Prima uscita di giorno

Prima uscita di giorno

Messaggioda francitrav » lunedì 15 aprile 2019, 22:40

Ebbene sì ,oggi ce la ho fatta ..!
Con una scusa non sono andata a lavoro ma sono stata a Pisa in un centrocommerciale..

Partiamo dall inizio ..ho capito che per darmi delle risposte ..avrei dovuto fare un uscita pubblica..così stamattina prendo l autostrada e mi reco a Pisa ,precisamente a pisanova un centro commerciale..metto tutto l occorrente; trucchi vestiti,scarpe , parrucca e mi avvio..
Decido di cambiarmi nel parcheggio dell' autogrill,ma causa troppa gente decido per un parcheggio di quelli di sosta in autostrada ..mi preparo per ben un ora ,stando attenta che qualche tir mi affiancasse...risultato ok ma poteva essere meglio..mi dirigo verso il casello..e penso wow il primo incontro diurno con una persona: il casellario..
Me la faccio addosso
Arrivo gli d ho il biglietto , pago e bel mentre lui mi dice un salve e io gli dico salve ma talmente sottovoce che non si capiva...riparto ,seguo il navigatore e mi ritrovo davanti al centrocommerciale, parcheggio e noto subito che una donna e' parcheggiata di fianco a me ..ma non sembra guardarmi...passo una buona mezz'ora in macchina,con un misto di paura ,emozione che mi si abbassa pure la salivazione..in più ho un piumino leggero ( per coprire braccia e spalle) e sudo anche mi faccio forza metto i tacchi e ed esco con il cuore in gola...
Ondeggiò sui tacchi ,sento il rumore sull asfalto e mi avvio davanti all ingresso..
Noto subito un uomo della sicurezza allora per non incrociare lo sguardo ,faccio finta di armeggiare con il telefono,ed entro...le persone non mi guardano,ne mi scrutano solo qualche sguardo sfuggente..non credo di passare da bio..forse più da trans comunque tt ok pensavo peggio..
Faccio un giro per i negozzi,poi vado a fare compre all Esselunga con di voltura e a parte una signora bionda che mi sguadra e mi lancia un mezzo sorriso tutto ok ...pure il cassiere mi tratta come tutti i clienti..decido poi di realizzare un sogno vado da spizzico mi ordino una pizza e una coca e mi godo il momento..poi torno a casa oggi grande passo avanti..
Conclusioni stavo benissimo ma non ho avuto l entusiasmo di dire wow voglio vivere da donna..( pensavo fosse possibile) invece probabilmente l essere femminile in me e' solo l altra metà di me stessa..ad ottobre pianifichero' più giorni magari una mini vacanza...e vediamo che succede...grazie a tutte voi che con i vostri post mi avete dato coraggio! Un abbraccio
Francesca
Avatar utente
francitrav
Baby
Baby
 
Messaggi: 29
Iscritto il: giovedì 4 aprile 2019, 18:16
Località: La spezia

Re: Prima uscita di giorno

Messaggioda CristinaV » lunedì 15 aprile 2019, 23:03

Quattro passi nel centro commerciale, un grande passo per Franci.
Complimenti.

Cristina
La mia esistenza, si rifà a quei buoni vecchi jeans: Chi mi ama mi segua.

2481 2925
Avatar utente
CristinaV
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 636
Iscritto il: sabato 12 settembre 2015, 21:46
Località: Novara

Re: Prima uscita di giorno

Messaggioda Novella » lunedì 15 aprile 2019, 23:25

Complimenti Franci, posso immaginare l'emozione che hai vissuto. Il centro commerciale poi, anche se più protetto come ambiente rispetto ad una strada, è più a rischio "esame", per via della forte luminosità e dei contatti più ravvicinati. Truccarsi in auto poi, una roba per me inimmaginabile.

Ti sei sentita appagata, realizzata, libera, vero?

Ma non hai sentito la molla che ti spinge a vivere da donna h24. Anche per me è stata la stessa cosa, anche se ogni tanto torno a desiderarlo, magari di entrare ed uscire dai due ruoli anche una volta al giorno, ogni giorno... insomma hai capito di che parlo. Come direbbe la nostra amica Lilychanel è come un'onda che arriva. Io la immagino come un'onda che può travolgerci o solo lambirci, secondo la magnanimità del mare di emozioni che proviamo, ma che ci porta e respirare la libertà.

