Pizzata a Torino

Re: Pizzata a Torino

Messaggioda AliceBianconiglio » giovedì 13 settembre 2018, 22:11

Eh si adesso....tutto di alyssa :-P
Alice : Queen :

Immagine
Avatar utente
AliceBianconiglio
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 224
Iscritto il: sabato 28 ottobre 2017, 2:39
Località: Torino

Re: Pizzata a Torino

Messaggioda abby80 » venerdì 14 settembre 2018, 5:35

Ciao a tutte,
per chi c'è stata (anche con la controfigura) e chi ha letto i messaggi, avrà sicuramente capito che la serata è stata super super spettacolosa.
Io come prima uscita enfemme, non potevo desiderare di meglio, bellissime ragazze fuori e dentro, locale friendly perfetto e Torino città di cui ho nostalgia.

Allora allora, spronata a scrivere la mia esperienza, prima un disclaimer, se avete la possibilità sedetevi, perché chi mi conosce sa che sono luuunga. (sorry)

Tutto parte giorni prima della serata, non vi dico l'emozione, mi arriva un msg da Alyssa, stiamo organizzando una pizzata a Torino... wow!
Ok ora devo sistema un po' di cose: cosa metto, quale makeup, ma soprattutto come parlarne con la mia gf.
Essì, lei sa tutto, ma è una cosa nuova uscire di casa enfemme.
Va bene, mi studio cosa dire, ma non troppo.

Intanto penso all'outfit che è la cosa più difficile (essì).
Caso vuole che proprio in quei giorni ho casa libera e posso fare un po' di prove.
Prima uscita, cosa mettere?
Outfit che mi piace... appena preso un bellissimo abitino da sera di Marella (per fortuna esistono i saldi estivi) ma forse troppo impegnativo, e poi richiederebbe grandi restauri su gambe e braccia.
Allora si va su uno stile più informale, longuette e blusa maniche lunghe.
@Alyssa è vero la blusa ricorda anche a me Tezenis, ho anch'io qualcosa di simile, l'ho comprata da Kiabi. (il loro stile francese mi fa impazzire)
Poi arriva la parte difficile, le scarpe... 2 problemi la misura e il costo.
Per fortuna a Milano (e in altre città) sono sbucati i negozi da 30 - 20 euro.
Faccio un giro dai soliti spacciatori dove ho trovato spesso bei sandali bellssimi, ma nulla. (ehm)
Trovo un paio di scarpe bianche a rete con bordatura grigia, ma una volta provate mi sembra di avere le scarpe di sbirulino, bocciate. (no way)
E poi incredibilmente trovo le scarpe che cerco al Carrefour! (musica angelica e alone mistico quando le vedo)
Ok scarpe da ginnastica bianche semplici, con una bordatura rose-gold (o così sembra dipende dalla luce), ottime, comode e femminili.
Perfetto ci siamo, per la pashmina nessun problema (così teniamo a bada il pomo), ne ho una collezione, sta volta scelgo quella corallo (rosa acceso), le mie tonalità preferite.
Chincagliera, no problem, appena presa ad Orio (dopo un giro serale al centro commerciale), una bellissima collana a stelline (che avevo visto in un video di osservatricescaltra), che (guarda caso) mi consiglia (inconsapevolmente) la ragazza del negozio. (brava ha capito i miei gusti!)
Poi fascia per i capelli rosata con i fiori, molto bella. (fasce e cerchiette le mie passioni)
In definitiva tutto perfetto e pronta per l'uscita se non...
eh... per il viaggio mi metto d'accordo con Eva (quella ragazza è stata una santa con me), allungo un po' la strada per Torino, ma da sola non ci sarei riuscita ad arrivare e mi piaceva l'idea di fare un po' di strada in compagnia.
Ebbene 2 chiacchere in chat e lei mi scrive (forse @Eva non te lo ricordi ;D ): prenderò 2 outfit e poi decido.
Noooooo, panico! Io non ho pensato a un outfit di scorta. : Eeek :

E così mi arrovello, scruto nella mia collezione per cercare un piano alternativo.
Alla fine non un solo outfit ma altri 2... si vede che sono una ragazza con le idee chiare, neh?

Va bene, comincia la parte drammatica mettere tutto nella valigia, dopo un paio di tentantivi a vuoto, alla fine ce la faccio (giocare a tetris da piccola è servito).

Ok valigia pronta, chi ha fatto il viaggio con me Eva, Alexa e Davide si saranno chieste se stavo uscendo per una pizzata o per una settimana di vacanza. : Lol :
Ma sono state gentili e non mi hanno fatto pesare la cosa (diciamo così), anche se a ogni cambio macchina dovevamo aspettare me che trascinano la valigia da una macchina all'altra. (povere)

La settimana vola via, tra lavoro, ricerca delle ultime cose (in pausa pranzo quando possibile) e si arriva al sabato mattina.
Io non ero ancora convita di fare l'uscita, non più tanto per me stessa, e qui faccio un passo indietro.

