Passo e chiudo

Moderatori: AnimaSalva, Valentina, Lorett@, vernica71, Melissa_chan, virgolette, Alyssa, Irene, CristinaV, Roby

Avatar utente
marina65
Teen
Teen
Messaggi: 97
jedwabna poszewka na poduszkę 40x40
Iscritto il: giovedì 24 dicembre 2020, 18:03
Località: Lazio Nord altrimenti definita Tuscia
Età: 55

Re: Passo e chiudo

Messaggio da marina65 »

Stefy sono momenti che capitano a tutti , giustamente si stacca , magari scrivendo frasi mosse dalla rabbia del momento e poi magari dopo qualche tempo si decide che e' il momento di tornare a partecipare al Forum , puo' essere dopo 1 mese come dopo qualche anno , quindi nonostante i vivaci contrasti che abbiamo avuto ad Agosto ti auguro ogni bene e un in bocca al lupo per il prosieguo e diciamo pure per il tuo ritorno sul Forum ........
Ultima modifica di marina65 il sabato 30 gennaio 2021, 13:43, modificato 1 volta in totale.
Soggetto totalmente pazzo astenersi perditempo ... Se volete sapere tutto cio che una trav e' meglio che non faccia leggete il mio Blog ! Vi avviso porta follia ......... : Chessygrin : https://vitatrav.blogspot.com/

Avatar utente
Ephimera
Lady
Lady
Messaggi: 652
Iscritto il: domenica 26 ottobre 2014, 1:01
Località: Liguria
Età: 68

Re: Passo e chiudo

Messaggio da Ephimera »

Cara Sfefy,
non posso non condividere quanto hai scritto. I bei tempi sereni della casina Marcolfa sono solo antichi ricordi dove era ben chiaro l'oggetto del forum. Oggi, da troppo tempo, non è più così e non la considero una evoluzione, anzi .....
Ogni abbandono non porta effetti produttivi per la "rinascita del vecchio ambiente Marcolfiano" , come ben già scoperto,
viceversa, porta soltanto ad un'impoverimento generale.
Ho visto gli sforzi che hai messo in campo per tenere duro ma, ...... ti capisco.
Publico qui il mio pensiero solidale ma avremo modo di discutere al meglio in altre sedi.
Un caro abbraccio cara amica.
Eliana.

Celeste

Re: Passo e chiudo

Messaggio da Celeste »

Ephimera ha scritto: sabato 30 gennaio 2021, 0:19 Ogni abbandono non porta effetti produttivi per la "rinascita del vecchio ambiente Marcolfiano" , come ben già scoperto,
viceversa, porta soltanto ad un'impoverimento generale.
Io però sarei interessata a capire com'era quell'ambiente, perchè a volte ho l'impressione che la severità venga giustificata proprio a partire da quella eredità e non ne capisco il motivo.

Avatar utente
Monica Poli
Queen
Queen
Messaggi: 5349
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 10:18
Località: NOVARA
Contatta:

Re: Passo e chiudo

Messaggio da Monica Poli »

Celeste ha scritto: sabato 30 gennaio 2021, 8:59
Ephimera ha scritto: sabato 30 gennaio 2021, 0:19 Ogni abbandono non porta effetti produttivi per la "rinascita del vecchio ambiente Marcolfiano" , come ben già scoperto,
viceversa, porta soltanto ad un'impoverimento generale.
Io però sarei interessata a capire com'era quell'ambiente, perchè a volte ho l'impressione che la severità venga giustificata proprio a partire da quella eredità e non ne capisco il motivo.
Celeste, sono sicuro che le moderatrici e anche l'amministratrice saranno liete di soddisfare la tua curiosità... : Wink :
Al giorno d'oggi è molto difficile essere una donna. Specialmente se sei un uomo.

Avatar utente
marina65
Teen
Teen
Messaggi: 97
Iscritto il: giovedì 24 dicembre 2020, 18:03
Località: Lazio Nord altrimenti definita Tuscia
Età: 55

Re: Passo e chiudo

Messaggio da marina65 »

