Secondo coming out (con la compagna)

Secondo coming out (con la compagna)

Messaggioda Sonia F » domenica 1 luglio 2018, 9:40

Dunque eccomi a chiedere consiglio per il prossimo coming out, quello con la mia compagna. Il più difficle.

Stiamo insieme da un po’ ed abbiamo un rapporto nel quale riusciamo a parlare di tutto, abbiamo anche la stessa visione riguardo a molti aspetti della vita, su quelli più importanti almeno, ed è di mente aperta. Questo mi fa ben sperare.

Però davvero non so immaginare come prenderà il fatto che io mi senta - anche - donna e che mi piaccia vestirmici per sentirmici di più.

Date queste premesse, unite al fatto che stiamo molto bene insieme, non voglio far passare molto tempo prima di rivelarmi.
Questo perché non lo trovo giusto nei confronti di entrambi, mi parrebbe di ingannarla e di calpestarmi, ed anche perché l’eventuale reazione negativa vorrei fosse sul merito, non sul perché le ho tenuto nascosto questa cosa per tanto tempo.

Come ho scritto nella prima puntata del mio coming out farlo con un’amica non è stato poi così difficile, ma in fin dei conti era un’amica e se l’avessi persa sarebbe stato certamente spiacevole e doloroso, ma non così tanto come potrebbe esserlo con la compagna. Quindi stavolta ho molta più paura.
Tra l’altro l’ho detto anche ad un’altra amica la quale si è rivelata entusiasta, ma su di lei davvero non avevo dubbi.

Dunque vorrei capire come farlo nel modo migliore.
Pensavo a preparare il terreno, ma non saprei come farlo senza portarla a chiedermi direttamente il perché dico certe cose; se lo facesse io non potrei più tergiversare a quel punto… credo.

Un paio di volte ho provato a buttare, lì per capire se le piacesse la cosa e come si poneva riguardo al travestirsi, il fatto che ho fatto sesso con uomini che indossavano alcuni capi femminili, ma lei ha detto che questo non le piace, non la stuzzica per niente.
Questo non è un problema per me, perché sono stati episodi sporadici creatisi spontaneamente che non fanno parte delle mie preferenze sessuali, ma almeno ho verificato la sua apertura e/o chiusura mentale anche da questo punto di vista.
Quindi vorrei subito precisare che il mio essere donna non è legato al sesso, ma è più un esigenza interiore. Come in effetti è.

Di certo voglio rassicurarla sul fatto che la mia mascolinità non è in discussione. Questo perché immagino che sia una delle prime cose alle quali potrebbe pensare, ed anche una delle più importanti dato che le piaccio molto come uomo.

Un’altra cosa che vorrei riuscire a fare sarà di trasmetterle che per me non c’è conflitto tra l’uomo che sono - che mi piace molto essere - e la donna che sono - che mi piace altrettanto essere - e che questi due aspetti sono in perfetto equilibrio in me.
Vorrei anche puntare sull’interiorità, intendo sul fatto che è un’esigenza profonda in me, che faccio ciò che faccio solo perché mi fa sentire più me stessa e non per provocare niente e nessuno.

Avete consigli da darmi? Riguardo al come arrivarci, come dire ciò che voglio al meglio ed anche alle domande che potrebbe fare?

Grazie
Giro per casa in tacco 12 ed esco con gli scarponi
Avatar utente
Sonia F
Baby
Baby
 
Messaggi: 27
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2018, 18:49
Località: Firenze

Re: Secondo coming out (con la compagna)

Messaggioda LauraB » domenica 1 luglio 2018, 11:53

Mi verrebbe da dirti di non preparare nessun discorso ma di cominciare a parlarne spontaneamente.

Il discorso sul perché non me l hai detto prima è importante, speso di più dello stesso travestirsi, non sottovalutarlo.

Devi saper dare alcune risposte, se non ce le hai rimanda quella risposta. Non credo che ci sarà una sola volta, dovrete fare delle "pause", magari di più giorni, lei deve riuscire a metabolizzare e tu devi riuscire a capire le sue paure.
Laura Bianchi
Avatar utente
LauraB
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 4354
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

Re: Secondo coming out (con la compagna)

Messaggioda alexa70 » domenica 1 luglio 2018, 12:14

La cosa piu' importante e' che tu abbia ben chiara la tua condizione, cosa e' per te il travestirti, fare a te stessa le domande e darti le risposte. Quando avrai ben chiara la situazione, con calma puoi cominciare a intavolare il discorso con la tua compagna.
Non aspettare troppo, anche perche' se arrivasse a scoprirlo da sola poi potrebbe essere anche peggio della stessa confessione ...