In questi mesi Abby è cresciuta tantissimo, soprattutto grazie a un'amica che con molta pazienza (e non smetterò mai di ringraziarla) mi ha aiutata a capire e superare le mie paure. Non metto il suo nome ma lei ha capito. (grazie grazie : Love : )

Ecco, più che non avevo ancora chiaro come la mia gf potesse intendere la cosa.

Qualche giorno prima di sabato le ho parlato e essendo una ragazza meravigliosa, per lei nessun problema anzi contenta che faccessi questa esperienza.
Ma io sono sempre a ripensarci sulle cose, va beh, passano i giorni e non ne parlo più.
Sabato mattina, lei mi chiede se avessi deciso e se andavo, mi sente un po' indeciso e mi sprona ad andarci, questa sua risposta è stata fantatica e così senza più dubbi mi preparo ad andare.

Non vi dico l'emozione, caricata la valiga in macchina e partita per Alessandria (prima tappa per incontrarmi con Eva).

La mia playlist preferita a palla e il viaggio vola via che è una meraviglia.

Arrivo un po' prima perché Eva mi aveva raccontanto di un OVS lì vicino e così non vale la pena fare una puntantina in un po' dove non ti conosce nessuno? eheh, fatto.

Faccio anche una puntatita al super (auchan? non ricordo) e prendo un rossetto rosato (non avevo un concealer per la barba), poi fazzoletti di carta bottigliette d'acqua (utili per il makeup e il demakeup) e qualcosa da bere (giornata caldissima con 30 gradi). Alla cassa il ragazzo (gay) quando vede la mia roba sul nastro butta uno sguardo di 3 sec sul rossetto (e a me scatta un sorriso, come dire, eccolo), pagato mi guarda "buona serata". (va beh dai forse voleva dirmi hey siamo simili, ciao sorella)

Sono le 5 (e qualcosa) e mi incontro con Eva, ci troviamo ad un parcheggio lei già a buon punto con i preparativi e io ancora a zero.

Dopo i saluti, finalmente si inizia, prima volta che mi cambio/trucco in macchina.

Ero veramente impacciata, ma devo dire che alla fine me la sono cavata.
Unico momento di tensione, mi scappa un pennello per il fondotinta e cade (come murphy insegna) sulla maglietta.
Nuuuuoooooooo : Andry :
Per fortuna, dopo qualche tentativo a vuoto con le salviette struccanti, prendo la saponetta di alkemilla (un po' d'acqua) e mi risolve la situazione. (chill out)

Salto un po' di passaggi, tra cui alcune famiglie felici con bimbi che si erano messe vicino alla mia macchina e io in modo indifferente mi sono messa a guarda il cell, la signora delle pulizie che ogni tanto passava con il suo carrellino mentre la osservo dallo specchietto retrovisore (la scena mi ricordava un film dell'orrore).

Insomma, torna Eva dalla manicure, mi pare 6.30, e mi dice che dobbiamo andare, c'è Alexa che ci aspetta. (io avevo finito solo con il baking)

Viaggio in città verso la stazione FS, al semaforo rosso mi metto il rossetto, roba stupida, ma è la prima volta per me, mi è sembrato di fare un qualcosa di eccezionale, molto femminile.

Mentre Eva fa il giro veloce sulla strada verso FS, lei deve essere la sorella mancata di Hamilton, io con la mia macchinina cerco di starle dietro.

Arriviamo in stazione, carichiamo la povera Alexa che era da parecchio ad aspettarci.

Ok prossima missione parcheggio dove lascio la mia e ci uniamo tutte sulla Eva mobile.

Troviamo una stradina con delle casette, trasbordiamo la mia valigia... che occupava metà macchina. eheh

Nel viaggio paesino "senza nome" verso Torino, comincia la seconda fase, contouring e occhi,

E' stato un viaggio piacevole in cui ho conosciuto Eva e Alexa, parlato tutto il viaggio, più loro due che io, impegnata con il trucco e a evitare di rovinare tutto per le buche in mezzo la strada. (Acci)

Mi prendevano già in giro perché ero ancora sotto con il trucco... ehy sono una persona precisa io, ho bisogno del mio tempo. :D

Finalmente Torino, un po' di casino per trovare Davide, ma alla fine ce la faccio. Davide, la statuta del cavallo! :D

Altro trasbordo della valigia, eheheh so che è stata una sofferenza per tutte. (vi lovvo per la pazienza che avete avuto)

Ora alla ricerca di parcheggio, intanto si era già fatto tardi rispetto all'orario previsto e c'erano Alyssa e Alice in attesa in pizzeria (e affamate).

