Glen or Glenda

Glen or Glenda

Messaggioda Mari-dany » lunedì 27 novembre 2017, 20:40

Sposto questa discussione, partita da tutt'altra argomento, perchè credo che meriti parlarne un po', se ne avete voglia.
L'avrei messa in Film, ma è per l'appunto per questo motivo che prima avevo iniziato un post, non si riesce più ad accedervi..
Incidentalmente accennavo al vecchio film "Glen or Glenda" di Ed Wood. Angela dice :
angelaingrid ha scritto:Non che sia un gran capolavoro della cinematografia, comunque.
Il povero Ed Wood era convinto di essere un nuovo Orson Welles... l'umorismo involontario è sempre in agguato.
Tuttavia la fama di "peggior regista della storia" è assolutamente immeritata: è vero che i suoi film erano parecchio scalcinati, ma ho visto ben di peggio. Comunque Glen or Glenda presenta qualche momento imbarazzante e non per il contenuto.
Tim Burton ha fatto un bel film biografico, appunto Ed Wood (prodotto dalla Disney!) con J. Depp, Rosanna Arquette, Sarah J. Parker, Bill Murray, l'ottimo Martin Landau (la sua interpretazione di Bela Lugosi gli valse l'Oscar) e un Vincent D'Onofrio post Palla Di Lardo in una mimetica interpretazione di Orson Welles.
Il capitolo dedicato a Glen or Glenda è abbastanza centrale nello sviluppo della vicenda del film, e ha pure il remake calligrafico di qualche scena.

Infatti mi sono visto "Glen or Glenda" molto incuriosita a seguito all'aver visto "Ed Wood". A parer mio, se non è stato il peggior regista mai esistito, Ed Wood c'è andato mooooolto vicino.
Vi invito tutte a vedere il, diremmo adesso, docufilm. Purtroppo si trova solo in inglese con sottotitoli, però merita.
Se volete saperne di più : https://it.wikipedia.org/wiki/Glen_or_Glenda
Terrificante l'intermezzo pseudo-erotico inserito in post produzione per allungare il film. Anche le parti con Bela Lugosi, assolutamente fuori dalla trama, sono un gioiellino del cinema trash.
Però, considerando che il film è del 1953, si trovano parti molto attuali, almeno per quanto riguarda il cross-dressing. A parte nel finale il sistema per "guarire" da questa passione....
Avatar utente
Mari-dany
Princess
Princess
 
Messaggi: 1225
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 21:20
Località: Torino

Re: Glen or Glenda

Messaggioda veronica » lunedì 27 novembre 2017, 23:32

Grazie Mari-Dany per la segnalazione.

Avevo visto al cinema Ed Wood e mi era piaciuto, mi aveva colpito la figura di questo regista alternativo.

Intanto oggi mentre passava Matrix in tv mi sono ricordata che i due fratelli registi Wachowski sono diventate ora le due sorelle Lana e Lily.

Very
1231sweet girl

2481
Connesso
Avatar utente
veronica
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2777
Iscritto il: martedì 28 ottobre 2014, 6:20
Località: Torino

Re: Glen or Glenda

Messaggioda angelaingrid » martedì 28 novembre 2017, 0:43

Infatti Ed Wood era moooooolto trash (oltre che una nostra collega) ma, diciamolo francamente... davvero i registi dei Pierini nostrani erano tanto meglio di lui? Oppure quelli dei film di fantascienza turchi, e pure di quelli giapponesi con i dischi volanti sospesi con i fili.
Insomma, per me il titolo di peggior regista della storia gli è rimasto appiccicato e ormai è una leggenda metropolitana, come il pollice su/giù ai tempi dei romani, Oswald assassino di Kennedy, il triangolo delle Bermude e Disney nazista.
Avatar utente
angelaingrid
Princess
Princess
 
Messaggi: 3134
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2014, 15:29
Località: Livorno

Re: Glen or Glenda

Messaggioda Mari-dany » martedì 28 novembre 2017, 20:12

angelaingrid ha scritto:Infatti Ed Wood era moooooolto trash (oltre che una nostra collega) ma, diciamolo francamente... davvero i registi dei Pierini nostrani erano tanto meglio di lui? Oppure quelli dei film di fantascienza turchi, e pure di quelli giapponesi con i dischi volanti sospesi con i fili.
Insomma, per me il titolo di peggior regista della storia gli è rimasto appiccicato e ormai è una leggenda metropolitana, come il pollice su/giù ai tempi dei romani, Oswald assassino di Kennedy, il triangolo delle Bermude e Disney nazista.

Guarda, non posso esprimere un vero giudizio, perchè ho visto solo quel film.
Però, insomma, uno che giri un film in una settimana, non credo possa curare molto la trama, le scene, ecc.
Come tanti altri. Comunque era un gran personaggio e pure coraggioso.
Esporsi così negli anni '50 non deve essere stato facile.
Avatar utente
Mari-dany
Princess
Princess
 
Messaggi: 1225
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 21:20
Località: Torino

Re: Glen or Glenda

Messaggioda angelaingrid » mercoledì 29 novembre 2017, 0:41

Io ne ho visto qualcuno di più (ma non è che ne abbia girati poi 'sta gran quantità), tra cui quelli citati nel film di Burton, compreso quello col mostro momentaneamente sgraffignato da un altro set, che era senza motore e che Bela Lugosi è stato costretto a muovere lui.
E poi il "leggendario" Plan 9 from Outer Space, il festival inarrivabile della comicità involontaria: la stessa scena ripetuta più volte per aumentare la lunghezza del film, scene notturne girate a mezzogiorno, la controfigura di Lugosi che gli assomiglia come Lino Banfi somiglia a Brad Pitt, il fondale con il cielo stellato che si muove perché qualcuno aveva aperto una porta e creato una corrente d'aria, il prato che si rivela essere un tappeto perché una ci inciampa e lo stropiccia, due persone che si parlano fuori campo, una a destra e una a sinistra, mentre la macchina da presa inquadra la strada, e poi calcinacci su un'astronave, tende da salotto nella cabina di un aereo... insomma un campionario perfetto di Ed Wood. Trama risibile (alieni che resuscitano i morti per punire l'umanità per i danni che sta causando all'ambiente) su un'idea comunque interessante per tematiche ambientaliste (vista l'epoca).
In tv invece ho visto un film su una casa stregata che invece non era per niente scalcinato: attori da serie C, ma una buona fotografia e una tensione decente. Non un capolavoro ma nemmeno 'sta gran fetecchia che ci si poteva aspettare.
A dire il vero il suo titolo di peggior regista mai esistito gli è già stato ufficialmente tolto ed è stato rivalutato per quel che era veramente: un ingenuo pasticcione con forse troppe idee, tutte confuse, ma onesto nella sua passione.
I veri registi tremendi sono altri, di cui qualcuno pure italiano, la cosa è sicura.
Avatar utente
angelaingrid
Princess
Princess
 
Messaggi: 3134
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2014, 15:29
Località: Livorno



Torna a Video consigliati




Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010