Celeste ha scritto: sabato 30 gennaio 2021, 8:59
Ephimera ha scritto: sabato 30 gennaio 2021, 0:19 Ogni abbandono non porta effetti produttivi per la "rinascita del vecchio ambiente Marcolfiano" , come ben già scoperto,
viceversa, porta soltanto ad un'impoverimento generale.
Io però sarei interessata a capire com'era quell'ambiente, perchè a volte ho l'impressione che la severità venga giustificata proprio a partire da quella eredità e non ne capisco il motivo.
Basta che cerchi i Post di Marcoalfa34 , diciamo che essendo la persona piu' anziana del Forum si imponeva bene , personalmente me ne andai una prima volta nel 2010 , il forum era ospitato su Forumfree , dopo che in uno dei tanti racconti avevo osato scrivere che ero uscita con un'uomo ed ero stata ripresa in malo modo da lei , della serie e' un forum per CD e non per trans o roba del genere ,fondamentalmente cercava di conservare il forum come il Salottino per Sig.re che sorseggiando il proprio Tea chiaccheravano del piu' e del meno e si comportava di conseguenza elargendo "pacati" cazziatoni in giro . Poi nel caso apriamo un post apposito anzi lo apro .
Soggetto totalmente pazzo astenersi perditempo ... Se volete sapere tutto cio che una trav e' meglio che non faccia leggete il mio Blog ! Vi avviso porta follia ......... : Chessygrin : https://vitatrav.blogspot.com/

Avatar utente
Ephimera
Lady
Lady
Messaggi: 652
Iscritto il: domenica 26 ottobre 2014, 1:01
Località: Liguria
Età: 68

Re: Passo e chiudo

Messaggio da Ephimera »

Giusto per cercare di snebbiare.
Senza scadere negli episodi univoci e personali che ovviamente limitano i concetti di base; il nostro passato in quei che furono i "bei tempi di cascina Marcolfa" lo si può condensare in poche situazioni generalizzate alla quasi totalità dei personaggi coinvolti dell'epoca. Mi spiego,
in quei tempi ....... molte persone vivevano la loro condizione di nascosto dalle famiglie, da amici e conoscenti. Parecchie si sentivano "sbagliate" e addirittura "temevano" una possibile omosessualità latente nascosta dentro quelle voglie di indossare panni femminili. Si girava per i siti trovando per lo più situazioni di pornografia spicciola. Poi, tra i tanti, comparve "travestiamoci" che era un forum indirizzato al semplice piacere di indossare panni femminili. Dopo di questo si è passati a nostro "capostipite" per poi arrivare al forum odierno. Tutti quanti connotati all'indossare indumenti femminili mantenendo le personali caratteristiche maschili; pur con alcune dovute eccezioni. Durante tutte le trasmigrazioni ed "evoluzioni" alcuni iscritti hanno "scoperto" o hanno deciso di liberare la propria "componente femminile interna" tale per cui, si sono indirizzati verso le varie fasi che hanno portato o, porteranno, al soddisfacimento delle loro personali necessità o desideri comunque intesi. Ovvero. il gruppo degli iscritti si è "arricchito" anche di persone che avevano interessi ben più profondi del semplice travestitismo al femminile.
Quindi, partendo da un gruppo coerente omogeneo di persone desiderose di passare qualche ora/giorno in abiti femminili in una struttura "protetta" gentilmente ospitati della Zia Marcolfa, oggi siamo un gruppo eterogeneo con una spiccata prevalenza dedita non più al solo piacere del travestitismo al femminile rimanendo maschietti.
In buona sostanza tutto qui.
Ovviamente si è persa molto della "artigianalità" dei primi travestimenti per arrivare a sofisticate esibizioni pubbliche al meglio delle capacità espletata degli esperti coinvolti di volta in volta (leggi MUA ecc.). Tutto bene, nessun problema.
Il problema è sorto quando la componente desiderosa di andare oltre al travestitismo ha consolidato la propria presenza imponendosi nei numeri, sulle "applicazioni delle scelte editoriali" e negli aspetti caratteriali di alcune.
Quindi il forum si è "evoluto" (??) da un gruppo di maschietti desiderosi di giocare al travestitismo ad una dibattito becero su posizioni conformi solo ad una esigua parte degli iscritti tra cui (non trascurabile) moderatori/trici ex o in carriera.
Ovviamente non si pretende di avere la verità in tasca. Di certo decine di vecchi iscritti oggi non frequentano più questo forum. Parecchie mogli hanno abbandonato nonché amiche che hanno avuto parte in eventi condivisi.
Di contro si nota un continuo apporto di nuove leve interessate a integrarsi nel forum. Bene, avranno modo di "apprezzarci al meglio". Benvenute alle nuove iscritte, vi auguro di trovare quello che cercate al meglio delle vostre aspettative, qualunque esse siano.
Per il resto: le "scelte editoriali". Ieri ben presenti e ottimamente ben gestite dalle due Admin e dal gruppo dei moderatori. Oggi, è a dir poco "latente per il 50%" (vedi un solo admin) ed il resto è No Comment per la tutta la gestione, specie sulle diatribe e (per alcune) i rapporti personali. Ma di questo ho già ampiamente espresso tutte le mie perplessità in passato.
Chi non sapeva, forse adesso un po' di più conosce. Forse.......
Un saluto circolare.
Eliana.

