“Chi cambia sesso può scegliersi il nome”

Re: “Chi cambia sesso può scegliersi il nome”

Messaggioda Mari-dany » martedì 18 febbraio 2020, 20:07

Cristina Visconti ha scritto:Ma i vari casi filati "lisci" non dovrebbero diventare precedenti e creare Giurisprudenza?

Ma normalmente non vi si va mica in tribunale inteso come causa civile.
Si fa richiesta al tribunale per la "rettificazione di attribuzione di sesso", fornendo tutti i documenti necessari
Il Tribunale al termine dell’istruttoria, ratifica l'avvenuta conversione e ordina all'ufficiale di stato civile di apportare le opportune rettifiche all'atto di nascita.
Avatar utente
Mari-dany
Princess
Princess
 
Messaggi: 1336
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 21:20
Località: Torino

Re: “Chi cambia sesso può scegliersi il nome”

Messaggioda Melissa_chan » martedì 18 febbraio 2020, 20:27

Una sentenza giusta, nel mio caso non avrei avuto un equivalente.
Ora, per quanto riguarda i commenti...
Sono davvero felice di non essere nata con i poteri di un Jedi perchè li userei per fare piazza pulita, lo so che non dovrei dire certe cose ma non ce la faccio davvero più a leggere certe cose.
Ovviamente per loro il problema non sussiste quindi si sentono in dovere di esprimere la loro opinione (errata) ma non riesco più a tollerare certe dimostrazioni di odio, ignoranza, supponenza, stupidità, errata superiorità et similia : Andry :
Non giudicarmi dal corpo che vedi, piuttosto considera cosa abbiamo fatto insieme, come lo abbiamo fatto e cosa ti ha trasmesso; a quel punto ti accorgerai che nulla è cambiato
Avatar utente
Melissa_chan
Gurl
Gurl
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 387
Iscritto il: lunedì 28 agosto 2017, 8:01
Località: Belluno

Re: “Chi cambia sesso può scegliersi il nome”

Messaggioda LauraB » mercoledì 19 febbraio 2020, 19:40

sui commenti glissrei, non mi aspetto niente da una platea disinformata.

Quello che mi risulta nuovo è che il nome lo potresti/potevi solo declinare al femminile. una cosa che non ho mai sentito, e che non è MAI successa fino ad ora a NESSUNO
Bisognerebbe capire di piu sul fatto, e magari anche sul giornalista.
Comunque la richiesta in tribunale è per "rettifica anagrafica e chirurgica". Ma dopo la sentenza, per cui da Ugo diventi Lina ( e non Uga : Chessygrin : ) nessuno viene a verificare se l e operazioni te le fai davvero.

Fino ad oggi l unica assurdità che ho sentito dal vivo è un funzionario comunale che si è rifiutato di scrivere F in cartad identità a una mtf solo perchè non espressamente riportato nella sentenza, sentenza in cui sta scritto che Arturo ( invento) diventa Elisa. Se a rigore poteva avere anche ragione, non volendo prendersi una responsabilità, demandandola a un superiore, non sta ne in cielo ne in terra che cavilli su una realtà oggettiva di una rettifica .
Laura Bianchi
Avatar utente
LauraB
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 5194
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

Re: “Chi cambia sesso può scegliersi il nome”

Messaggioda Mari-dany » mercoledì 19 febbraio 2020, 21:43

Come avevo già pensato, in questo caso il problema parrebbe più complesso e non legato solo al cambiamento di nome, ma anche al non cambiamento fisico di sesso :
https://www.castedduonline.it/la-vittor ... me-voglio/
Poi i giornali, nella loro infinita ignoranza del problema, ci hanno ricamato un bel po', tirando fuori parecchie stupidaggini.
Avatar utente
Mari-dany
Princess
Princess
 
Messaggi: 1336
Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 21:20
Località: Torino

Re: “Chi cambia sesso può scegliersi il nome”

Messaggioda Novella » giovedì 20 febbraio 2020, 10:14

Va bene Mary, ma cosa cambia? in Italia è sdoganato già da un po' il fatto che il cambio di documenti non debba essere necessariamente conseguente ad una transizione con intervento chirurgico (anche perché non sempre è possibile, anche per motivi di salute ed età). E problemi del genere non ce ne sono stati nel passato, come anche tanti casi in cui non era possibile trovare un nome corrispondente del genere opposto.
Inoltre, come dicevo, ci sono gli albi pretori di tutta Italia pieni di cambi di nome "per voluttà", oltre che quelli di necessità, o che sottendono storie più pesanti (per esempio cambi di cognome, paternità contese o tradivamente scoperte, ecc.).
Eppure qui, secondo me, si voleva perseguire, mettere in croce, una persona con spese, sbattimenti, logorìo di nervi, con la pretesa moralistica che la sua "voluttà" valesse meno di quella di tante altre persone non trans-geneder. Insomma mi sembra chiaro che il messaggio era "che vuoi ancora? Non hai già rotto abastanza? Non abbiamo tempo da perdere con i tuoi capricci".
~ N o v e l l a ~
Avatar utente
Novella
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 317
Iscritto il: sabato 24 dicembre 2016, 22:37
Località: Bari, Puglia

Re: “Chi cambia sesso può scegliersi il nome”

