L'Essenziale

Re: L'Essenziale

Messaggioda Celeste » lunedì 18 marzo 2019, 21:41

Il culmine dell'essenzialità nella fantasia lo tocco immaginandomi donna senza l'ausilio di alcun vestito, né trucco, né parrucca, né desinenza femminile. Ma ancora più essenzialmente non ho nemmeno bisogno di immaginarmi donna... sono quello che sono senza stare a definirmi... se io mi definisco donna, o definisco gli abiti come vestiti da donna, allora anche queste definizioni le considero seghe mentali. Se proprio non voglio pensare a niente allora mi libero da tutte le immagini, stereotipi, attaccamenti ad oggetti, aspettative e riconoscimenti sociali... essenzialmente non ho bisogno di identificarmi con niente, quando comincio ad identificarmi con qualcosa già copro e travesto la mia essenza e la mia sensibilità. Così vedo io l'essenzialità.

Inviato dal mio SM-A500FU utilizzando Tapatalk


Annalisa Angelica Blunotte detta "Celeste" : Love :
Avatar utente
Celeste
Lady
Lady
 
Messaggi: 646
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 23:25
Località: Triveneto

Re: L'Essenziale

Messaggioda sylvix » lunedì 18 marzo 2019, 23:27

l'essenziale è il ragionevole assurdo fra le sconfitte della vita.
jeg taler ikke dansk!
Avatar utente
sylvix
Princess
Princess
 
Messaggi: 1607
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 3:09
Località: roma - brighton

Re: L'Essenziale

Messaggioda Arianna Pavanati » martedì 19 marzo 2019, 0:06

L‘essenziale è ciò che ha importanza, perché è un fondamento, una sostanza, una base, una struttura portante, un qualcosa che veramente conta per la vita delle persone, non uno sfizio, uno scherzo, un giochino, una presa in giro, una cosa di cui si può fare a meno.
L’essenziale sta nell’essere delle cose come una rete nervosa capace di tenere-insieme il tutto e di confinare al di fuori la ridondanza e la noia che ne consegue.
L’essenziale è ciò che dobbiamo ricercare perché ha a che fare con la dimensione gioiosa dell’equilibrio esistenziale, come unica dimensione plausibile di una certa felicità.

Filosofando a tarda sera.

Arianna : Love :
È la femminilità assoluta, tutti abbiamo qualcosa di androgino, qualcosa del maschio e della femmina, ma lei si è strappata via anche l’ultima traccia dell’elemento maschile e si è costruita quelle curve splendide, è tutta donna, è adorabile.
(Isabel Allende)
Avatar utente
Arianna Pavanati
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
Cazzarona Apprendista
Cazzarona Apprendista
 
Messaggi: 2454
Iscritto il: lunedì 10 novembre 2014, 14:36
Località: Sanremo

Re: L'Essenziale

Messaggioda Kizzyheels » martedì 19 marzo 2019, 13:16

Frida ha scritto:
Sono un uomo che si traveste da donna e non una donna in un corpo maschile. Posso ricevere appagamento emotivo dal travestimento tuttavia non ne sono dipendente. Cioè io non penso che la fonte delle mie emozioni possa essere attribuita a una causa esterna.
In pratica non considero che il travestimento sia causativo dei miei sentimenti. Io posso essere felice o triste indipendentemente da ciò che indosso e sono. Questo tema è spesso sottovalutato specie da chi crede di essere le sue stesse emozioni o crede di viverle pienamente. Spesso si tende a manipolare la propria esperienza per soddisfare le proprie aspetattive emozionali. Si fa un gran parlare del sentirsi donna che può anche essere visto come la dipendenza da un certo tipo di emozione per cui l'altro diventa me.

Al momento però ho smesso di partecipare al dibattito su questioni identitarie e sessuali "sfrangiatesticoli". Ogni travestito, per me, può essere visto come un colabrodo emotivo, anche quando dissimula chiamando in causa il minimalismo delle sue stesse azioni e senza aver compiuto un'evoluzione profonda resta dipendente dalla fonte delle sue emozioni.

Frida concordo e condivido ...
Avatar utente
Kizzyheels
Lady
Lady
 
Messaggi: 778
Iscritto il: martedì 3 novembre 2015, 15:22
Località: Valtellina

Re: L'Essenziale

Messaggioda Persephone » giovedì 21 marzo 2019, 18:37

Celeste ha scritto:"Il culmine dell'essenzialità nella fantasia lo tocco immaginandomi donna senza l'ausilio di alcun vestito, né trucco, né parrucca, né desinenza femminile [...]
quando comincio ad identificarmi con qualcosa già copro e travesto la mia essenza e la mia sensibilità"


Questo pensiero mi piace moltissimo

E poi mi piacete tutte tantissimo.
Bacio
Avatar utente
Persephone
Baby
Baby
 
Messaggi: 23
Iscritto il: venerdì 15 marzo 2019, 22:42
Località: Monza

Precedente


Torna a L'angolo dello sfogo




Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
cron