Troviamo buco, ci infiliamo, bene si parte nel mondo reale.

Non so cosa sentivo, ma ero in compagnia di Eva, Alexa e Davide per me uscire non è stato un problema, ci siamo avviate verso la pizzeria, attraversato strade, incontrato gente, a me la cosa non preoccupava per niente perché ero insieme ad amiche. (qualche mese fa sarebbe stato puro terrore)

Arriviamo in pizzeria, finalmente incontro Alyssa e Alice.
A proposito @Alyssa il vestito ti stava un incanto, ottima scelta la tua gf.

Stefano, il gestore della pizzeria, è una persona stupenda, ti fa sentire subito a tuo agio ed è un gran chiaccherone, ci ha raccontato dei sui gatti e cane (se ricordo bene) e del frustino (chi vuole dettagli chieda a Stefano : Chessygrin : ), mitico!

La serata, passa in un secondo, come già raccontata dalle altre, si parla del più e del meno, ci siamo e mi sono trovata bene, come non fosse la prima volta.
E per questo ringrazio tutte le ragazze per avermi supportata e sopportata (la valigia).

Lo zenzero sarà per sempre nel mio cuore (se solo lì), Alice grazie a te ora ha tutto un altro senso quando berrò il thé allo zenzero, nessuna di noi se lo scorderà mai. :D (roba tra ragazze)

La cosa incredibile è come la serata sia volata, ora che ci penso a distanza di giorni, ho quasi il rammarico che sia tutto finito e di non aver potuto fare e dire quello...

Sono rimasta un po' in disparte, un po' taciturna certe volte perché da una parte mi piaceva ascoltare quello che dicevano le ragazze e dall'altro volevo imparare ad essere adeguata alla situazione.
Ho avuto solo un po' di imbarazzo quando sono andata in bagno, attraversare i tavoli degli altri non è stato facile (sì son scemotta), ma una volta tornava al nostro tavolo e stato come ritrovarsi su di un'isola, separata dal mondo negativo.

Al rientro, andata tutta bene, c'erano un po' troppe macchine della polizia in giro, e per fortuna nessuna mi ha fermato.

Questa uscita è stata straordinaria, la cosa incredibile che mi ha caricata di posite vibes così tanto che ancora oggi a distanza di una settimana sento un benessere dentro che non avevo mai provato.
Un'esperienza che vorrei raccontare a tutto il mondo, ma non posso... : Blink :

Ringrazio di nuovo tutte le ragazze che hanno permesso di vivere questo sogno.
Prima di tutto, un bacio grande a Eva che ha avuto la pazienza di aspettarmi, scarrozzarmi in giro, darmi una mano al parcheggio, sopportarmi mentre mi truccavo, e per il trasporto della valigia. :D
Un grazie ad Alexia, ragazza simpaticissima e sempre loquace, dai che prima o poi anche tu potrai realizzare il sogno di uscire enfemme, eventualmente se non puoi uscire organizziamo a casa tua. :D
Un grazie a Davide (virgolette), che ho studiato come si muove, fantastica, lanciatissima, non arriverò mai al tuo livello, pazzesca.
Un grazie a Alice, bellissima, simpatica e disponibile, mi piacerebbe rincontraci la prossima volta.
Un super super bacio a Alyssa, solo grazie a lei ho potuto avere la serata che sognavo. (non ti piacciono i complimenti, ma te li faccio lo stesso : Razz : )

Ora? Ora non vedo l'ora di poter rifare una nuova esperienza, per correggere tutti gli errori che ho fatto.
E magari portare una valigia più piccola (promesso, ma non troppo) : Queen :

XOXO Abby
Avatar utente
abby80
Teen
Teen
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 90
Iscritto il: mercoledì 18 luglio 2018, 22:36
Località: Milano

Re: Pizzata a Torino

Messaggioda Danysissy » venerdì 14 settembre 2018, 8:48

alexa70 ha scritto:
Danysissy ha scritto:Cara Alyssa, lo so che che Alexa ha usato la controfigura!...


Bellissima questa, te la rubo !!! : Lol : : Lol : : Lol :


Alexa, la battuta non è mia ma di Alyssa che la usa quando parla di te alla pizzata.

Ciao
Dany
Danysissy
 

Re: Pizzata a Torino

Messaggioda Danysissy » venerdì 14 settembre 2018, 8:50

Alyssa ha scritto:
alexa70 ha scritto:
Danysissy ha scritto:Cara Alyssa, lo so che che Alexa ha usato la controfigura!...


