Bellezza femminile nella pittura

Re: Bellezza femminile nella pittura

Messaggioda Giulia_M » domenica 18 agosto 2019, 17:59

Mi intrigano molto le donne dipinte dal preraffaellita inglese (di origine italiana) Dante Gabriel Rossetti, dai corpi prosperosi e dai lineamenti del volto particolari, piuttosto androgini (nella realtà la sua modella preferita era la moglie):

http://northstargallery.com/mermaids/as ... acaweb.jpg
https://www.apollo-magazine.com/content ... e-jpeg.jpg
https://i.ytimg.com/vi/JrHOPQsHGvE/maxresdefault.jpg
https://uploads5.wikiart.org/images/dan ... a-1879.jpg
http://www.frammentiarte.it/wp-11-15/wp ... atrice.jpg
https://c8.alamy.com/comp/G5WP44/dante- ... G5WP44.jpg
"Come puoi essere così maschilista quando hai delle tette così grosse?"
- da Tutto su mia madre di Pedro Almodóvar
Avatar utente
Giulia_M
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 201
Iscritto il: sabato 19 agosto 2017, 13:57
Località: Ferrara

Re: Bellezza femminile nella pittura

Messaggioda roby_rm » domenica 18 agosto 2019, 20:25

Frida ha scritto:...personalmente preferisco la belezza maschile dal 5° secolo AC fino a Mapplethorpe.


Dal V secolo AC significa tanta statuaria, più che arti figurative!
Comunque voto per il mio Apollo Olimpico come sempre! : Smile :

Quasi quasi che ne dite di un' altro blog? : : Chessygrin : ok! Mi faccio passare l' idea! UFFA!

Frida, per i classici credo che non ho problemi, ma credo che tu ne sappia infinitamente più di me per i "moderni". Ti andrebbe di postare qualche esempio? Mi piacerebbe proprio! Ty, kiss
roby_rm

I'm not so bad! They just draw me that way!
Avatar utente
roby_rm
Princess
Princess
 
Messaggi: 1051
Iscritto il: venerdì 12 aprile 2019, 21:09
Località: roma - italia

Re: Bellezza femminile nella pittura

Messaggioda Celeste » domenica 18 agosto 2019, 20:55

Giulia_M ha scritto:Mi intrigano molto le donne dipinte dal preraffaellita inglese (di origine italiana) Dante Gabriel Rossetti, dai corpi prosperosi e dai lineamenti del volto particolari, piuttosto androgini (nella realtà la sua modella preferita era la moglie):

http://northstargallery.com/mermaids/as ... acaweb.jpg
https://www.apollo-magazine.com/content ... e-jpeg.jpg
https://i.ytimg.com/vi/JrHOPQsHGvE/maxresdefault.jpg
https://uploads5.wikiart.org/images/dan ... a-1879.jpg
http://www.frammentiarte.it/wp-11-15/wp ... atrice.jpg
https://c8.alamy.com/comp/G5WP44/dante- ... G5WP44.jpg

Interessantissimo, grazie! Non conoscevo queste opere, sono davvero particolari, le trovo affascinanti!
Celeste
Avatar utente
Celeste
Lady
Lady
 
Messaggi: 903
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 23:25
Località: Triveneto

Re: Bellezza femminile nella pittura

Messaggioda Celeste » domenica 18 agosto 2019, 21:18

Frida ha scritto:Una breve ricerca ben focalizzata; con Richter vai sul sicuro! ...ma veramente ti piacciono le ombrelline di LL Zanghetti ? non c'è nessun nudo femminile però : Chessygrin : non so, per me ritarre la bellezza femminile in questo modo mi sembra più simile ad una forma di studio botanico

