Le illusioni date dalle persone più care.

Moderatori: AnimaSalva, Valentina, Lorett@, vernica71, Melissa_chan, virgolette, Alyssa, Irene, CristinaV, Roby

Avatar utente
Dedesignoratrav
Gurl
Gurl
Messaggi: 225
jedwabna poszewka na poduszkę 40x40
Iscritto il: giovedì 12 dicembre 2019, 11:11
Località: Imperia
Età: 59
Contatta:

Re: Le illusioni date dalle persone più care.

Messaggio da Dedesignoratrav »

Ho seguito tutti i tuoi messaggi, dubbi, riflessioni e relative conseguenze. Prima di tutto Grazie per averci reso partecipi ed è questo che rende questo forum interessante da vivere.
Non pensare che il problema di tua madre sia l'età, per altro simile alla mia, perchè se fosse così non avresti speranze purtroppo con gli anni non si torna indietro. Le idee, anche preconcette, invece possono cambiare se c'è la volontà di ascoltare gli altri e sinceramente penso che tua madre abbia questa possibilità dato il forte legame che sento esistere tra voi.
Ti posso raccontare una piccolo ricordo che mi hai fatto venire in mente. Quando ero ragazzo sui 18 anni ( tanti, ma tanti anni fa... ) porto a casa la mia fidanzatina e la notte lei si ferma a dormire in camera con me. La mattina sento mia madre preoccupata, dispiaciutissima e scandalizzata per quanto era successo parlare con mia nonna ( nata nel 1897!!!!) che invece gli dice che è giustissimo ed elenca anche i motivi....

Avatar utente
Katymakeup
Lady
Lady
Messaggi: 978
Iscritto il: giovedì 22 dicembre 2016, 18:29
Località: lodi provncia
Età: 33

Re: Le illusioni date dalle persone più care.

Messaggio da Katymakeup »

Da quanto ho capito se io fossi semplicemente una crossdresser non ne capirebbe il motivo.
Essere un personaggio inventato con tutti i suoi eccessi in fatto di trucchi abiti e via dicendo invece è più tollerato.
Quindi devo puntare tutto su questo.
Se Katy deve avere qualche speranza di vivere deve diventare una drag queen.

Bianca

Re: Le illusioni date dalle persone più care.

Messaggio da Bianca »

Le persone che ti sono vicine non sempre capiscono. A me è successo che mio fratello, una delle persone più aperte che io conosca, un giorno mi ha visto mezza en Femme in una delle mie incaute uscite in giardino. Ci vogliamo tuttora un sacco bene ma di quel episodio non ne ha mai voluto parlare, anche se ci ho provato. È una situazione complessa e non penso dipenda dal paesino o dall'età. Ognuno ha la sua sensibilità e quando tocca le persone a cui vuoi bene forse scatta un meccanismo di autodifesa che non sempre si può abbattere. Ci vuole pazienza.

Avatar utente
Katymakeup
Lady
Lady
Messaggi: 978
Iscritto il: giovedì 22 dicembre 2016, 18:29
Località: lodi provncia
Età: 33

Re: Le illusioni date dalle persone più care.

Messaggio da Katymakeup »

Io da come abbiamo parlato il suo problema più grosso è il mondo dove viviamo poco aperto.
Non tanto che suo figlio si vesta da donna.
Comunque staremo a vedere. Sarebbe il colmo un suo cambiamento ancora di visione.
Se ha cambiato visione di idee è grazie a questi due artisti.

https://www.instagram.com/cpher_art/" onclick="window.open(this.href);return false;
https://www.instagram.com/jac_lyn_tess/" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
Donatella S
Gurl
Gurl
Messaggi: 167
Iscritto il: giovedì 28 gennaio 2021, 8:37
Località: Verona
Contatta:

Re: Le illusioni date dalle persone più care.

Messaggio da Donatella S »

Ciao Katy, ho letto tutti i post di 4 pagine.... alcuni passaggi mi sono scolpiti e uno in particolare emerge: "Katy vive come Drag Queen".... NO. Katy vive perchè è Katy. allora SI! Essere Drag, è un la-vo-ro. Una serata, o mille show, è un mestiere. Katy è la tua essenza, la tua VITA. Ricorda che non devi fare piacere a chiunque perchè poi, lui/lei ti rimanga accanto.... Questo nascondere, queste tue rinunce, hanno il sapore del prezzo da pagare !! Non comprendono che TU hai bisogno di vivere come ti senti?.... Credimi, mi addolora dirlo, ma bisogna allontanarsi da queste persone. Col tempo, con molti esempi che tu potrai dimostrare loro, FORSE davvero comprenderanno come volevi vivere da Katy...... Ti abbraccio.... e ti tengo qualche attimo con me. : Queen : : Love :
Guarda dentro di te, in fondo, ci troverai un sorriso.

Avatar utente
sylvix
Princess
Princess
Messaggi: 1954
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 3:09
Località: worthing
Contatta:

Re: Le illusioni date dalle persone più care.