Avatar utente
Serena Crossdresser
Princess
Princess
Messaggi: 1461
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2019, 15:44
Località: Ivrea
Età: 55
Contatta:

Re: Passo e chiudo

Messaggio da Serena Crossdresser »

: down :
dream62 ha scritto: giovedì 28 gennaio 2021, 19:50 Buonasera
E' da un po' di tempo che medito un'uscita da questo forum ma non ne ho mai trovato il coraggio a causa di un legame affettivo. Ne avrei avute delle ragioni per staccare la spina, cominciando da un disinteresse per la maggior parte degli argomenti trattati, passando da scambi accesi di opinioni. La mia maggiore colpa è di non riuscire a stare zitta quando vengo <redarguita> di andare controcorrente, quando vedo l'intera prima pagina degli 'argomenti attivi' oscurata da topic digitati dalla stessa persona (se questo non è esibizionismo ed imposizione....), quando mi accorgo di concetti surreali e strumentalizzati politicamente.
Ho notato un mutamento del forum in questi ultimi tempi, sempre più lontano e alla deriva dei propositi originali; il mondo gira, gli interessi cambiano, ma non obbligatoriamente ci si deve adeguare; ed io, pur con tutti i buoni propositi, trovo molte difficoltà nell'adeguarmi.
Non posso certo nascondere una mancanza di fiducia nell'operato delle Moderatrici, alcune delle quali non le ritengo sufficientemente obiettive ed imparziali, se non, in casi particolari, addiritura autoritarie ed inadatte al ruolo. Ma il forum non è di mia proprietà e rispetto le scelte della Amministratrice.
E viene proprio da un messaggio di richiamo pervenutomi a nome di tutto lo staff (non ci credo) la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Sono stata colpevolizzata ( e minacciata di estromissione) di essere intollerante nei confronti del transgenderismo in generale, cosa del tutto priva di fondamento; ma evidentemente lo staff non ha capito che la mia insofferenza è rivolta al fanatismo ed alla strumentalizzazione politica, al tentativo di imposizione dei concetti. Ammiro alcune amiche che hanno intrapreso il percorso senza 'urlare' ed in modo responsabile, stando con i piedi per terra.
Sono stati anni intensi, soprattutto i primi, con tante emozioni, timori, alti e bassi ed anche soddisfazioni ed ho conosciuto persone stupende. Ho ricevuto tanto e lascio ad altri il parere di quanto, e se, ho dato a questo forum.
Ringrazio anche lo staff che mi ha dato la forza di prendere questa decisione.
Quindi, finito questo sproloquio, chiedo ufficialmente di essere cancellata, così pure tutti i miei topic e post per quanto sia possibile, da questo forum.
Se non basta questa dichiarazione di intenti, chiedo allo staff di comunicarmi la modalità più corretta.
... A me dispiace che ci lasci.
Il forum raccoglie un po' tutto di noi ... Anche le contraddizioni.
Perché rinunciare a confrontarsi anche con chi non è d'accordo con te ?
Serena


"Poichè non sappiamo quando moriremo, si è portati a credere che la vita sia un pozzo inesauribile; però tutto accade solo un certo numero di volte, un numero minimo di volte. Quante volte vi ricorderete di un certo pomeriggio della vostra infanzia, un pomeriggio che è così profondamente parte di voi che senza neanche riuscireste a concepire la vostra vita - forse altre quattro o cinque volte, forse nemmeno. Quante altre volte guarderete levarsi la luna - forse venti - eppure tutto sembra senza limite."

cit. da " Il tè nel deserto "

... L'ora miracolosa che almeno una volta tocca a ciascuno. Per questa eventualità vaga, che pareva farsi sempre più incerta col tempo, uomini fatti consumavano lassù la migliore parte della vita.

cit. da " Il deserto dei Tartari " ( Dino Buzzati )

Avatar utente
Valeria
Lady
Lady
Messaggi: 881
Iscritto il: lunedì 8 febbraio 2016, 19:38
Località: Piacenza
Età: 54
Contatta:

Re: Passo e chiudo

Messaggio da Valeria »

A me stai simpatica e mi piace come parli o anche scherzi.
Per me se rimani, anche se ci sono poco, mi dispiace.
Ti leggo sempre con grande piacere e ci assomigliamo in alcune cose anche nell'ironia.
Rimani dai.
Se te ne vai ci rimango male e per vendetta ti faccio la macumba del collant smagliato e d'ora in poi ogni collant e calza che mai indosserai (anche i calzini da uomo) ti si romperanno, smaglieranno, bucheranno.
Quindiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii rimaniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii :-)
Valeria

Avatar utente
Nathan
Utente incontrata
Utente incontrata
Messaggi: 451
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 23:52
Località: Milano
Età: 37
Contatta:

Re: Passo e chiudo

Messaggio da Nathan »

A quanto ho capito il problema sono gli spazi dedicati all'identità di genere.
Basterebbe non frequentarli.