Non ci crederai eppure si, mi piacciono le ombrelline della Zanghetti. L'unico criterio con cui ho inserito i link è proprio la sensazione personale, quindi capisco benissimo che ad altre persone possano dir poco o niente. Le ombrelline mi piacciono perché sono delle figure che possono essere osservate nella quotidianità, non hanno delle pose particolari se non per il fatto di portare l'ombrello. Anche se le figure femminili si vedono poco, e c'è anche la pioggia davanti, trovo che abbiano fascino e mi piace il fatto che la pittrice abbia saputo renderlo. Le opere di Richter hanno tutte delle quotazioni galattiche e probabilmente anche se le merita, tuttavia a me non piacciono solo i quadri che sarebbe difficilissimo creare ma anche quelli che in qualche modo riescono a rendere la bellezza con poco, mi piace sentire in me un effetto a partire da una figura semplice. Comunque l'esperienza artistica semplice non mi basta e apprezzo anche dipinti più ricercati.
Celeste
Avatar utente
Celeste
Lady
Lady
 
Messaggi: 903
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 23:25
Località: Triveneto

Re: Bellezza femminile nella pittura

Messaggioda roby_rm » domenica 18 agosto 2019, 23:31

Però diciamolo: se chi ti fa i ritratto ha una certa mano, è facile passare alla storia! Guardate Qui e Qui

Infine qualcosa che non è quello che sembra ... Non è strettamente arte, ma è un Classico
Buon divertimento! (Spero). Kiss
roby_rm

I'm not so bad! They just draw me that way!
Avatar utente
roby_rm
Princess
Princess
 
Messaggi: 1051
Iscritto il: venerdì 12 aprile 2019, 21:09
Località: roma - italia

Re: Bellezza femminile nella pittura

Messaggioda Frida » lunedì 19 agosto 2019, 1:42

Nei musei è più facile ammirare le donne (soprattutto nude) su una tela che vederne la firma.

Artemisia Gentileschi fu una bella donna, ebbe molti ammiratori e fu una grande pittrice della scuola caravaggiesca, divenne nota grazie al padre e amicizie influenti oltre a qualche scandalo.

Sofonisba Anguissola col suo talento e le raccomandazioni di Buonarroti fu introdotta alla corte di Spagna come ritrattista.

Restando all'impressionismo mi viene in mente la pittrice Berthe Morisot; le donne non potevano frequentare le scuole di pittura, tuttavia oltre a posare per, divenne la cognata di Manet.

Frida Kahlo, bella, popolare e anti elitaria, fu accostata suo malgrado alle avanguardie surrealiste.

Tra le artiste viventi e contemporanee, sono quotate, molto meno degli uomini, Lee krasner, Agnes Martin, Barbara Hepworth, Jenny Seville con le sue tele dai corpi femminili enormi e la mia preferita Cindy Sherman, una bellissima donna anche se non è facile scoprirlo poichè fotografa se stessa travestita con parrucche, protesi, e posticci vari; "l’abisso più insondabile è quello che offre di sé soltanto la superficie", come la capacità di dimostrare di sapere interpretare con più o meno successo, attraverso brevi video e fotografie, un dato personaggio.

In epoca postmoderna dunque la bellezza femminile resta nascosta dal travestimento, dalla finzione e dalla manipolazione della propria identità.

Credo che la pittura postmoderna non abbia molto da offrire alla contemplazione della bellezza femminile e maschile. "la perdita di identità; il rifiuto del prevalere del senso della realtà sulla sfera emozionale; la romantica ribellione alla dipendenza da qualcuno o da qualcosa; la tenerezza come meta mancata e quindi frustrante;" resta il bisogno di mostrarsi per poter essere.
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2793
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

Re: Bellezza femminile nella pittura

Messaggioda Celeste » lunedì 19 agosto 2019, 7:27

Frida ha scritto:Artemisia Gentileschi fu una bella donna, ebbe molti ammiratori e fu una grande pittrice della scuola caravaggiesca, divenne nota grazie al padre e amicizie influenti oltre a qualche scandalo.

Sofonisba Anguissola col suo talento e le raccomandazioni di Buonarroti fu introdotta alla corte di Spagna come ritrattista.

Restando all'impressionismo mi viene in mente la pittrice Berthe Morisot; le donne non potevano frequentare le scuole di pittura, tuttavia oltre a posare per, divenne la cognata di Manet.