Per questo non dobbiamo negarci di abbandonarci ai nostri leciti desideri, per capire meglio noi stesse : Love :
~ N o v e l l a ~
Avatar utente
Novella
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 236
Iscritto il: sabato 24 dicembre 2016, 22:37
Località: Bari, Puglia

Re: Prima uscita di giorno

Messaggioda Lauretta » lunedì 15 aprile 2019, 23:47

Ciao,

se posso dire la mia, ormai quasi ogni week sono uscita totalmente femminile, e con abbigliamento sempre diverso, dal sexy al normale, dal centro città ai più affollati centri commerciali, ovviamente sempre rigorosamente tacchi.
L'ultima volta avevo intimo da censura (perizoma reggiseno corpetto autoreggenti), leggings finta pelle e maglioncino e mi sono recata prima in un affollato outlet e poi centro commerciale, effettivamente qualche sguardo ma niente di più. Ovviamente non so se anche me mi guardavano come trans o pensando fossi una bio un pò strana, magari per certi particolari non totalmente convincenti, ma comunque è sempre una grande emozione, come fosse sempre la prima volta, considerando che oggi, ormai vado a fare anche la spesa totalmente femminile. Una volta addirittura una simpatica coppia alle casse mi diedero persino la precedenza, dicendomi "prego signora, passi avanti se ha solo questo", urca essere chiamata signora e trattata da donna.... forse la soddisfazione più grande da quando esco femminile.
Purtroppo non sono bravissima a raccontare le mie esperienze, ma ci proverò.

Baci

Laura
Avatar utente
Lauretta
Baby
Baby
 
Messaggi: 28
Iscritto il: martedì 12 marzo 2019, 19:34
Località: Roma Lazio

Re: Prima uscita di giorno

Messaggioda francitrav » martedì 16 aprile 2019, 9:00

Novella ha scritto:Complimenti Franci, posso immaginare l'emozione che hai vissuto. Il centro commerciale poi, anche se più protetto come ambiente rispetto ad una strada, è più a rischio "esame", per via della forte luminosità e dei contatti più ravvicinati. Truccarsi in auto poi, una roba per me inimmaginabile.

Ti sei sentita appagata, realizzata, libera, vero?

Ma non hai sentito la molla che ti spinge a vivere da donna h24. Anche per me è stata la stessa cosa, anche se ogni tanto torno a desiderarlo, magari di entrare ed uscire dai due ruoli anche una volta al giorno, ogni giorno... insomma hai capito di che parlo. Come direbbe la nostra amica Lilychanel è come un'onda che arriva. Io la immagino come un'onda che può travolgerci o solo lambirci, secondo la magnanimità del mare di emozioni che proviamo, ma che ci porta e respirare la libertà.

Per questo non dobbiamo negarci di abbandonarci ai nostri leciti desideri, per capire meglio noi stesse : Love :


Esatto novella hai descritto esattamente le mie emozioni...mi sono sentita libera e serena ma soprattutto a mio agio..E ho capito qualcosa in più di me..
Grazie Cristina super passo avanti!
Avatar utente
francitrav
Baby
Baby
 
Messaggi: 29
Iscritto il: giovedì 4 aprile 2019, 18:16
Località: La spezia

Re: Prima uscita di giorno

Messaggioda Deborah.t » martedì 16 aprile 2019, 12:22

Ciao Francy. Complimenti per il coraggio...in un centro commerciale e di giorno. Davvero una bella impresa. Penso che sia stata una bella esperienza. La ripeterai a breve?

Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk
Deborah
Avatar utente
Deborah.t
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 255
Iscritto il: lunedì 27 novembre 2017, 14:03
Località: Trentino

Re: Prima uscita di giorno

Messaggioda francitrav » martedì 16 aprile 2019, 18:04

Ciao Deborah grazie,purtroppo ora inizio la stagione estiva ( faccio lo chef) seguo due ristoranti,quindi francesca probabilmente andrà un po' nell' armadio..però la voglia di riuscire e' tanta...se riuscirò qualche serata spero di farla..magari in qualche locale in Versilia..
Avatar utente
francitrav
Baby
Baby
 
Messaggi: 29
Iscritto il: giovedì 4 aprile 2019, 18:16
Località: La spezia

Re: Prima uscita di giorno

Messaggioda Serena Crossdresser » martedì 16 aprile 2019, 19:39

Sei stata brava e coraggiosa Franci ... Continua cosi ! : Love :
Serena


... L'ora miracolosa che almeno una volta tocca a ciascuno. Per questa eventualità vaga, che pareva farsi sempre più incerta col tempo, uomini fatti consumavano lassù la migliore parte della vita.

