Mercoledì, no: crusoe non centra

Re: Mercoledì, no: crusoe non centra

Messaggioda Serena Crossdresser » giovedì 6 febbraio 2020, 10:35

Elisa Da Viinci ha scritto:L’aspetto paradossale é che ma Lia educazione viene da loro.

Intendo: la pazienza, la comprensione, il non avere pregiudizio verso niente e nessuno sono sicura venga da loro.

O sono cambiati loro o io ho elaborato diversamente è percepito di conseguenza i loro insegnamenti.

Se credessi alla cicogna, oggi direi che ha sbagliato indirizzo.

Elisa


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Noi non siamo loro e viceversa.
Prima lo si introietta prina ci si sente libere
Serena


"Poichè non sappiamo quando moriremo, si è portati a credere che la vita sia un pozzo inesauribile; però tutto accade solo un certo numero di volte, un numero minimo di volte. Quante volte vi ricorderete di un certo pomeriggio della vostra infanzia, un pomeriggio che è così profondamente parte di voi che senza neanche riuscireste a concepire la vostra vita - forse altre quattro o cinque volte, forse nemmeno. Quante altre volte guarderete levarsi la luna - forse venti - eppure tutto sembra senza limite."

cit. da " Il tè nel deserto "

... L'ora miracolosa che almeno una volta tocca a ciascuno. Per questa eventualità vaga, che pareva farsi sempre più incerta col tempo, uomini fatti consumavano lassù la migliore parte della vita.

cit. da " Il deserto dei Tartari " ( Dino Buzzati )
Avatar utente
Serena Crossdresser
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1298
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2019, 15:44
Località: Ivrea

Re: Mercoledì, no: crusoe non centra

Messaggioda Celeste » giovedì 6 febbraio 2020, 10:57

Per me quello che si è deriva dalla combinazione tra:
- aspetti innati (genetici... ma per chi crede nella reincarnazione anche vite precedenti: scopo di questa incarnazione e scelta di nascere proprio lì);
- cambiamenti fisici dovuti all'interazione fisica con l'ambiente, alla psicosomatica e all'invecchiamento;
- interazione cognitiva ed emotiva con l'ambiente (educazione, cultura, apprendimento per imitazione, forme varie di influenzamento, esperienza nelle relazioni con le altre persone);
- modo di elaborare la propria esperienza, bisogno di darsi un senso, modo in cui ci si racconta la propria storia, abitudini;
- pura libertà sempre nuova...
Celeste
Avatar utente
Celeste
Lady
Lady
 
Messaggi: 902
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 23:25
Località: Triveneto

Re: Mercoledì, no: crusoe non centra

Messaggioda Elisa Da Vinci » giovedì 6 febbraio 2020, 12:12

Ecco come nella mia mente si materializza la mia vita:
partiamo dalla classica tela, paragone scontato, un cliché, ma rende bene l'idea.

hai iniziato da piccola, magari con i pastelli a cera, crescendo hai scoperto le matite, e hai continuato a disegnare, ad aggiungere dettagli.

Alle medie scopri le tempere, wow wow wow, vai dentro di colori e pennello! continui, aggiungi, pennellata pennellata.

Arrivi alle scuole superiori, scopri nuove tecniche e decidi di passare ai colori ad olio, perché fa figo e poi hanno un certo spessore.

ok ok, in alcune scuole superiori non c'è educazione artistica, ma immaginiamo questo progressivo maturare scandito dalle scuole....

Magari vai all'università, è il momento dell'avanguardia: basta tecniche convenzionali, si passa al martello, coltello e fiamma ossidrica, l'arte è arte! non ha confini.

bene è il momento di fare un passo avanti e ammirare l'opera d'arte, la tua vita.

A questo punto anche se gli scenari sono innumerevoli, di quello che hai disegnato da bambina probabilmente non ce ne sarà più traccia, ci saranno tagli e bruciature fatte nel periodo dell'avanguardia.
colori a olio secchi che si staccano a causa dell'invecchiamento, e colori all'acqua che si sono fusi in un triste marrone.

prendi tutti i colori della tua vita e muniscili a casaccio e si ottiene sempre un marrone.

non puoi prendere una nuova tela, puoi riparare i tagli, coprire le bruciature, staccare i colori secchi e passare una nuova mano di bianco.

ma devi essere consapevole, rimarrà sotto la superficie candida un velo, appena percettibile, ma sempre presente.

e verrà a galla, nell'esatto momento che metti troppo colore sulla tua nuova base, perché questa si scioglierà.