Frida Kahlo, bella, popolare e anti elitaria, fu accostata suo malgrado alle avanguardie surrealiste.

Comunque io in un quadro guardo molto l'effetto che mi fa, se mi fa sentire bene e qui è una cosa molto soggettiva. Non conoscevo Berthe Morisot, grazie dell'indicazione, alcune sue figure femminili mi piacciono moltissimo (però non tutte). Quando ho fatto una ricerca per inserire i miei link ho anche pensato ad Artemisia Gentileschi, ma visionando un bel po' di sue opere non ho avuto la sensazione che cercavo, ma non metto in dubbio che sia stata una grandissima pittrice. La stessa cosa mi è successa con Frida Kahlo, di cui però apprezzo moltissimo un ridotto numero di dipinti tra cui "Due nudi nel bosco", "L'amoroso abbraccio dell'universo", "Bimba tehuacana". Non so io cerco una sensazione di bellezza serena, luminosa. Poi magari un* grande artista può anche esprimere delle sensazioni importanti nella sua pittura, ma nel mio personalissimo modo di vedere le cose per me bellezza=luce. Poi se invece l'obiettivo è cercare la rappresentazione del tormento, della drammaticità, della stranezza o dell'intensità allora è una cosa diversa.

Ad esempio tra i dipinti di Craig Wylie (http://www.craigwylie.com/portfolio.html) a me piacciono molto solo i due ritratti "CK" perché mi sembrano dolci, gli altri invece più che altro mi danno una sensazione intensa... ma non la bellezza che cerco...
Celeste
Avatar utente
Celeste
Lady
Lady
 
Messaggi: 903
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 23:25
Località: Triveneto

Re: Bellezza femminile nella pittura

Messaggioda Frida » lunedì 19 agosto 2019, 11:12

Celeste ha scritto: Poi se invece l'obiettivo è cercare la rappresentazione del tormento, della drammaticità, della stranezza o dell'intensità allora è una cosa diversa.

Ad esempio tra i dipinti di Craig Wylie (http://www.craigwylie.com/portfolio.html) a me piacciono molto solo i due ritratti "CK" perché mi sembrano dolci, gli altri invece più che altro mi danno una sensazione intensa... ma non la bellezza che cerco...


L'arte contemporanea si fonda sul pensiero e non più sul piacere estetico. La "bellezza" è nella parola, in termini logici e semiotici, e non più nell'immagine. Questa definizione è il punto di arrivo dell'evoluzione dell'arte visiva contemporanea dall'impressionismo ad oggi. È una cosa diversa, ammiro la tua capacità di fare a meno della parola, e di riflettere sulla rarefazione dei contenuti emozionali della pittura contemporanea; la scelta dei tuoi quadri è coerente. Condivido che la bellezza è soprattutto nelle cose, nella sua rappresentazione e meno nella sua definizione; eppure oggi siamo richiamati a meditare sulla relazione tra immagine e parola.

Parlare di bellezza femminile nella pittura alla luce delle transavanguardie fa riflettere sulla volontà degli artisti contemporanei di prescindere dalla fisicità dell'opera, dalla sua rappresentazione.


@Roby, purtroppo non c'è molta educazione alla bellezza maschile e qualsiasi approfondimento sarebbe off-topic. grazie per averci provato : Smile :
"Una voce chiama da Seir in Edom: sentinella quanto durerà ancora la notte? E la sentinella risponde: verrà il mattino ma è ancora notte; se volete domandare ritornate un' altra volta"
Avatar utente
Frida
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 2793
Iscritto il: giovedì 12 novembre 2015, 1:46
Località: Milano

Re: Bellezza femminile nella pittura

Messaggioda Celeste » mercoledì 4 marzo 2020, 10:42

Mi piacciono le figure femminili di Tamara De Lempicka:
https://www.tuttartpitturasculturapoesiamusica.com/2017/03/Tamara-De-Lempicka.html
Celeste
Avatar utente
Celeste
Lady
Lady
 
Messaggi: 903
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 23:25
Località: Triveneto

Precedente


Torna a Foto dal web




Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010