Bellissima questa, te la rubo !!! : Lol : : Lol : : Lol :
Veramente sarebbe mia... : Hurted :

Inviato dal mio spettegolefono usando i miei polpastrelli


Ho riso veramente tanto leggendo che Alexa ha usato la controfigura.... : Thumbup : : Thumbup : : Thumbup :
Ciao
Dany
Danysissy
 

Re: Pizzata a Torino

Messaggioda Danysissy » venerdì 14 settembre 2018, 9:22

Bello leggere il tuo racconto Abby. Bello vedere , leggere i diversi punti di vista filtrati a quello che si è provato.

Spero, quando sarà il momento giusto, di fare un uscita con voi.

Grazie per condividere questi vostri momenti con tutte noi

Dany
Danysissy
 

Re: Pizzata a Torino

Messaggioda abby80 » venerdì 14 settembre 2018, 14:44

Scusate gli errori orto nel post. (sorry)
Aggiungo un pezzo del viaggio che mi sono dimenticata.
Al ritorno con Eva e Alexa, da Torino a paesino "senza nome" per riprendere la mia macinina, facciamo un'autostrada.
Viste le necessità ci fermiamo in un autogrill, era ormai notte. Mi sa dopo mezzanotte (memoria da criceto la mia)
Va bene, ci fermiamo e dalla porta scorgiamo che al banco a servire c'è una bio mezza età.
Nei secondi per aprire la porta penso al modo di approcciare, lei era di spalle alla porta.
Ok entriamo, e una va in bagno mentre io cerco qualcosa da bere nel banco frigo.
Ok trovo una bibita allo zenzero (in onore della serata) e mi dirigo a pagare, la bio aveva solo sentito le voci ma ancora di spalle.
Ok si gira e io senza timore "quanto le devo", forse un secondo di punto interrogativo da lei ma poi si riprende e torna tutto nella normalità.
Prende qualcosa anche Eva stiamo 10 minuti a chiacchierare e poi torniamo in macchina direzione paesino.
Tutto in estrema naturalezza, essi è la definizione che più descrive la mia prima esperienza.
Vissuta tutta con estrema naturalezza, un normale viaggio tra amiche.
Bellissimo, indimenticabile.<3
Grazie a tutte voi. <3

XOXO Abby
Avatar utente
abby80
Teen
Teen
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 90
Iscritto il: mercoledì 18 luglio 2018, 22:36
Località: Milano

Re: Pizzata a Torino

Messaggioda Danysissy » venerdì 14 settembre 2018, 16:21

: Thumbup :

Penso che in compagnia, almeno le prime volte sia davvero d'aiuto...vero?

Dany
Danysissy
 

Re: Pizzata a Torino

Messaggioda abby80 » venerdì 14 settembre 2018, 17:53

Dai Dany, fai di tutto per esserci.

Io non l'avrei mai fatto da sola, ancora oggi mi chiedo ma come ce l'ho fatta. 8)
Solo grazie alle altre ragazze che mi hanno fatto sentire a mio agio. <3

XOXO Abby
Avatar utente
abby80
Teen
Teen
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 90
Iscritto il: mercoledì 18 luglio 2018, 22:36
Località: Milano

Re: Pizzata a Torino

Messaggioda Alyssa » venerdì 14 settembre 2018, 19:31

Bello anche il tuo racconto Abby.
Sono felice che sia stata per te un'esperienza così positiva.

abby80 ha scritto:Vissuta tutta con estrema naturalezza, un normale viaggio tra amiche.
Bellissimo, indimenticabile

Sì, la cosa straordinaria è che non c'è niente di straordinario, che si può passare del tempo en femme, nel mondo reale senza sentirsi fuori posto.

abby80 ha scritto:Ora? Ora non vedo l'ora di poter rifare una nuova esperienza, per correggere tutti gli errori che ho fatto.

Pensi già alla prossima? : Chessygrin :



Inviato dal mio spettegolefono usando i miei polpastrelli
Immagine
Let me be your ruler, you can call me Queen Bee
And baby I'll rule
Let me live that fantasy...
Immagine
Avatar utente
Alyssa
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1070
Iscritto il: lunedì 16 novembre 2015, 13:29
Località: Provincia di Torino

Re: Pizzata a Torino

Messaggioda LauraB » venerdì 14 settembre 2018, 20:58

Danysissy ha scritto:Penso che in compagnia, almeno le prime volte sia davvero d'aiuto...vero?


la compagnia aiuta, sempre. le prime volte spesso è fondamentale, fosse solo per avere qualche consiglio immediato sul come ci presentiamo. E poi l esperienza di una che è gia uscita è importantissima, dall uso dei bagni, a dare sicurezza, a vederti come cammini.. etcInoltre uscire in compagnia alla fine fa si che ci si metta a parlare con tranquillità dimenticandosi del mondo intorno.
Laura Bianchi
Avatar utente
LauraB
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 4497
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

PrecedenteProssimo


Torna a Incontri ed uscite




Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010