non è mai facile ) non creando più quel caos che in passato è stato motivo di profondi conflitti e tormenti interiori.
Anche io Antonella quando mi vestii completamente da donna ( ricordo bene avevo 19 anni e facevo ultimo anno del liceo) rimasi come te pietrificata con un tumulto di emozioni e turbamento profondo come hai saputo così bene descrivere .
Sono d’accordo con Laura sul fatto che dentro di noi ci sia una parte maschile e femminile rispettivamente al 50 % mescolate tra di loro e sta a noi accettare la cosa e la scelta del nostro partner non è mai casuale in quanto a livello inconscio tendiamo alla ricerca di una complementarietà sul piano affettivo.
Avatar utente
Michela
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 354
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2018, 21:02
Località: Rimini

Re: riflessioni odierne

Messaggioda Michela » sabato 17 ottobre 2020, 11:02

Personalmente non riesco a tenere così separate la parte maschile e femminile come fai tu Deborah.
Esse si incontrano e si scontrano quotidianamente riuscendo comunque a convivere ( come vivessero in un piccolo monolocale dove la convivenza non è mai facile ) non creando più quel caos che in passato è stato motivo di profondi conflitti e tormenti interiori.
Anche io Antonella quando mi vestii completamente da donna ( ricordo bene avevo 19 anni e facevo ultimo anno del liceo) rimasi come te pietrificata con un tumulto di emozioni e turbamento profondo come hai saputo così bene descrivere .
Sono d’accordo con Laura sul fatto che dentro di noi ci sia una parte maschile e femminile rispettivamente al 50 % mescolate tra di loro e sta a noi accettare la cosa e la scelta del nostro partner non è mai casuale in quanto a livello inconscio tendiamo alla ricerca di una complementarietà sul piano affettivo.
Avatar utente
Michela
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 354
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2018, 21:02
Località: Rimini

Re: riflessioni odierne

Messaggioda LauraB » domenica 18 ottobre 2020, 14:24

Michela ha scritto:Sono d’accordo con Laura sul fatto che dentro di noi ci sia una parte maschile e femminile rispettivamente al 50 % mescolate tra di loro


una precisazione.. in questo caso intendevo che l uomo non è 100% maschile e la donna 100% femminile. ma credo che alla fine ci sia un 100 m e uno f, ma non tutte in una persona. : Wink : Era un discorso di percentuali di coppia.
Laura Bianchi
Avatar utente
LauraB
Queen
Queen
Donna
Donna
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 5339
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

Re: riflessioni odierne

Messaggioda Deb » lunedì 19 ottobre 2020, 12:19

Michela ha scritto:.
Sono d’accordo con Laura sul fatto che dentro di noi ci sia una parte maschile e femminile rispettivamente al 50 % mescolate tra di loro e sta a noi accettare la cosa e la scelta del nostro partner non è mai casuale in quanto a livello inconscio tendiamo alla ricerca di una complementarietà sul piano affettivo.


Io non so in che percentuale sia maschio o femmina ma ho notato negli anni che riuscendo a tenere separate le due parti ho quasi del tutto eliminato menate interiori e sensi di colpa
Avatar utente
Deb
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 149
Iscritto il: venerdì 14 febbraio 2020, 15:31
Località: Milano

Re: riflessioni odierne

Messaggioda Pamela45 » lunedì 19 ottobre 2020, 18:32

Mi ritrovo in parte con il discorso iniziale di Debora. Però non sono mai uscito dalle mura domestiche nè sento la necessità. Pensavo che col tempo la cosa scemasse invece no! al contrario.
A volte mi stacco e guardo la cosa dal di fuori, vedo che non c'è sostanza in se nei vestiti, scarpe, ecc, in fin dei conti sono solo simboli; rifletto che è il nostro "interno" che trasforma questi simboli in qualcosa in grado di muovere i nostri punti di riferimento, le nostre emozioni, e persino il nostro modo di pensare, si crea uno spostamento interiore su parti di noi che sono lì nascoste. Per alcune di noi sono molto forti, per altre meno, ma un po' ci sono sempre, direi per un principio di complementarietà necessario a dare EQUILIBRIO.
Conosci te stesso, rispettati! e, se ce la fai, ama l'universo.
Avatar utente
Pamela45
Baby
Baby
 
Messaggi: 26
Iscritto il: sabato 17 ottobre 2020, 21:12
Località: Veneto

Prossimo


Torna a Coming Out - Consigli ed istruzioni




Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010