Elisa
C'è un tempo giusto per andarsene dalla vita di una persona anche quando non si ha un posto dove andare...
Avatar utente
Elisa Da Vinci
Lady
Lady
 
Messaggi: 679
Iscritto il: domenica 26 gennaio 2020, 17:02
Località: Firenze

Re: Mercoledì, no: crusoe non centra

Messaggioda Serena Crossdresser » giovedì 6 febbraio 2020, 12:47

Sprazzo di ottimismo o non capisco una mazza di pittura ?
Serena


"Poichè non sappiamo quando moriremo, si è portati a credere che la vita sia un pozzo inesauribile; però tutto accade solo un certo numero di volte, un numero minimo di volte. Quante volte vi ricorderete di un certo pomeriggio della vostra infanzia, un pomeriggio che è così profondamente parte di voi che senza neanche riuscireste a concepire la vostra vita - forse altre quattro o cinque volte, forse nemmeno. Quante altre volte guarderete levarsi la luna - forse venti - eppure tutto sembra senza limite."

cit. da " Il tè nel deserto "

... L'ora miracolosa che almeno una volta tocca a ciascuno. Per questa eventualità vaga, che pareva farsi sempre più incerta col tempo, uomini fatti consumavano lassù la migliore parte della vita.

cit. da " Il deserto dei Tartari " ( Dino Buzzati )
Avatar utente
Serena Crossdresser
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1298
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2019, 15:44
Località: Ivrea

Re: Mercoledì, no: crusoe non centra

Messaggioda Elisa Da Vinci » giovedì 6 febbraio 2020, 13:07

Serena Crossdresser ha scritto:Sprazzo di ottimismo o non capisco una mazza di pittura ?


Dipende tutto dal gusto personale,
C’è chi ama le linee pulite, i contorni netti, un iperrealismo spinto.
Chi ama l’astratto il concettuale.

Credo che siamo tutti in grado di capire e apprezzare la pittura.

Non in senso oggettivo, ma in quello soggettivo si.

La chiave é la lettura che se ne da.

Comunque no. Non era ottimismo ( ci stava bene una faccina, ma dal cellulare non la trovo)

Elisa


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
C'è un tempo giusto per andarsene dalla vita di una persona anche quando non si ha un posto dove andare...
Avatar utente
Elisa Da Vinci
Lady
Lady
 
Messaggi: 679
Iscritto il: domenica 26 gennaio 2020, 17:02
Località: Firenze

Re: Mercoledì, no: crusoe non centra

Messaggioda Celeste » giovedì 6 febbraio 2020, 13:42

Elisa Da Viinci ha scritto:prendi tutti i colori della tua vita e muniscili a casaccio e si ottiene sempre un marrone.

anche il marrone può essere considerato in vari modi:

- lo sporco, il sudiciume, il marcio

- la terra, i tronchi, il pelo di molti animali, il legno

- la me*da... vista come schifo o come parte di una funzione fondamentale che ci permette di vivere
Celeste
Avatar utente
Celeste
Lady
Lady
 
Messaggi: 902
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 23:25
Località: Triveneto

Re: Mercoledì, no: crusoe non centra

Messaggioda Elisa Da Vinci » giovedì 6 febbraio 2020, 18:28

Celeste ha scritto:anche il marrone può essere considerato in vari modi:

- lo sporco, il sudiciume, il marcio

- la terra, i tronchi, il pelo di molti animali, il legno

- la me*da... vista come schifo o come parte di una funzione fondamentale che ci permette di vivere


il marrone inteso come entropia dei colori, come accade al caffè e il latte se li mescoli: avrai un caffellatte ma niente più latte e caffè singoli.

così tutti i colori che hai messo sulla tela, non è detto che sia uno schifo, che sia marcio.
è solo l'entropia di un disegno che non ha trovato la sua forma.

forma che magari in origine aveva, ma il tempo, la sperimentazione, ha coperto con colori e disegni improbabili.

Elisa
C'è un tempo giusto per andarsene dalla vita di una persona anche quando non si ha un posto dove andare...
Avatar utente
Elisa Da Vinci
Lady
Lady
 