In bocca al lupo !!
Alexa

"Ci han concesso solo un vita, soddisfatti o no qui non rimborsano mai"
Connesso
Avatar utente
alexa70
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 153
Iscritto il: domenica 11 marzo 2018, 13:47
Località: Tortona - AL - Piemonte

Re: Secondo coming out (con la compagna)

Messaggioda MARINA65 » domenica 1 luglio 2018, 20:33

Diciamo che non conoscendo la tua compagna l'unico consiglio e cmq di prepararti al peggio prevedendo lo scenario peggiore , ovvero che lei si sente tradita nella fiducia che ti aveva dato e quindi rifiuto totale della cosa , in quel caso l'unico consiglio e di metterti dalla sua parte considerando che non avergli detto subito una cosa del genere cmq e' stata una mancanza da parte tua e quindi cercare prima delle valide motivazioni e soprattutto non cercando di avere ragione a tutti costi , ragione che peraltro non hai , ergo vedere se e come recuperare il rapporto con lei , se ci tenete reciprocamente penso che come in casi analoghi passata la buriana iniziale vi farete delle reciproche concessioni e una volta impostati e chiariti i paletti entro cui far vivere Sofia potrete continuare la vita di coppia , dove magari lei scoprira' di avere un compagno e contemporaneamente un'amica con la quale uscire per negozi di vestiti femminili .
Attenzione sono un soggetto totalmente pazzo , da leggere con Ironia ! Astenersi persone Serie ! Per ulteriori informazioni consultare il Blog !
http://vitatrav.blogspot.it/
Avatar utente
MARINA65
Princess
Princess
 
Messaggi: 1086
Iscritto il: domenica 15 marzo 2015, 16:24
Località: Roma Nord

Re: Secondo coming out (con la compagna)

Messaggioda Frida » lunedì 2 luglio 2018, 1:43

Secondo me potrebbe non gradire il fatto che prima lo hai detto alle tue amiche e dopo a lei. Sarebbe stato meglio dirlo prima a lei e decidere insieme a chi altri dirlo. Lei si chiederà perchè hai deciso di farglielo sapere adesso. A cosa le servirà questa rivelazione? Perchè desideri condvidere i tuoi bisogni emotivi? A volte basta rispondere sinceramente senza mai dimenticare che ciò che le dirai potrebbe mettere in evidenza i suoi limiti. Cioè potrebbe non sapere come comportarsi in una nuova situazione e cercare il supporto di altri.e.

Nel mio coming out, dopo un ventennio di matrimonio, ho cercato di raccontarle la mia sofferenza emotiva, prim'ancora di parlarle del mio orientamento sessuale. E' servito avere dei fazzoletti a portata di mano. Stiamo ancora insieme perchè ci amiamo e ci stimiamo.

Ciò che hai da dirle lo sai già, basta dirlo sinceramente, con parole tue senza fretta.
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1074
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

Re: Secondo coming out (con la compagna)

Messaggioda Sonia F » lunedì 2 luglio 2018, 8:55

Buongiorno,

unisco le mie riflessioni ai vostri interventi qui, per non allungare a dismisura il thead.

LauraB ha scritto:Mi verrebbe da dirti di non preparare nessun discorso ma di cominciare a parlarne spontaneamente.

Il discorso sul perché non me l hai detto prima è importante, speso di più dello stesso travestirsi, non sottovalutarlo.

Devi saper dare alcune risposte, se non ce le hai rimanda quella risposta. Non credo che ci sarà una sola volta, dovrete fare delle "pause", magari di più giorni, lei deve riuscire a metabolizzare e tu devi riuscire a capire le sue paure.

Si Laura, parlare spontaneamente è ciò che farò. Aspetterò uno di quei momenti che abbiamo spesso, momenti in cui siamo rilassati e ci lasciamo andare a discorrere di tutto e di più, profondamente se è il caso ma in modo molto rilassato.
Perchè non l'ho detto prima... argomento decisivo. Penso che le dirò che ho voluto aspettare il momento migliore, quello in cui sarebbe sato più facile per entrambi veder affiorare questa cosa.
Non ho fretta di "chiudere" la discussione, senza contare che non è certo scontata la sua accettazione.

Frida ha scritto:Lei si chiederà perchè hai deciso di farglielo sapere adesso. A cosa le servirà questa rivelazione? Perchè desideri condvidere i tuoi bisogni emotivi? A volte basta rispondere sinceramente senza mai dimenticare che ciò che le dirai potrebbe mettere in evidenza i suoi limiti. Cioè potrebbe non sapere come comportarsi in una nuova situazione ...

Riflessioni molto interessanti, credo che mi daranno da pensare un po'.

Frida ha scritto:Nel mio coming out, dopo un ventennio di matrimonio, ho cercato di raccontarle la mia sofferenza emotiva, prim'ancora di parlarle del mio orientamento sessuale. E' servito avere dei fazzoletti a portata di mano. Stiamo ancora insieme perchè ci amiamo e ci stimiamo.

Ciò che hai da dirle lo sai già, basta dirlo sinceramente, con parole tue senza fretta.