„Difficile è credere in una cosa quando si è soli, e non se ne può parlare con alcuno. Proprio in quel tempo Drogo si accorse come gli uomini, per quanto possano volersi bene, rimangano sempre lontani; che se uno soffre, il dolore è completamente suo, nessun altro può prenderne su di sé una minima parte; che se uno soffre, gli altri per questo non sentono male, anche se l'amore è grande, e questo provoca la solitudine della vita.“ —


cit. da " Il deserto dei Tartari " ( Dino Buzzati )
Avatar utente
Serena Crossdresser
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 392
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2019, 15:44
Località: Ivrea

Re: Prima uscita di giorno

Messaggioda Roby » mercoledì 17 aprile 2019, 6:57

Cara Francesca,
Complimenti e congratulazioni per la tua prima uscita ! Mettila da parte nel cassetto dei ricordi più cari perché rimarrà un momento importante nella tua vita.
Hai descritto benissimo le tue emozioni, un misto di paura, eccitazione e gioia di essere. Chiunque sia uscita enfemme si riconoscerà in questo racconto.
Lasciami fare un paio di considerazioni:
Mi sembra che quasi ti stupisca per non aver provato il desiderio di vivere al femminile per il resto dei tuoi giorni: ma guarda che neppure le trans hanno provato questa sensazione alla prima uscita, almeno non tutte. Quello che ci si può ragionevolmente aspettare è un senso di benessere, appagamento. Poi spesso alle prime uscite subentra uno stress da sovraccarico di emozioni che ci spinge a porre fine alla nostra uscita. Quello che succederà nel resto dei nostri giorni si maturerà in seguito, col tempo. Per la maggior parte delle CD non succederà niente di particolare, salvo il desiderio di ripetere l'esperienza.
La seconda considerazione mi scaturisce dalla tua frase "ho messo i tacchi". Non hai descritto come sei vestita ma considera che molte donne usano scarpe senza tacchi ed in questa stagione quasi tutte i pantaloni; la gonna è una rarità soprattutto nelle incombenze quotidiane tipo la spesa. La nostra passabilità è legata anche a quanto siamo assimilabili alla "donna tipo" che incontriamo (dipende dalla circostanza) e dalla nostra disinvoltura (e qui penso all' andatura incerta sui tacchi). Non sapendo come eri vestita semplicemente mi sono sentita di condividere queste considerazioni.
Baci
Roby

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk
La Roby
Avatar utente
Roby
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2216
Iscritto il: venerdì 10 ottobre 2014, 7:14
Località: Lombardia

Re: Prima uscita di giorno

Messaggioda francitrav » mercoledì 17 aprile 2019, 8:24

Ciao Roby innanzi tutto ,come sempre per me e' molto interessante quello che mi hai scritto..per quanto riguarda il primo punto ,mi fai rivedere completamente la situazione, pensavo che già alla prima uscita avrei avuto una sentenza e che i miei bisogni reali di essere femminile sarebbero venuti fuori prepotentemente ma non e stato così...probabilmente come dici ci vorrà tempo..e io questa volta voglio capire veramente chi sono e farò di tutto per capirlo..se penso all evoluzione che ho avuto..10 anni fa mai mi sarei sognata di uscire di giorno enfemme
Il secondo punto
Ero vestita con dei leggins neri,un vestitino grigio sobrio,un giubbottino stile piumino ( che ho tenuto tutto il tempo e delle scarpe con il tacco ( non altissimo blu). A me non piace essere troppo vistosa,non e' uno dei miei obbiettivi,bensì avevo il forte desiderio di essere più bio possibile..tornassi indietro? ( Non metterei più i tacchi perché ero appunto l unica )
Grazie Roby per il tuo intervento ogni volta mi fai pensare,e molto..x.serena grazie!
Avatar utente
francitrav
Baby
Baby
 
Messaggi: 29
Iscritto il: giovedì 4 aprile 2019, 18:16
Località: La spezia

Prossimo


Torna a Incontri ed uscite




Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
cron