Messaggi: 679
Iscritto il: domenica 26 gennaio 2020, 17:02
Località: Firenze

Re: Mercoledì, no: crusoe non centra

Messaggioda Michela » giovedì 6 febbraio 2020, 18:49

Cara Elisa mi dispiace leggere il tuo sfogo sulla tua famiglia d’origine e l’insoddisfazione rispetto al lavoro.
A tutto c’è un rimedio.
Rispetto ai tuoi forse al tuo posto cercherei di allentare per un po’ i contatti con loro se ti senti satura.... spesso se ci si prende una breve pausa si ritrova il piacere e più equilibrio nei rapporti soprattutto in quelli familiari.
Per il lavoro non so che dirti.
Forse ha ragione Celeste una valvola di sfogo potrebbe aiutare.
Ma ho imparato sulla mia pelle che anche i cosiddetti momenti grigi in futuro saranno sicuramente oggetto di rimpianto forse perché non sono davvero mai così brutti come ce li dipingiamo con la sicurezza che il passato si vive solo una volta e tutto d’un fiato.
Altro suggerimento è quello di concentrarti sui figli.... partecipare alla loro vita può essere la cosa più bella al mondo e non bisogna per nulla perdersi tali momenti.
Forza cara un abbraccio
Avatar utente
Michela
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 296
Iscritto il: lunedì 15 ottobre 2018, 21:02
Località: Rimini

Re: Mercoledì, no: crusoe non centra

Messaggioda Elisa Da Vinci » giovedì 6 febbraio 2020, 20:23

Michela ha scritto:Cara Elisa mi dispiace leggere il tuo sfogo sulla tua famiglia d’origine e l’insoddisfazione rispetto al lavoro.
A tutto c’è un rimedio.
Rispetto ai tuoi forse al tuo posto cercherei di allentare per un po’ i contatti con loro se ti senti satura.... spesso se ci si prende una breve pausa si ritrova il piacere e più equilibrio nei rapporti soprattutto in quelli familiari.
Per il lavoro non so che dirti.
Forse ha ragione Celeste una valvola di sfogo potrebbe aiutare.
Ma ho imparato sulla mia pelle che anche i cosiddetti momenti grigi in futuro saranno sicuramente oggetto di rimpianto forse perché non sono davvero mai così brutti come ce li dipingiamo con la sicurezza che il passato si vive solo una volta e tutto d’un fiato.
Altro suggerimento è quello di concentrarti sui figli.... partecipare alla loro vita può essere la cosa più bella al mondo e non bisogna per nulla perdersi tali momenti.
Forza cara un abbraccio


Ciao Michela, lo sfogo é indirizzato sopratutto verso la mia famiglia.

Il lavoro, mi piace quello che faccio. Il lato umano che anno alcune mie mansioni. Ma ha anche momenti grigi e stressanti. Quelli sono sicura passeranno.

Quello che temo non cambierà é la chiusura mentale della mia famiglia.

Potrei allargare il discorso ad amici e conoscenti.

Mi limiterò alla mia famiglia, non capita di rado che me vada sbattendo la porta.

Ci sono atteggiamenti che fanno divampare in me un “fuoco” distruttivo.

Uno di questi atteggiamenti é quello della tolleranza di facciata.

Vederla in chi amo, mi fa inbufalire.

Sulla valvola di sfogo? Sono una runner. Il sabato mancino dai 15 ai 20 km.

Poi mi diletto nella cucina, nel bricolage, scultura, disegno (non più).

Mi conoscerete piano piano e vedete che ho più hobby che capelli.

Un bacio

Elisa


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
C'è un tempo giusto per andarsene dalla vita di una persona anche quando non si ha un posto dove andare...
Avatar utente
Elisa Da Vinci
Lady
Lady
 
Messaggi: 679
Iscritto il: domenica 26 gennaio 2020, 17:02
Località: Firenze

Re: Mercoledì, no: crusoe non centra

Messaggioda Serena Crossdresser » venerdì 7 febbraio 2020, 7:26

... mi studiero' un di tecniche di pittura allora ... : Lol :
Serena


"Poichè non sappiamo quando moriremo, si è portati a credere che la vita sia un pozzo inesauribile; però tutto accade solo un certo numero di volte, un numero minimo di volte. Quante volte vi ricorderete di un certo pomeriggio della vostra infanzia, un pomeriggio che è così profondamente parte di voi che senza neanche riuscireste a concepire la vostra vita - forse altre quattro o cinque volte, forse nemmeno. Quante altre volte guarderete levarsi la luna - forse venti - eppure tutto sembra senza limite."

cit. da " Il tè nel deserto "

... L'ora miracolosa che almeno una volta tocca a ciascuno. Per questa eventualità vaga, che pareva farsi sempre più incerta col tempo, uomini fatti consumavano lassù la migliore parte della vita.

cit. da " Il deserto dei Tartari " ( Dino Buzzati )
Avatar utente
Serena Crossdresser
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1298
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2019, 15:44
Località: Ivrea

PrecedenteProssimo


Torna a L'angolo dello sfogo




Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010