Messaggioda Serena Crossdresser » giovedì 20 febbraio 2020, 12:07

Un passo in avanti ... Per gli svizzeri ...
Serena


"Poichè non sappiamo quando moriremo, si è portati a credere che la vita sia un pozzo inesauribile; però tutto accade solo un certo numero di volte, un numero minimo di volte. Quante volte vi ricorderete di un certo pomeriggio della vostra infanzia, un pomeriggio che è così profondamente parte di voi che senza neanche riuscireste a concepire la vostra vita - forse altre quattro o cinque volte, forse nemmeno. Quante altre volte guarderete levarsi la luna - forse venti - eppure tutto sembra senza limite."

cit. da " Il tè nel deserto "

... L'ora miracolosa che almeno una volta tocca a ciascuno. Per questa eventualità vaga, che pareva farsi sempre più incerta col tempo, uomini fatti consumavano lassù la migliore parte della vita.

cit. da " Il deserto dei Tartari " ( Dino Buzzati )
Avatar utente
Serena Crossdresser
Princess
Princess
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 1298
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2019, 15:44
Località: Ivrea

Re: “Chi cambia sesso può scegliersi il nome”

Messaggioda roby_rm » giovedì 20 febbraio 2020, 12:23

angelaingrid ha scritto:
Mari-dany ha scritto:Ve l'immaginate una Salvatora, o Giuseppa, o Pietra, o Guida.....

Arcibalda sarebbe peggio.
In tempi di ministra, assessora, sindaca e pure ingegnera non mi stupirei più di tanto.
Incavolarmi per il reato di linguicidio quello sì, però.


Be Arcibalda non è molto italiano, però dalla storia potremmo avere Cosima, Castruccia (Castracani), Mastina. Non so se da Cangrande si potrebbe derivare Cagnagrande o Cangranda, che però mi pare molto dialettale....
Aiutooooooo! Ma questi come pensavano? Certo che femminilizzare anche Astorre non è facile...
Comunque Saul-Saula e Salomone-Salomona che ti hanno fatto? A proposito: Davida esiste?
Con Ettore e Achille come facciamo? Ettora e Achilla non mi sembrano praticabili, come Teodoro, ancora passabile, ma Teodora è da maledizione!

Kiss
roby_rm

I'm not so bad! They just draw me that way!
Connesso
Avatar utente
roby_rm
Princess
Princess
 
Messaggi: 1048
Iscritto il: venerdì 12 aprile 2019, 21:09
Località: roma - italia

Re: “Chi cambia sesso può scegliersi il nome”

Messaggioda angelaingrid » giovedì 20 febbraio 2020, 13:11

roby_rm ha scritto:A proposito: Davida esiste?
Con Ettore e Achille come facciamo? Ettora e Achilla non mi sembrano praticabili, come Teodoro, ancora passabile, ma Teodora è da maledizione!

Ettora non so (e spero di no), ma Achilla l'ho già sentito e Teodora esiste di sicuro: infatti il mio correttore automatico nemmeno me lo sottolinea in rosso.
In quanto a Davide, so di due inglesi che si chiamavano David: uno/una ha scelto di chiamarsi Davina e l'altro/a, per di più un noto musicista del rock progressivo degli anni '70 ex membro dei leggendari Jethro Tull, ha assunto il nome Dee.
Angela Ingrid non è così. È che la disegnano così.
Avatar utente
angelaingrid
Princess
Princess
 
Messaggi: 3662
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2014, 15:29
Località: Livorno

Re: “Chi cambia sesso può scegliersi il nome”

Messaggioda Cristina Visconti » giovedì 20 febbraio 2020, 14:19

angelaingrid ha scritto:
roby_rm ha scritto:A proposito: Davida esiste?
Con Ettore e Achille come facciamo? Ettora e Achilla non mi sembrano praticabili, come Teodoro, ancora passabile, ma Teodora è da maledizione!

Ettora non so (e spero di no), ma Achilla l'ho già sentito e Teodora esiste di sicuro: infatti il mio correttore automatico nemmeno me lo sottolinea in rosso.
In quanto a Davide, so di due inglesi che si chiamavano David: uno/una ha scelto di chiamarsi Davina e l'altro/a, per di più un noto musicista del rock progressivo degli anni '70 ex membro dei leggendari Jethro Tull, ha assunto il nome Dee.
Bè Davina non mi spiacerebbe, il giusto compronesso tra i miei due 50%

La CRI
Avatar utente
Cristina Visconti
Gurl
Gurl
 
Messaggi: 114
Iscritto il: venerdì 24 marzo 2017, 16:06
Località: Milano

Re: “Chi cambia sesso può scegliersi il nome”

Messaggioda LauraB » giovedì 20 febbraio 2020, 19:28

sono andata a informarmi.. il problema intanto nel 99,99% dei casi non sussiste.
A quanto pare non è stato accettato il nome perchè al di fuori della lista nomi ordinaria ( un po come quando si denuncia una nascita e si deve dare il nome) in quanto contenente una X.
Il problema nasce da un tribunale fiscale ( ..) e forse un po oltre.. e una persona che comunque ci teneva a vincere la causa. Che ha vinto, anche se con costi tempi e fatica supplementari che si potevano evitare prima.
Tranquillizzo tutti gli Ugo... : Chessygrin :
Laura Bianchi
Avatar utente
LauraB
Moderatrice
Moderatrice
Utente incontrata
Utente incontrata
 
Messaggi: 5194
Iscritto il: martedì 11 novembre 2014, 22:10
Località: Brescia

PrecedenteProssimo


Torna a X-Dress NEWS




Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
cron