Che transgender sia altro da crossdresser è vero.
Che sono due territori "permeabili" è anch'esso vero.
Poi ci sono delle persone che rimarranno sempre solo e soltanto crossdresser.
Che male c'è?
Questo non comporta che si provi astio e livore verso chi, semplicemente, sta bene in un altro percorso.
Non c'è bisogno di rivolversi a lui nel modo errato all'unico scopo di ferirlo.

Mi dispiace se vai via.
Mi dispiace perché non abbiamo mai davvero avuto la possibilità di conoscerti,
perché io per te sono "il trans", ma così come tu non sei solo "la crossdresser", anche io non sono solo "il trans".

Ad essere precisi, nel mio caso specifico, io ho solo alcune cose in comune con chi fa un percorso canonico (e le sue giornate sono piene di endocrinologi, psichiatri, giudici, sentenze, perizie e nullaosta), ma potrei avere alcune cose in comune con le crossdresser (quelle più "non binary", ma anche le altre).

Forse tu ti immagini me come "l'attivista", che si sveglia la mattina, prepara un bandierone, e poi parte alla carica per qualche manifestazione urlando,
ma in realtà la mia vita è simile alla tua: lavoro, famiglia, amici. Come la tua.
Si, certo, ho un blog, ma ci scrivo qualche volta all'anno, non "mi identifica". Io sono anche tanto altro.

Perché due persone come noi non possono confrontarsi? :D

Avatar utente
Ephimera
Lady
Lady
Messaggi: 652
Iscritto il: domenica 26 ottobre 2014, 1:01
Località: Liguria
Età: 68

Re: Passo e chiudo

Messaggio da Ephimera »

Nathan permettimi di rispondere, unicamente a nome mio.

Da quello che scrivi e da quello che traspare qua e là sembra che il problema sia riconducibile soltanto agli spazi dedicati al Tuo mondo (T). Un mondo che voglio ribadire anche qui, non mi disturba assolutamente in quanto spazio utilizzato nel forum.

Hai ragione quando dici che se qualcuno non ne è interessato lo può evitare. Infatti, questa è la prima volta che partecipo su di un tuo intervento proprio perché non mi interessa il tuo mondo. Con tuto il rispetto, ovviamente.

Ovvero, per mio accrescimento personale potrebbe anche interessarmi ma, troppe volte, ho visto scadere la discussione in una faida pseudo culturale tra "addetti ai lavori" più o meno documentati e "tutti gli altri". Quindi ne concludo che l'argomento sia particolarmente difficile, complesso, troppo soggettivo e non ultimo, in certi casi, sia affrontato con troppo veemenza personale.
Per le persone coinvolte in questo "status di cose", visto tutto quanto detto sulla difficoltà del percorso che dovete affrontare o che affronterete, posso dire di aver visto in diverse occasioni , sia di persona e sia sul forum, troppi atteggiamenti che definirei "intolleranti, supponenti, aggressivi, saccenti ecc. ecc" verso coloro che non sanno ma che cercano di interloquire con il Vs. mondo.

Cerca di capire quello che voglio dire. Se questo avviene tra le iscritte, non ci sono problemi. Lo staff ha il dovere di intervenire quando lo ritiene opportuno e seda la diatriba. Ma, se la discussione scade tra iscritti e "un'altra figura del forum" facente parte del tuo mondo .... allora viene fuori "IL PROBLEMA".

Che ripeto, il problema non è L'ARGOMENTO in se ma, IL MODO di IMPORLO. Dovrei dire "proporlo" ma, purtroppo, si cerca invece di IMPORLO, negli spazi e sopratutto nei modi.

Quindi, quello che ci aspetta da una persona dotata di "superpoteri" e "ben legittimata", è quello di possedere EQUILIBRIO per espletare al meglio il mandato di cui è latore.

Altrimenti " ciccia". !!

Questo è solo UN ESEMPIO, nel caso specifico riferito al tuo mondo.
Ma, "il problema" si pone anche su tutti su altri argomenti "trattati" con lo stesso "disequilibrio" dagli stessi soggetti.
Non sempre, ad onor del vero, ma, comunque troppi.

Disequilibrio causato da ?? Conseguente a ?? Causa di ??

Il "ruolo" è accettabile, non è obbligatorio. E comunque è dimissionabile. Non è per sempre, come il diamante !!

Quindi Nathan, per quello che mi riguarda personalmente il problema non sei tu e neppure il tuo mondo.
A patto che sia proposto con il giusto "EQUILIBRIO". Come per qualsiasi altro argomento, peraltro !!

Un saluto personale.

Eliana.

Rispondi