Messaggio da sylvix »

nelle famiglie, senza discriminazione sociale, la crescita dell'individuo (bambino) è fortemente influenzata dall'ego nascente (del bambino) e dall'immagine idealizzata dai genitori.
nel contrasto d'istanza si gioca il dramma decostruttivo di una partita senza vincintori; la delusione della non-realizzazione da parte del bambino divenuto adolescente tormentato e poi adulto depresso, la delusione dei genitori che hanno visto sfumare giorno dopo giorno le aspettative in egli riposte (riflesse).
il distacco dalla famiglia, il prima possibile in taluni casi, sarebbe cosa raccomandata, gesto apparentemente poco nobile, ma sicuramente salutare per ambo le parti, che nell'assenza di elezione emotiva e recriminazione, trova luogo una ricollocazione psichica sicuramente meno idealizzata, più simile alla realtà cogente.
jeg taler ikke dansk!

Avatar utente
Katymakeup
Lady
Lady
Messaggi: 978
Iscritto il: giovedì 22 dicembre 2016, 18:29
Località: lodi provncia
Età: 33

Re: Le illusioni date dalle persone più care.

Messaggio da Katymakeup »

Donatella S ha scritto: lunedì 14 giugno 2021, 23:59 Ciao Katy, ho letto tutti i post di 4 pagine.... alcuni passaggi mi sono scolpiti e uno in particolare emerge: "Katy vive come Drag Queen".... NO. Katy vive perchè è Katy. allora SI! Essere Drag, è un la-vo-ro. Una serata, o mille show, è un mestiere. Katy è la tua essenza, la tua VITA. Ricorda che non devi fare piacere a chiunque perchè poi, lui/lei ti rimanga accanto.... Questo nascondere, queste tue rinunce, hanno il sapore del prezzo da pagare !! Non comprendono che TU hai bisogno di vivere come ti senti?.... Credimi, mi addolora dirlo, ma bisogna allontanarsi da queste persone. Col tempo, con molti esempi che tu potrai dimostrare loro, FORSE davvero comprenderanno come volevi vivere da Katy...... Ti abbraccio.... e ti tengo qualche attimo con me. : Queen : : Love :
La mia passione per il mondo drag è dovuta al fatto che adoro il make up e la sua capacità di trasformare il viso di una persona.
Mi è sempre piaciuto osare nel look e il mio scopo non è assomigliare a una bio perchè primo nessuna bio andrebbe in giro così e secondo più elaborato è il make up minori possibilità ci sono di essere riconosciute.
Cè poi il fatto che ho spiegato che riguarda la mia psiche. Cancellare per qualche momento il mio vero io.
Detto questo non so se sarei in grado di fare di questa passione un mestiere per via della mia timidezza e carattere chiuso. Non riuscirei mai a fare serata in una discoteca o posti poco raccomandabili.

Loro specialmente mia madre con la quale ho avuto modo di aprirmi comprende questa mia passione e non darebbe fastidio che suo figlio vada in giro vestito da donna se la società fosse aperta.
Ma dato che non lo è teme per la mia sicurezza. Da un lato posso capirla.
Sarebbe tranquilla se fosse una compagnia teatrale o comunque luoghi protetti e un pò lo sarei anchio.

Sono d'accordo con voi Donatella e Sylvix che in autonomia e fuori dal nucleo famigliare possa avere maggiori libertà.

Avatar utente
ornellatrav
Baby
Baby
Messaggi: 8
Iscritto il: venerdì 27 marzo 2020, 15:07
Località: belluno
Età: 48
Contatta:

Re: Le illusioni date dalle persone più care.

Messaggio da ornellatrav »

Katy, ti capisco. Purtroppo, vivere in un posto piccolo, porta a scontrarsi spesso con mentalità molto chiuse. Io non ho più genitori, ma tra conoscenti ed amici ce ne sono ben pochi che accetterebbero le mie scelte. Mi sto allontanando progressivamente da loro, legandomi sempre più strettamente invece a chi capisce quello che provo. So che sarebbe bello poter essere sempre ciò che sentiamo di essere, ma, dato che rischiamo pessime reazioni, credo sia meglio fare selezione. Ho ricevuto alcune amiche, di cui mi fido ciecamente ,en femme. Ed è stato naturalissimo. Ho offerto loro il caffé, abbiam chiaccherato e spettegolato come fosse la millesima volta che ci vedevamo così. Ovvio, sapevano in buona parte. Ma non c'è stata alcuna sorpresa da parte loro, quando hanno verificato di persona, meno che meno ci son state reazioni negative. Spesso leggo che dobbiamo fare ciò che ci fa star bene. Vero. Ma viviamo in un mondo basato sulle relazioni. Non possiamo rinchiuderci su una torre eburnea. Per questo, penso che selezionare al meglio le persone con cui sappiamo di poterci rapportare, sia l'unica soluzione.

Rispondi