il primo smalto

Re: il primo smalto

Messaggioda Dany66 » domenica 9 giugno 2019, 15:54

Roby ha scritto:Confermo, sei in ottima compagnia.
Io poi sono una vera pasticciona e dire che l'ho provato diverse volte.
Alla fine vado di smalto trasparente o perlato che se sbaffa sul dito non si nota ed è comunque bello.

Consigli:
Se usi colori scuri, dai prima una base trasparente. Lascerà meno tracce sull'unghia al momento di toglierlo.

Alla fine prova un Top Finish o qualcosa del genere: è un trasparente piuttosto denso che elimina eventuali (piccole) imperfezioni (tipo segno di un dito su smalto non del tutto asciutto) e da una finitura più brillante

Per rimuovere io uso quei leva smalto in barattolino che hanno una spugnetta all'interno: infili il dito, giri un po' di volte e il gioco è fatto. Non sporchi, non hai cotone da buttare.

Baci
Roberta

Inviato dal mio SM-A530F utilizzando Tapatalk

Ma dimmi te,quante cose si imparano da voi ragazze,siete fantastiche,Roby poi....!! : Love :
Avatar utente
Dany66
Teen
Teen
 
Messaggi: 63
Iscritto il: domenica 3 marzo 2019, 1:17
Località: Biella

Re: il primo smalto

Messaggioda Valeria » domenica 9 giugno 2019, 16:19

Io uso la pistola a spruzzo, dopo aver messo la carta maschera tutto attorno! : Razz :

La mia priva volta fu da bambino, presi la boccetta di mamma e mi impiastricciai le dita giocando. Mi dissero che non era bello che lo facessi e non lo feci più, del resto avevo anche messo una o due volte il rossetto, sempre giocando. Amavo i colori, disegnare e quando vedevo colori li usavo, sia per disegnare, sia altri (pittura) per pitturare muri o altro o in questo caso per pitturarmi.

La passione forse mi è rimasta e anche da grande qualche volta, non sempre, mi piace metterlo.

Applicarlo nella parte centrale e laterale lasciando un pochino di spazio rispetto al bordo in modo che l'unghia rimanga allungata da tale applicazione.

Per metterlo consiglio ... levigare bene l'unghia con i lucida unghia tito Kiko ( spugnetta levigante) .. poi smalto trasparente ... poi lo smalto del colore prescelto, due mani e per finire uno smalto trasparente indurente per un maggiore effetto lucido.

Per pulirmi poi .. un casino ... mi rimane sempre un po' di pittura ... devo imparare un metodo migliore
Valeria
Avatar utente
Valeria
Lady
Lady
 
Messaggi: 620
Iscritto il: lunedì 8 febbraio 2016, 19:38
Località: Piacenza

Re: il primo smalto

Messaggioda Serena Crossdresser » lunedì 10 giugno 2019, 21:26

... il primo smalto non si scorda mai ... : Love :
Serena


... L'ora miracolosa che almeno una volta tocca a ciascuno. Per questa eventualità vaga, che pareva farsi sempre più incerta col tempo, uomini fatti consumavano lassù la migliore parte della vita.

„Difficile è credere in una cosa quando si è soli, e non se ne può parlare con alcuno. Proprio in quel tempo Drogo si accorse come gli uomini, per quanto possano volersi bene, rimangano sempre lontani; che se uno soffre, il dolore è completamente suo, nessun altro può prenderne su di sé una minima parte; che se uno soffre, gli altri per questo non sentono male, anche se l'amore è grande, e questo provoca la solitudine della vita.“ —


cit. da " Il deserto dei Tartari " ( Dino Buzzati )
Avatar utente
Serena Crossdresser
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 365
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2019, 15:44
Località: Ivrea

Re: il primo smalto

Messaggioda Frida » mercoledì 12 giugno 2019, 20:07

Bello leggere chi si emoziona nel mettere lo smalto.
Prima applicavo le unghie finte per praticità mentre di recente ho preso un kit con fornetto per semipermanente "soack off" ovvero che si toglie con il classico solvente, viene via a pezzetti, quindi non lascia aloni. Ci vuole molta pazienza, che non ho, e soprattutto uso una lente per ingrandire. La tecnica è la stessa di Coffee ad eccezione del fatto che preferisco scaricare in punta invece che al centro dell'unghia. Va via un sacco di tempo per limare le unghie perchè sono diventata una fanatica della forma. Per non rischiare di spezzare le mie unghie, che faccio crescere con cura, ho rinunciato a fare molti lavori. Adoro la punta delle unghie perfettamente quadrata e gli angoli ben definiti, mi fanno apparire meticolosa e attenta ai dettagli, forse anche un po' rigida. Insomma si notano anche senza mettere lo smalto, (così come avere mani e braccia depilate). Mi piacerebbe farle crescere come le coffin, che piacciono tanto alle modelle, sarebbero perfette per la mia personalità un po' fuori dal comune, vivace e allegra.

Avete un colore preferito? il mio per l'estate è un particolare rosso corallo.
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1719
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

Re: il primo smalto

Messaggioda Serena Crossdresser » venerdì 14 giugno 2019, 9:31

Frida ha scritto:Bello leggere chi si emoziona nel mettere lo smalto.
Prima applicavo le unghie finte per praticità mentre di recente ho preso un kit con fornetto per semipermanente "soack off" ovvero che si toglie con il classico solvente, viene via a pezzetti, quindi non lascia aloni. Ci vuole molta pazienza, che non ho, e soprattutto uso una lente per ingrandire. La tecnica è la stessa di Coffee ad eccezione del fatto che preferisco scaricare in punta invece che al centro dell'unghia. Va via un sacco di tempo per limare le unghie perchè sono diventata una fanatica della forma. Per non rischiare di spezzare le mie unghie, che faccio crescere con cura, ho rinunciato a fare molti lavori. Adoro la punta delle unghie perfettamente quadrata e gli angoli ben definiti, mi fanno apparire meticolosa e attenta ai dettagli, forse anche un po' rigida. Insomma si notano anche senza mettere lo smalto, (così come avere mani e braccia depilate). Mi piacerebbe farle crescere come le coffin, che piacciono tanto alle modelle, sarebbero perfette per la mia personalità un po' fuori dal comune, vivace e allegra.

Avete un colore preferito? il mio per l'estate è un particolare rosso corallo.


... rosso ciliegia senza dubbio ... : Love :
Serena


... L'ora miracolosa che almeno una volta tocca a ciascuno. Per questa eventualità vaga, che pareva farsi sempre più incerta col tempo, uomini fatti consumavano lassù la migliore parte della vita.

„Difficile è credere in una cosa quando si è soli, e non se ne può parlare con alcuno. Proprio in quel tempo Drogo si accorse come gli uomini, per quanto possano volersi bene, rimangano sempre lontani; che se uno soffre, il dolore è completamente suo, nessun altro può prenderne su di sé una minima parte; che se uno soffre, gli altri per questo non sentono male, anche se l'amore è grande, e questo provoca la solitudine della vita.“ —


cit. da " Il deserto dei Tartari " ( Dino Buzzati )
Avatar utente
Serena Crossdresser
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 365
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2019, 15:44
Località: Ivrea

Precedente


Torna a Generale




Visitano il forum: Eva, roby_rm e 5 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010