Ecco, in realtà la risposta alle domande che hai fatto prima è qui. Ci siamo sempre raccontati tutto di noi, sa tutto della mia vita e delle cavolate che ho fatto, che ciò che sono oggi è grazie anche a ciò che sono stato. Lo stesso io di lei.
Fortunatamente il mio orientamento sessuale non è un problema per lei, ne parlammo quasi da subito ed ha accettato la cosa senza battere ciglio.
Pechè dirglielo? Perchè io sono così, lo sono ormai serenamente e credo non ci sia niente di più bello che condividere ciò che si è con la persona che si ama. Viceversa, a mio parere, sarebbe un'unione dimezzata. Sarebbe, allora si che lo diventerebbe, una sofferenza.

MARINA65 ha scritto:Diciamo che non conoscendo la tua compagna l'unico consiglio e cmq di prepararti al peggio prevedendo lo scenario peggiore , ovvero che lei si sente tradita nella fiducia che ti aveva dato e quindi rifiuto totale della cosa , in quel caso l'unico consiglio e di metterti dalla sua parte considerando che non avergli detto subito una cosa del genere cmq e' stata una mancanza da parte tua e quindi cercare prima delle valide motivazioni e soprattutto non cercando di avere ragione a tutti costi , ragione che peraltro non hai , ergo vedere se e come recuperare il rapporto con lei , se ci tenete reciprocamente penso che come in casi analoghi passata la buriana iniziale vi farete delle reciproche concessioni e una volta impostati e chiariti i paletti entro cui far vivere Sofia potrete continuare la vita di coppia , dove magari lei scoprira' di avere un compagno e contemporaneamente un'amica con la quale uscire per negozi di vestiti femminili .

Si, ovviamente mi preparo al peggio, Tendo a farlo sempre, un aspetto del mio carattere.
Sull'avere ragione ci sarebbe da discutere. Voglio dire che, a parte che il punto ovviamente non è e non sarà sull'ottenere la ragione, è difficile dire se si ha ragione o torto quando si nasconde per un po' di tempo - per fortuna stiamo insieme da non tantissimo tempo - un aspetto di noi che si ha paura a rivelare. Per meglio dire forse si, è un modo di fare che non è propriamente corretto e che ci fa sedere dalla parte del torto (cit), ma credo che il fatto che ad un certo punto ci si riveli ci faccia recuperare la posizione. Certo non dopo venti anni, ma per fortuna non sarà il caso nostro. Molto conta, immagino, il come lo si fa, per questo i vostri consigli sono già stati tanti e preziosi.
Giro per casa in tacco 12 ed esco con gli scarponi
Avatar utente
Sonia F
Baby
Baby
 
Messaggi: 27
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2018, 18:49
Località: Firenze

Re: Secondo coming out (con la compagna)

Messaggioda MartyCd » lunedì 2 luglio 2018, 9:59

se sei pronta a farlo un discorso naturale sarebbe la cosa migliore e parlare con sentimento

Un bacio
Martina : Queen :
sono una delle fondatrici del sito
Avatar utente
MartyCd
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 271
Iscritto il: mercoledì 11 febbraio 2015, 11:29
Località: Roma

Re: Secondo coming out (con la compagna)

Messaggioda valeriaconte » lunedì 2 luglio 2018, 16:01

Già difficile spiegare perché ci si veste da donna,
spiegare che sei una donna ancora più difficile, quasi impossibile : Blink : , ma bisogna riuscirci : Thumbup :

Valeria


Immagine
Avatar utente
valeriaconte
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 4697
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 18:16
Località: brescia

Re: Secondo coming out (con la compagna)

Messaggioda Elisabetta » lunedì 2 luglio 2018, 22:33

Proverbio cinese:
Abbi chiaro quel che vuoi dire. le parole verranno.
Detto questo, io non mi preoccuperei più di tanto. Dille la verità e spiega quello che sai di te e cosa vuoi dalla vita di relazione. se lei non accetta, non accettare nemmeno tu nessun compromesso.
Non ti libererai MAI dalla tua passione e dalla tua esigenza di vestire e sentirti spesso donna. Quindi non accetare nessun compromesso con la tua compagna. Se lei ti chiede delle rinunce o ti mette dei limiti, chiudi la storia. Sarà magari doloroso, ma sarebbe molto più doloroso e difficile rinunciare alla tua natura. Nessun amore merita una rinuncia così grande
Avatar utente
Elisabetta
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 107
Iscritto il: lunedì 18 luglio 2016, 18:21
Località: Parma

Re: Secondo coming out (con la compagna)

Messaggioda LindaB » lunedì 2 luglio 2018, 23:36

Difficile dare consigli in questo campo, ci sono troppe variabili in gioco.
La carta della sincerità è l'unica che puoi calare : inoltre dovrai mettere in conto che potrebbe aver bisogno di tempo per assimilare argomenti del tutto nuovi, inattesi e magari incomprensibili.
Anch'io penso non sia piacevole sapersi relegata al 2 o 3 posto : trova argomenti validi.
Quanto ai compromessi , ciascuna accetta quelli che non può rifiutare.
Linda
Avatar utente
LindaB
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1122
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 11:49
Località: Milano\Pavia



Torna a Coming Out - Consigli ed istruzioni




Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010